Il nuovo decennio di Redmi inizia con i flagship killer: ecco il nome (e soprattutto il chip) del prossimo

Il General Manager di Redmi ha svelato la strategia dell'azienda per i prossimi dieci anni: la serie Turbo caratterizzerà i flagship killer. Si comincia da Redmi Turbo 3 con Snapdragon 8s Gen 3
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Il nuovo decennio di Redmi inizia con i flagship killer: ecco il nome (e soprattutto il chip) del prossimo

Appena due settimane fa, Qualcomm ha annunciato il nuovo Snapdragon 8s Gen 3, un chip pensato per i flaghship killer del futuro con particolare attenzione all'intelligenza artificiale (a proposito di flagship killer, scoprite la nostra selezione dei migliori telefoni Android).

Ora Redmi svela il nome del suo primo dispositivo che ne sarà dotato, in arrivo entro aprile.  

Redmi Turbo 3 sarà il primo telefono del marchio con Snapdragon 8s Gen 3

Il direttore generale di Redmi, Wang Teng Thomas, aveva già pubblicato un'immagine del nuovo Redmi (foto di copertina), e ora su Weibo ha annunciato che Redmi Turbo 3 sarà il primo "capolavoro" della nuova serie nel nuovo decennio.

Il dispositivo, successore del solido Redmi Note 12 Turbo, sarà il primo alimentato dal nuovo Snapdragon 8s Gen 3 di Qualcomm. Un bel salto avanti rispetto allo Snapdragon 7+ Gen 2 dell'anno scorso. 

Il nuovo chip offre infatti prestazioni da flagship killer con particolare attenzioni alle funzioni IA. E questo è proprio il nuovo indirizzo della serie Redmi Turbo, che intende rimodellare il settore dei medio gamma con le sue prestazioni top.

Queste le parole di Wang Teng Thomas:

[...]. Oggi, portiamo una nuova serie di prestazioni: Turbo, nome in codice "Little Tornado", che scatenerà un vortice per rendere più popolari le prestazioni di punta e rimodellerà il panorama delle prestazioni di fascia media.

Questa è la nostra prima missione del nuovo decennio, un inizio vorticoso della nuova serie Turbo. [...]. Il primo prodotto della nuova serie si chiama "Turbo 3" e sarà dotato del nuovo core di punta della serie Snapdragon 8. Come top performer, guiderà il salto di prestazioni mid-range del settore.

Redmi Turbo 3 verrà lanciato in Cina ad aprile, e dovrebbe arrivare sui mercati globali come POCO F6. Ma è solo l'inizio: scopriamo le ambizioni del marchio.

La strategia di Xiaomi per i prossimi dieci anni

Wang Teng Thomas ha inoltre spiegato come verranno posizionati i diversi modelli della serie Redmi nel prossimo decennio.

  • Serie K: il "fiore all'occhiello" delle prestazioni, in piena evoluzione per diventare le ammiraglie di fascia alta
  • Serie Turbo: i flagship killer dal punto di vista delle prestazioni di nuova generazione, con l'intenzione di rimodellare il panorama delle prestazioni di fascia media;
  • Serie Note: i benchmark per l'esperienza della fascia media, con l'intenzione di promuovere la popolarizzazione dell'esperienza di punta
  • Serie dei numeri: telefoni entry-level di alta qualità, con l'intenzione di alzare l'asticella dell'esperienza del settore.