OPPO abbandona l'Europa? Ancora nubi sul futuro

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
OPPO abbandona l'Europa? Ancora nubi sul futuro

OPPO rappresenta attualmente un punto di riferimento per il mercato smartphone in Europa, con i suoi top di gamma che sono ancora tra le prime scelte in tutto il panorama Android e con i suoi pieghevoli che iniziano ad affermarsi anche dalle nostre parti.

Eppure da inizio marzo le voci su OPPO in Europa si sono fatte cupe. Si è infatti iniziato a parlare di un clamoroso addio di OPPO e OnePlus ad alcuni mercati europei, Italia esclusa. Voci che sono state prontamente smentite dalla casa cinese.

L'aria che tira in Francia

Ora arrivano nuove voci, stavolta dalla Francia, che sembrano riportare in primo piano i dubbi sul futuro europeo di OPPO. FrAndroid ha condotto un'interessante report sullo stato del mercato di OPPO in Francia, facendo emergere delle preoccupanti evidenze per chi spera in un futuro di OPPO nel mercato francese.

In buona sostanza, sembra che OPPO stia per lasciare definitivamente il mercato francese.

Queste voci partirebbero infatti dalla presunta cessazione dell'attività lavorativa degli addetti e promotori alla vendita di OPPO per il mercato francese. Queste figure professionali operano nei punti vendita fisici, e non solo negli store ufficiali OPPO. Il loro ruolo è fondamentale per far conoscere un prodotto come quello di OPPO in un mercato in cui Samsung e Apple godono di massima fiducia.

Secondo gli ultimi dettagli emersi online, l'attività di questi promotori in favore di OPPO sarebbe cessata. Questo sarebbe evidente in alcuni tra i più grandi punti vendita di elettronica sul mercato francese, come in alcuni store Darty. E questo sarebbe accompagnato anche dalla cronica indisponibilità dei prodotti OPPO presso tali punti vendita, come N2 Flip, Find X o i nuovi OPPO Reno.

Licenziamenti e mancati pagamenti

Il tutto sarebbe anche accoppiato a un'assenza di informazioni che riguardano i prodotti futuri, con la spinta a vendere solo le unità che sono già in stock.

A tutto questo si aggiunge la preoccupante situazione di Atmospheres, un'azienda che lavora in appalto per OPPO sul mercato francese e che si occupa di distribuire i suoi prodotti in Francia.

Ebbene, diversi dipendenti di Atmospheres che lavoravano per OPPO sarebbero stati licenziati in tronco. La stessa Atmospheres avrebbe ricevuto notizia che il contratto con OPPO terminerà il prossimo 30 giugno. E in tutto ciò Atmospheres non avrebbe incassato i dovuti pagamenti da OPPO negli ultimi 4 mesi, un importo che ammonterebbe a quasi 3 milioni di euro. Insomma, in casa Atmospheres non tira una bella aria e le voci indicano chiaramente che l'attività per OPPO sta per cessare.

Quindi, in Francia vediamo tre correnti di informazioni che sembrano tutte puntare verso un addio di OPPO. L'azienda è stata interpellata in merito e ha risposto in chiaroscuro: se da una parte assicura la sua presenza in Francia dopo il 30 giugno, dall'altra preferisce non commentare la vicenda dei licenziamenti e dei mancati pagamenti a Atmospheres.

Sembra quindi abbastanza chiaro che qualcosa bolle in pentola e che, probabilmente, non è rassicurante sul futuro di OPPO in Francia.

E in Italia?

Questa situazione potrebbe "contagiare" anche gli altri mercati europei? Difficile da dire. Certo è che diverse voci provenienti da fonti diverse in momenti diversi puntano su un addio di OPPO all'Europa. Nelle prossime settimane forse ne sapremo anche di più, di certo ci aspettiamo più conferme che smentite.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici