Open Fiber prosegue i lavori per il Piano Italia a 1 Giga: arrivano altri 58 Comuni in FTTH

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Open Fiber prosegue i lavori per il Piano Italia a 1 Giga: arrivano altri 58 Comuni in FTTH

Continuano spediti i lavori di Open Fiber per il Piano Italia a 1 Giga, e in questi giorni sono stati aggiornati gli elenchi con 58 nuovi Comuni a cui è stata aperta la vendibilità agli operatori (a proposito, perché pagare di più per la connessione Internet? Date sempre un'occhiata al nostro strumento con le migliori offerte fibra sul mercato, per essere sempre al corrente di eventuali offerte).

A questo punto però bisogna fare una precisazione. Per chi non lo ricordasse, il Piano a 1 Giga fa parte del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per la costruzione di una rete a banda ultra larga, che garantirà in oltre 3 mila Comuni italiani una velocità di connessione in linea con gli obiettivi europei della Gigabit society e del Digital Compass.

Open Fiber aveva vinto insieme a TIM il bando del Pnrr da 3,8 miliardi di euro e annunciato le zone assegnate a maggio 2022, con i primi Comuni arrivati a marzo 2023.

Quando però l'azienda in compartecipazione di Cassa Depositi e Prestiti annuncia la vendibilità agli operatori in nuovi Comuni, non significa che questi non fossero già coperti almeno in parte da altri piani FFTH a investimento privato, ma che è la prima volta che vengono coperti dal Piano 1 Giga.

Questo perché i Comuni in elenco includono aree grige, ovvero zone in cui la copertura di connettività a banda larga tramite fibra ottica è parziale o limitata, quindi serviti da PoP (Point of Presence) preesistenti o nuovi in prossimità di PCN rilegati. I PoP sono i nodi dell'infrastruttura che ospitano gli elementi della rete di accesso fisso e trasporto/backhauling.

Le aree interessate possono anche fare parte di Comuni che possono essere parzialmente aree nere (aree con almeno due reti a banda ultralarga di operatori diversi) e quindi già coperti, e non è detto che tutti i gestori presenti nell'area a investimento privato aprano la vendibilità anche nelle zone del Piano Italia a 1 Giga.

Anzi, al momento pochi lo fanno, e il motivo è che seguono un accordo di vendita differente che deve essere preventivamente accettato.

Infine tenete sempre presente che la presenza di un Comune nell'elenco indica che alcuni indirizzi siano coperti ma non che tutto il Comune lo sia, in quanto quando viene avviata la commercializzazione è in realtà da intendersi parziale rispetto all'obiettivo finale.

La notizia positiva è che la disponibilità continuerà ad ampliarsi, sia per questi Comuni sia per quelli che abbiamo già annunciato nei mesi scorsi, quindi controllate sempre sui siti dei vari operatori che vendono nelle aree del Piano Italia a 1 Giga (piuttosto pochi al momento), magari ricontrollando anche nei prossimi giorni perché è possibile che i loro elenchi non siano ancora aggiornati.

Dopo questa lunga introduzione, ecco le lista dei 58 nuovi Comuni coperti in FTTH.

  • Albinea (Reggio Emilia)
  • Baiano (Avellino)
  • Bibbiena (Arezzo)
  • Blera (Viterbo)
  • Bollate (Milano)
  • Buccinasco (Milano)
  • Calcinaia (Pisa)
  • Calenzano (Firenze)
  • Campi Bisenzio (Firenze)
  • Capannoli (Pisa)
  • Casamarciano (Napoli)
  • Casavatore (Napoli)
  • Cassina de' Pecchi (Milano)
  • Castello d'Argile (Bologna)
  • Cerveteri (Roma)
  • Cinisello Balsamo (Milano)
  • Copertino (Lecce)
  • Corleto Monforte (Salerno)
  • Ferrara (Ferrara)
  • Firenzuola (Firenze)
  • Gragnano Trebbiense (Piacenza)
  • Induno Olona (Varese)
  • Lastra a Signa (Firenze)
  • Leverano (Lecce)
  • Lusciano (Caserta)
  • Maranello (Modena)
  • Mogliano Veneto (Treviso)
  • Montale (Pistoia)
  • Monza (Monza e Brianza)
  • Nepi (Viterbo)
  • Nocera Superiore (Salerno)
  • Noventa Padovana (Padova)
  • Oppeano (Verona)
  • Ottati (Salerno)
  • Parete (Caserta)
  • Pellezzano (Salerno)
  • Piana degli Albanesi (Palermo)
  • Pieve di Cento (Bologna)
  • Pollina (Palermo)
  • Rho (Milano)
  • Riano (Roma)
  • Riccione (Rimini)
  • Roccapiemonte (Salerno)
  • San Giovanni in Marignano (Rimini)
  • Sant'Angelo a Fasanella (Salerno)
  • Santa Maria di Licodia (Catania)
  • Santa Maria la Carità (Napoli)
  • Scandicci (Firenze)
  • Seriate (Bergamo)
  • Sermoneta (Latina)
  • Settimo Milanese (Milano)
  • Signa (Firenze)
  • Striano (Napoli)
  • Succivo (Caserta)
  • Teverola (Caserta)
  • Trevignano Romano (Roma)
  • Trezzano sul Naviglio (Milano)
  • Verucchio (Rimini)

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici