Il Registro delle opposizioni per cellulari parte sprint: già 205 mila iscritti

Il Registro delle opposizioni per cellulari parte sprint: già 205 mila iscritti
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Il Registro delle opposizioni per numeri di cellulare è finalmente disponibile: dal 27 luglio infatti è possibile registrare il proprio numero di telefono sul sito apposito per bloccare le chiamate dei call center. Il servizio è partito davvero forte, stando ai dati relativi ai numeri di telefono registrati in sole 24 ore. In ogni caso, vi consigliamo di dare uno sguardo alla nostra guida su come iscriversi al Registro delle opposizioni.

Offerte Amazon

Il Ministero dello sviluppo economico ha infatti reso noto che, alle 17.30 del 27 luglio 2022, ovvero dopo poche ore dall'attivazione del servizio, erano ben 205 mila i cittadini iscritti al Registro delle opposizioni con il proprio numero di telefono. La modalità preferita per l'iscrizione è stata ovviamente tramite il sito web (166 mila iscrizioni), seguita dall'iscrizione tramite numero verde (34 mila) e tramite email.

Da notare come ben 4200 utenti abbiano scelto di iscriversi anche al Registro delle opposizioni postale (servizio analogo che revoca i consensi per ricevere pubblicità tramite posta): questo vuol dire che il nuovo Registro per smartphone ha permesso a diversi utenti di conoscere anche i vari servizi già presenti, come appunto il Registro delle opposizioni postale e quello per i numeri di telefono fisso.

Questa enorme mole di utenti che hanno deciso di iscriversi al Registro ha ovviamente creato diversi problemi alla pagina web: infatti, dopo poche ore dall'attivazione del servizio, il sito ufficiale dell'RPO era down e restituiva prima un classico errore 404 e poi una pagina statica apposita. Adesso la situazione è decisamente migliorata e dunque potete procedere con l'iscrizione senza problemi.

Ricordiamo brevemente il funzionamento del Registro delle opposizioni: in parole povere, iscrivendo al Registro il proprio numero di telefono (fisso o mobile) o il proprio indirizzo di casa, saranno revocati tutti i consensi per marketing che erano stati dati in precedenza. Le aziende che si occupano dunque di effettuare telemarketing dovranno dunque consultare il Registro periodicamente e non dovranno contattare gli iscritti: la pena è una multa davvero salata. Tutte le informazioni sono in questo articolo.

Mostra i commenti