Ecco perché installare l'ultimo aggiornamento facoltativo di Windows 11: Copilot, Foto e altre novità

Moment 5 include nuovi comandi Copilot, cancellazione generativa in foto e altre funzionalità basate sull'IA
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Ecco perché installare l'ultimo aggiornamento facoltativo di Windows 11: Copilot, Foto e altre novità

Microsoft ha appena rilasciato l'ultimo aggiornamento facoltativo di Windows 11, noto anche con il nome di Moment 5, che include una serie di novità che abbiamo visto nelle scorse settimane nel canale Insider, tra cui la cancellazione generativa in Foto e i suggerimenti per i layout di ancoraggio. 

Andiamo a scoprirle tutte, ricordandovi la nostra guida su come attivare Copilot, perché una delle novità riguarda proprio il chatbot della casa di Redmond.

Per installare gli aggiornamenti facoltativi di Windows non dovete fare altro che andare nelle Impostazioni premendo i tasti Windows + I, poi a sinistra selezionare Windows Update, in basso, e qui attivare il pulsante Ottieni gli ultimi aggiornamenti non appena sono disponibili. Poi installate l'aggiornamento facoltativo.

Detto questo, non è detto che tutte le funzionalità descritte nell'articolo saranno già disponibili, perché il rilascio è stato avviato da poche ore. Controllate anche nel Microsoft Store, cliccando in basso a sinistra sull'icona Raccolta e poi in alto sul pulsante Recupera aggiornamenti, perché alcune delle funzioni sono legate ad app da aggiornare.

Poi aggiornate le app.

A marzo Microsoft renderà disponibili queste funzionalità attraverso l'aggiornamento facoltativo non di sicurezza anche per chi non ha attivato gli aggiornamenti prima degli altri, mentre per tutti gli utenti arriverà ad aprile. 

Le novità dell'aggiornamento Moment 5

Nuove plugin per Copilot 

La novità più interessante è  di oggi è l'aggiunta di nuovi plugin per Copilot in Windows (che ricordiamo non essere ufficialmente disponibile da noi), il che consente di accedere a un numero maggiore di impostazioni di sistema.

Ora Copilot può mostrare le informazioni di sistema, aprire la pagina di accesso vocale o anche eliminare file temporanei per liberare spazio. Ci sono un totale di 16 nuovi comandi, oltre a quelli esistenti, mentre per quanto riguarda quelli di terze parti ci sono i nuovi plug-in di Shopify, Klarna e Kayak.

Ecco i nuovi comandi:

  • Impostazioni:
    • Attiva/disattiva il risparmio batteria
    • Mostra le informazioni sul dispositivo
    • Mostra le informazioni di sistema
    • Mostra informazioni sulla batteria
    • Apri la pagina di archiviazione
  • Accessibilità:
    • Avvia sottotitoli in tempo reale
    • Avvia il narratore
    • Avvia la lente d'ingrandimento dello schermo
    • Apri la pagina di accesso vocale
    • Apri la pagina delle dimensioni del testo
    • Apri la pagina dei temi di contrasto
    • Avvia l'input vocale
  • Informazioni sul dispositivo:
    • Mostra la rete Wi-Fi disponibile
    • Visualizza l'indirizzo IP
    • Mostra lo spazio di archiviazione disponibile
    • Svuota il cestino

Fonte: XDA

 

Nuove funzioni IA per Foto e Clipchamp

L'IA entra di prepotenza anche nelle app per l'editing video e delle immagini di Microsoft.

Su Foto sta arrivando la nuova funzione di cancellazione generativa che consente di rimuovere oggetti indesiderati dalle foto, riempiendo lo sfondo in maniera generativa, proprio come sui telefoni Pixel con Gomma Magica (ne abbiamo parlato qui). 

Su Clipchamp è stata aggiunta in anteprima una nuova funzione chiamata "rimozione del silenzio", che consente di tagliare rapidamente quei momenti di silenzio che possono rovinare un video, migliorandone il ritmo.

Accesso vocale

L'accesso vocale è una funzione di Windows 11 che consente di controllare il computer usando la voce ed è pensato per gli utenti con mobilità limitata. Ora, l'accesso vocale sta ricevendo un paio di aggiornamenti, a partire dal supporto per i comandi vocali personalizzati, che consente di assegnare comandi vocali specifici a diverse attività sul PC, come incollare il testo, avviare un'app o premere una combinazione di tasti sulla tastiera, in modo da poter fare tutto ciò che devi fare più rapidamente.

L'accesso vocale ora funziona anche su configurazioni multi-monitor, in modo da potersi spostare facilmente attraverso gli schermi e aumentare ulteriormente la produttività.

Inoltre ora lo strumento funziona anche con le seguenti lingue: Francese (Francia, Canada), TedescoSpagnolo (Spagna, Messico). Quando attivate l'accesso vocale per la prima volta, Windows chiederà di scaricare un modello vocale e anche se non trovate un modello vocale che corrisponda alla lingua di visualizzazione, potete comunque utilizzare l'accesso vocale in inglese (Stati Uniti). Potete sempre scegliere una lingua diversa da Impostazioni > Lingua sulla barra di accesso vocale.

Arrivano i suggerimenti per i layout di ancoraggio

Moment 5 porta anche i suggerimenti intelligenti per i layout di ancoraggio. In pratica quando avete più finestre aperte potete premere il comando Windows + Z e vi verranno mostrati suggerimenti per agganciare più app insieme, in modo da non dover impostare un layout con un'app alla volta (ne abbiamo parlato qui).

Altre novità

Altre novità riguardano i widget: ora potete impostare quelli che preferite e organizzarli in categorie distinte, per lavoro e per divertimento, per esempio.

Inoltre se volete potete disabilitare il feed News aprendo la bacheca dei widget, cliccando sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra e selezionando Mostra o nascondi i feed. Qui disattivate il pulsante di fianco a Microsoft Start.

Anche la condivisione è diventata più semplice, in quanto sono supportate più app nel menu di condivisione. Ora infatti non solo l'account utilizzato per accedere modifica le app visualizzate nel menu di condivisione, ma sono supportate anche app come WhatsApp, Instagram e Snapchat.

Inoltre, a breve arriverà un aggiornamento che consentirà di accedere alle foto recenti dal telefono sul computer, o anche di usare il tuo telefono come webcam. Questo è dovuto a una nuova esperienza di connessione cross-device che non si basa sull'app Collegamento al telefono.

Infine, Windows Ink sta anche diventando più intuitivo con la possibilità di scrivere direttamente sui campi di testo, piuttosto che utilizzare il pannello di scrittura a mano, proprio come avviene su iPadOS.

Microsoft sta espandendo il numero di app e lingue disponibili, per includere Foto, Paint, WhatsApp e Messenger.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici