C'è un nuovo Google Assistant su Android Auto, e non è l'unica novità

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
C'è un nuovo Google Assistant su Android Auto, e non è l'unica novità

Su Android Auto c'è un nuovo Google Assistant. E parliamo del suo aspetto grafico. Il popolare assistente virtuale di Google, che svolge un ruolo centrale su Android Auto (ecco le migliori app per Android Auto) per la gestione delle funzionalità tramite comandi vocali, ha un nuovo look.

LEGGI ANCHE: Come aprire Android Auto sul cellulare

Le immagini che trovate in basso mostrano esattamente ciò di cui stiamo parlando. Vediamo Google Assistant che, quando attivato, mostra una sottile animazione nella parte bassa dell'interfaccia, sfumata verso l'alto. L'effetto visivo è molto piacevole, e moderno.

La nuova animazione di Assistant viene visualizzata in fase di ascolto. Una volta concluso l'ascolto, Assistant mostrerà a schermo, poco sopra la porzione dove appariva l'animazione, la trascrizione di ciò che ha interpretato dall'audio dell'utente. Se si attiva Assistant senza parlare per qualche secondo, l'assistente mostrerà "Ciao, come posso aiutarti?" a schermo.

Si tratta di un interessante rinnovamento per Google Assistant su Android Auto, una delle piattaforme dove probabilmente viene usato maggiormente l'assistente di Google.

Non si tratta ovviamente del primo aggiornamento, visto che negli ultimi anni Assistant ha visto diversi rinnovamenti grafici su Android Auto.

Ma non finisce qua: su Android Auto arriva un ulteriore aggiornamento grafico, con l'interfaccia dedicata alle risposte vocali ai messaggi che cambia look.

Come vedete dalle immagini in basso, la nuova interfaccia prevede una sezione che mostra cosa trascrive il sistema in base all'input vocale fornito, e due grandi pulsanti per inviare o annullare il messaggio che si sta dettando.

Le due novità che abbiamo appena descritto sono attualmente in fase di distribuzione automatica anche dalle nostre parti, visto che le abbiamo già ricevute anche noi. Per riceverle, Android Auto dovrebbe essere aggiornato almeno alla versione 11.2.

Via: 9to5Google