Nokia ha un nuovo logo e vuole produrre i suoi futuri smartphone in Europa

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Nokia ha un nuovo logo e vuole produrre i suoi futuri smartphone in Europa

Periodo di grandi cambiamenti per HDM Global e Nokia. Procedendo con ordine, l'azienda sta muovendo i primi passi per diventare il primo grande fornitore globale di smartphone a portare la produzione in Europa. In particolare, HMD sta sviluppando capacità e processi per avviare la produzione di dispositivi Nokia 5G a partire da quest'anno tramite un piano articolato in tre fasi: ripristino, accelerazione e scalabilità.

L'altra novità importante, invece, riguarda il logo, che per la prima volta in 60 anni subirà un restyling. Nokia, infatti, saluterà la tradizionale tonalità blu per sostituirlo con una gamma di colori che verranno utilizzati a seconda delle circostanze. Inoltre, Pekka Lundmark, CEO della società, ha aggiunto che Nokia non sarà più un'azienda concentrata gli smartphone bensì una "società di tecnologia aziendale".

Nel dettaglio, oltre all'obiettivo di far crescere la propria attività di apparecchiature per le telecomunicazioni, Nokia si impegnerà nella vendita delle stesse ad altre aziende.

Tra queste, rientreranno reti e apparecchiature 5G private per fabbriche automatizzate: insomma, la società diventerebbe un concorrente di Microsoft ed Amazon. Inoltre, sempre Lundmark ha affermato che Nokia starebbe prendendo in considerazione lo sviluppo e la crescita anche in altre aree.

Infine, restando in casa Nokia, recentemente sono stati annunciati tre nuovi smartphone di fascia medio/bassa: Nokia G22, Nokia C32 e Nokia C22. A riguardo, Nokia G22 sarà il primo dispositivo del marchio realizzato allo scopo di essere riparato grazie alla collaborazione con iFixit

Mostra i commenti