Anche OnePlus e OPPO vogliono il titolo di smartphone AI, Gemini incluso

OnePlus e OPPO non vogliono essere da meno e si preparano a rilasciare Gemini Ultra sui loro telefoni entro la fine del 2024
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Anche OnePlus e OPPO vogliono il titolo di smartphone AI, Gemini incluso

Questo è l'anno degli smartphone AI, e OPPO e OnePlus non vogliono certo stare dietro a Google e Samsung. Ecco quindi che dopo aver annunciato l'arrivo della funzione AI Eraser, una sorta di Gomma Magica proprietaria, i marchi hanno confermato che entro il 2024 arriverà Gemini Ultra di Google (ecco cos'è Gemini e come provarlo).

La novità è stata annunciata all'evento Google Cloud Next '24, dove OPPO e OnePlus hanno presentato i loro piani riguardanti l'intelligenza artificiale: andiamo a scoprirli.

Google Gemini è solo l'inizio: sono centinaia gli strumenti IA in arrivo

Da tempo OPPO e OnePlus lavorano per portare l'IA sui loro dispositivi, ma con alcuni presupposti.

L'IA secondo OPPO e OnePlus

Perché l'IA funzioni sui telefoni, deve rispettare quattro aspetti chiave essenziali: uso efficiente delle risorse, capacità di autoapprendimento, percezione del mondo reale e promozione della creatività degli utenti.

Se come produttori OPPO e OnePlus si impegnano a ottimizzare hardware, sistemi operativi ed ecosistemi per migliorare le esperienze di intelligenza artificiale, necessitano però di partner per implementare i modelli. Uno è il già citato AI Eraser, alimentato dal modello di linguaggio di grandi dimensioni AndesGPT proprietario.

Questo strumento promette di trasformare l'editing delle immagini rimuovendo senza soluzione di continuità gli oggetti indesiderati dalle foto, proprio come Gomma Magica, ed è in arrivo a partire da questo mese sui dispositivi OnePlus.

Ma non è il solo strumento. OPPO ha compiuto enormi progressi nella fotografia basata sull'IA e OnePlus ha migliorato le prestazioni dei suoi telefoni con il suo Trinity Engine.

Nicole Zhang, AI Product General Manager di OPPO e OnePlus, ha dichiarato di aver già rilasciato modelli di IA generativa a già oltre dieci milioni di utenti in Cina, compresi quelli che utilizzano OPPO Find X7 e OnePlus 12.

La collaborazione con Google per portare Gemini

E in futuro saranno ancora di più, anche grazie alla nuova collaborazione con Google per integrare Gemini e vari prodotti Cloud AI, abilitando funzionalità come i riassunti degli articoli di notizie e la generazione di contenuti dei social media.

Per quanto riguarda Gemini, maggiori dettagli saranno annunciati entro la fine dell'anno, ma sembra comunque certo che il modello Gemini Ultra 1.0 di Google arriverà entro il 2024. 

Non è chiarissimo in che modo sarà implementata questa collaborazione, visto che Gemini Ultra 1.0 è attualmente disponibile sottoscrivendo il piano Google One AI Premium con Gemini Advanced (probabilmente sarà incluso gratuitamente per un certo periodo?), ma ne sapremo sicuramente di più nei prossimi mesi.

Nei prossimi anni, inoltre, i due marchi prevedono di introdurre oltre un centinaio di esperienze di contenuti generati dall'IA, dando la priorità alle esigenze degli utenti e al design intuitivo del prodotto.

Gruppo Facebook

Community SmartWorld +15k
Confrontati con altri appassionati di tecnologia nel gruppo segreto
Entra