A Pixel Watch non piace il caldo

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
A Pixel Watch non piace il caldo

Google lo scorso anno ha fatto il suo debutto ufficiale nel settore degli smartwatch, con il suo Pixel Watch fresco di versione rinnovata di Wear OS, il suo sistema operativo dedicato ai dispositivi indossabili.

Abbiamo parlato molto di Pixel Watch, a volte anche di alcune sue peculiarità che non sempre si rivelano positive nell'utilizzo quotidiano. Nelle ultime ore ne emersa una nuova che riguarda la gestione del surriscaldamento.

Il surriscaldamento è da sempre un fattore che può danneggiare i dispositivi che abbiamo sempre con noi, come smartphone e smartwatch. Ed è proprio questo aspetto che Google intende controllare con la funzionalità di spegnimento automatico.

Google infatti riferisce che la temperatura ottimale per l'utilizzo di Pixel Watch dovrebbe essere compresa tra 0° C e 35°C. Google specifica anche che la soglia di temperatura per il corretto funzionamento di Pixel Watch è fissata a 45°C. Oltre questa temperatura il Pixel Watch si spegnerà automaticamente.

Ed è proprio questo che è accaduto ad alcuni utenti possessori di Pixel Watch, con lo smartwatch che si è spento dopo il surriscaldamento. A un utente, ad esempio, è accaduto di trovare lo smartwatch spento dopo averlo lasciato in auto al sole.

Quindi, se dovesse capitare anche voi, niente di allarmante. Si tratta solo di una misura di protezione. Raffreddando il dispositivo questo tornerà a funzionare come al solito.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici