OneDrive compie 15 anni e per l'occasione Microsoft le regala una nuova Home

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
OneDrive compie 15 anni e per l'occasione Microsoft le regala una nuova Home

Ieri Microsoft ha celebrato il 15° anniversario di OneDrive e per l'occasione ha presentato una nuova pagina per il suo servizio di archiviazione cloud, OneDrive Home, e alcune novità per rendere più facile la ripresa del lavoro da dove si è interrotto. 

La storia di OneDrive inizia nel 2007, quando Microsoft lancia il suo sistema di archiviazione cloud per consentire alle persone di condividere e sincronizzare i propri file online, per poi crescere velocemente con lo sviluppo delle applicazioni mobile e l'integrazione con Microsoft 365

Microsoft Office: le migliori alternative

Oggi, con queste celebrazioni, arriva la nuova OneDrive Home, che dovrebbe rendere più facile tenere sotto controllo il lavoro. Invece di arrivare alla scheda I miei file quando aprite OneDrive per la prima volta, vi ritroverete nella nuova home page che riprende la dashboard della versione online di Office.

E proprio come l'app web di Office, OneDrive Home conterrà un elenco dei file, organizzato in base alla data di accesso recente, mentre in alto avrete a disposizione i filtri che vi consentiranno di ordinare i documenti in base ai tipi di file, Word, Excel, PowerPoint e PDF.

Tra le novità, troviamo una nuova colonna Attività, che mostra le modifiche e i commenti più recenti o non visti sui vostri documenti condivisi. La colonna sarà a destra della colonna Proprietario e sarà anche visibile da I miei file, mostrando tutte le condivisioni, le @menzioni, i commenti e le attività assegnate dai collaboratori, in modo da poter vedere quali revisori hanno fornito commenti a cui indirizzare.

Sul lato sinistro della vista Home, Microsoft aggiunge anche una nuova sezione Accesso rapido, dove potete trovare e bloccare gli spazi a cui accedete più di frequente, proprio come si fa con Windows.

Infine Microsoft ha introdotto anche una nuova esperienza di condivisione di foto per rivivere i vostri ricordi. La storia fotografica di OneDrive porta infatti tutti i vostri ricordi in un feed privato a cui si potrà accedere solo su invito e che potete condividere con familiari e amici.

Sarà anche possibile aggiungere commenti, reazioni e notifiche per stimolare le interazioni (solo per le app Onedrive Android e iOS).

Quando arriveranno queste novità? Microsoft afferma che OneDrive Home sarà disponibile nei "prossimi mesi", mentre l'album fotografico di ricordi è ora in via di distribuzione in Australia e dovrebbe arrivare negli Stati Uniti e altre regioni per la fine dell'anno.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici