Dite addio a Microsoft SwiftKey su iOS

Dite addio a Microsoft SwiftKey su iOS
Antonio Lepore
Antonio Lepore

iOS non supporterà più la tastiera di Microsoft, ovvero "Microsoft SwiftKey". Ma non è finita qui: l'applicazione, infatti, verrà anche rimossa dall'App Store. Entrambe le novità entreranno in vigore a partire dal 5 ottobre, così come riportato da "ZDNet". Queste modifiche, tra l'altro, sono state confermate dalla stessa Microsoft a seguito di alcune segnalazioni da parte degli utenti, i quali hanno evidenziato l'assenza di aggiornamenti dell'app da circa un anno.

«A partire dal 5 ottobre, il supporto per SwiftKey iOS terminerà e sarà rimosso dall'App Store di Apple. Microsoft continuerà a supportare SwiftKey Android e la tecnologia sottostante che alimenta la tastiera touch di Windows ha dichiarato l'azienda - per i clienti che hanno installato SwiftKey su iOS, l'app continuerà a funzionare fino a quando non verrà disinstallata manualmente oppure finchè un utente non cambierà dispositivo. Visita Support.SwiftKey.com per ulteriori informazioni".

Sulle motivazioni che hanno portato a questa decisione non c'è alcuna conferma ufficiale. A riguardo, però, potrebbe darsi che Microsoft non abbia apprezzato l'approccio di Apple che impedirebbe ad alcune app di accedere alle parti necessarie di iOS. Tra l'altro, non sarebbe la prima volta in cui un'app di Microsoft incontri dei limiti imposti dal software di Apple (ad esempio Microsoft Phone Link non funziona sul sistema operativo che alimenta iOS). La tastiera di Microsoft, dunque, a partire dal 5 ottobre sarà disponibile soltanto su Android.

Infine, sempre a proposito di Microsoft, l'azienda ha ufficializzato che la presentazione dei nuovi dispositivi Surface, si terrà il 12 ottobre alle 16:00 (ore italiane). Ulteriori dettagli non sono stati forniti, tuttavia è probabile che verranno svelati Surface Pro 9 e Surface Laptop 5.

Mostra i commenti