La rete 5G di WINDTRE procede a gonfie vele: la copertura DSS supera il 96%

Aumenta anche la copertura del 5G TDD
Antonio Lepore
Antonio Lepore
La rete 5G di WINDTRE procede a gonfie vele: la copertura DSS supera il 96%

WINDTRE ha aggiornato i dati sulla copertura della sua rete 5G. In particolare, dopo oltre un anno, l'operatore ha incrementato la percentuale relativa alla popolazione coperta dalla tecnologia FDD DSS, che ha superato il 96%. In aumento anche la copertura in modalità 5G TDD, che ha superato il 70%.

Entrando nei dettagli della notizia, la copertura con tecnologia FDD, dopo tempo, ha registrato un aumento: dal 95,9% registrato ad agosto 2022 si è passati infatti ad una percentuale pari al 96,3%. WINDTRE, come accennato in precedenza, ha provveduto ad aggiornare anche la percentuale di copertura della tecnologia 5G sulle frequenze TDD (Time Division Duplex) sulla banda a 3600 MHz, che ora ha raggiunto il 70,3% della popolazione (a settembre era pari al 70,3%). Per chi non conoscesse queste due tecnologie, il 5G TDD ha necessità dell'accensione di un nuovo spettro riservato esclusivamente alle connessioni 5G.

Per quanto riguarda le velocità della rete, WINDTRE ha evidenziato che la velocità di connessione internet massima in 5G è di 1,6 Gbps in download e di 150 Mbps in upload. In particolare, arriva fino a 1,6 Gbps nelle regioni dove l'operatore dispone di 40MHz di banda contigui; arriva fino a 1,3 Gbps, invece, nelle regioni dove l'operatore dispone di 20MHz contigui.

Oltre ai confini della Comunità Europea, invece, la velocità di connessione in 5G potrebbe essere limitata e che, nonostante ciò, questo permetterà comunque ai clienti di "effettuare traffico dati con prestazioni ottimali garantendo il controllo dei consumi".

Mostra i commenti