Ecco le rimodulazioni Vodafone su rete fissa da novembre

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Ecco le rimodulazioni Vodafone su rete fissa da novembre

Dal 15 novembre alcuni già clienti Vodafone di rete fissa subiranno una rimodulazione della loro spesa mensile. Il motivo è semplice: il costo di alcune offerte aumenterà mensilmente di 1,99 euro. Per quanto riguarda le offerte interessate, ancora non c'è una comunicazione ufficiale. In ogni caso, i clienti coinvolti riceveranno una comunicazione in fattura dal 15 settembre. A riguardo, la società ha rilasciato un comunicato in cui spiega che "a partire dal 15 novembre 2022, il costo di alcune offerte di rete fissa aumenterà di 1,99 euro al mese, consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi".

Inoltre, i clienti che non vorranno accettare queste modifiche contrattuali potranno "recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il loro numero senza penali né costi di disattivazione fino al giorno indicato nella stessa comunicazione, cioè entro 70 giorni dalla data di emissione della fattura, specificando come causale del recesso "modifica delle condizioni contrattuali".

Il recesso gratuito andrà effettuato via PEC all'indirizzo disdette@vodafone.pec.it, con raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 10015 Ivrea, Torino, oppure chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190. Tra l'altro, si potrà fare anche compilando il modulo dedicato nei negozi Vodafone oppure, in alternativa, tramite la pagina dedicata del sito ufficiale dell'operatore come indicato in fattura.

Infine, se nell'offerta è compresa la rateizzazione di un dispositivo oppure dei costi di attivazione, il cliente continuerà a pagare le rate residue (senza alcun cambiamento). In alternativa potrà indicare nel modulo di recesso il pagamento delle rate residue in un'unica soluzione.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici