I nuovi monitor gaming MSI sono il sogno proibito di ogni videogiocatore

Nicola Ligas
Nicola Ligas Tech Master
I nuovi monitor gaming MSI sono il sogno proibito di ogni videogiocatore

Si chiama MSI MPG QD-OLED 491CQP, ma non è il nome (che sembra quasi una buona password) che dovete memorizzare, bensì il fatto che sia il primo monitor da gioco QD-OLED da 49 pollici curvo di MSI. 

Parliamo di un display ultra wide, con rapporto di forma di 32:9, risoluzione 5.120 x 1.440 pixel e curvatura 1800R. La tecnologia QD-OLED, che solo di recente si sta facendo largo anche sui televisori, utilizza i Quantum Dot sopra un pannello OLED (trovate maggiori dettagli su questi e altri termini nella nostra guida dedicata), per esaltare ancora di più la già particolare resa degli OLED, per contrasti elevati e colori che bucano lo schermo. Dal punto di vista ludico sono da evidenziare il tempo di risposta GtG di 0,03 ms e la frequenza di aggiornamento di 144 Hz.

Non si tratta certo dell'unico QD-OLED di MSI, che ha un'ampia gamma di soluzioni, sia curvi che piatti, e di varie dimensioni, in modo da accontentare un po' le esigenze di tutti i gamer.

E per proteggere al meglio i display di questo tipo dal tanto temuto burn-in, MSI ha migliorato la funzione OLED Care, portandolo alla versione 2.0, riducendo al minimo il rischio di danni al pannello OLED durante l'uso prolungato. Questo è possibile andando a ridurre la luminosità localmente nelle aree più statiche, come per esempio delle grafiche nei videogiochi, le taskbar delle finestre o i bordi fra due applicazioni affiancate.

Sottolineiamo anche il particolare design senza ventola, grazie alla presenza di una pellicola di grafene dietro tutto lo schermo, che permette di disperdere efficacemente il calore in modo silenzioso, particolare non da poco, visto che ventole e gaming sono un binomio spesso fastidioso.

Tra le comodità che fanno piacere c'è una porta USB-C con Power Delivery da 90 Watt, utilissima per collegare un portatile con un solo cavo per alimentazione e uscita video, rendendo ancora più flessibile un display che già era in grado di accontentare tutti.

Aggiorneremo l'articolo con prezzi e disponibilità per l'Italia ma ci è stato comunicato che nel mercato internazionale il prezzo sarà a partire da circa 1.100 dollari.

Se cercate invece qualcosa dalle dimensioni più ragionevoli MSI ha una soluzione anche per voi, partendo dal MEG 321URX QD-OLED. Si tratta anche lui di un display con tecnologia QD-OLED, che garantisce ottima luminosità e brillantezza, ma anche i neri profondi degli OLED. Fra le sue caratteristiche peculiari troviamo anche qui OLED Care 2.0 e un paio di funzionalità specifiche per i gamer.

Nella parte inferiore del display è presente infatti una barra led rgb che può sincronizzarsi con la barra della vita del gioco che state giocando, andando quindi a svuotarsi mano a mano che subite dei colpi. Forse ancora più interessante una funzionalità di intelligenza artificiale chiamata AI SkySight che mostra sullo schermo con un indicazione molto chiara da quale lato stanno arrivando dei nemici, permettendovi di non perdere neanche un assalto e di difendervi anche dai cattivi più insidiosi.

Il monitor ha ovviamente un firmware aggiornabile, permettendo di rendere compatibili sempre più giochi con queste funzionalità. Il monitor è un 32 pollici, 4K (3840 x 2160 pixel) con refresh rate a 240 Hz. Lo stesso identico monitor senza le due funzionalità per i videogiocatori si chiama invece MPG 321URX QD-OLED e se volete rinunciare alla porta PD a 90W in favore di una a 50W potete optare per MAG 321UPX QD-OLED.

Infine l'azienda ha presentato anche un monitor per pro gamer con refresh rate a 500 Hz. Questo è in tecnologia mini LED, una diagonale di 27 pollici e una risoluzione WQHD. Si chiama MPG 272PX Mini led.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici