Il nuovo Picture in Picture di Chrome sta arrivando per tutti: ecco come funziona

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Il nuovo Picture in Picture di Chrome sta arrivando per tutti: ecco come funziona

Finalmente Google sembra decisa a rilasciare la nuova modalità Picture in Picture per tutti i suoi utenti su Chrome, dopo che la stessa è stata avvistata in fase di test alla fine dello scorso anno.

Il nuovo Picture in Picture di Chrome sarebbe destinato specificatamente alle finestre definite Chrome Custom Tab, ovvero i tab personalizzati che si aprono quando si accede a un link da una specifica app, come Gmail o Telegram ad esempio. Tali tab prevedono un'interfaccia grafica estremamente coerente con l'app dalla quale sono stati aperti tramite link, proprio per dare l'idea di continuità tra l'app e il link che avete aperto.

L'animazione che trovate qui sotto, che abbiamo realizzato quando abbiamo provato la funzione qualche settimana fa, mostra appunto in cosa consiste il nuovo Picture in Picture.

Questa modalità sarà attivabile sulle Chrome Custom Tab tramite il collegamento identificato dalla freccina verso il basso, posizionato nella barra superiore al Chrome Custom Tab.

Una volta attivato, la finestra Picture in Picture potrà essere trascinata in qualsiasi parte dell'interfaccia, e nel frattempo si potrà usare lo smartphone come se Chrome fosse chiuso. La finestra potrà essere chiusa trascinandola sul collegamento di chiusura che appare in basso.

In questa modalità i tab ridotti a finestra flottante mostreranno solo un'anteprima del sito che è stato aperto. Chiaramente sarà possibile spostare o ingrandire la finestra in qualsiasi momento. Si tratta di una funzionalità molto interessante, visto che permetterà anche di continuare ad ascoltare contenuti multimediali dalla finestra in Picture in Picture mentre si consultano altre informazioni o altre app.

Dopo averla vista in beta, ora sembra che Google la stia distribuendo a tutti con la versione 122 stabile di Chrome. Per verificare se l'avete ricevuta dovrete far caso proprio alla presenza della freccina verso il basso nella barra superiore dei Chrome Custom Tab. Se invece ancora non l'aveste ricevuta, allora potete provare ad abilitarla manualmente secondo la procedura che abbiamo descritto in questo articolo.

Via: 9to5Google

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici