Raspberry Pi, ChatGPT e tanta fantasia: ecco Floyd, uno dei rover più divertenti del Web

Questo rover autonomo con microfoni, altoparlante e persino un braccio mobile è il sogno dei nerd
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Raspberry Pi, ChatGPT e tanta fantasia: ecco Floyd, uno dei rover più divertenti del Web

Scordatevi Astro di Amazon: ChatGPT ha dato il via a tutta una serie di progetti per avere un robot in grado di comunicare con noi in modo naturale e in modo economico, ma ad alcuni questo non basta e si sono chiesti perché non costruirseli da soli (a proposito, sapete come usare ChatGPT 4 gratis?). 

Ed è qui che interviene la potenza e la versatilità di Raspberry Pi, la cui comunità di appassionati ha già dato modo di dimostrare una grande fantasia. Pochi però battono Floyd, un rover IA basato su ChatGPT con tanto di braccio mobile, microfoni e altoparlante. 

Larry del canale Larry's Workbench su YouTube ha pubblicato una serie di video in cui spiega sommariamente come ha creato il suo robot e ne mostra le potenzialità. 

Floyd non è solo in grado di muoversi e raccogliere oggetti che gli vengono indicati, ma grazie a ChatGPT 4 dà risposte personalizzate, anche senza essere sollecitato.

Stando alla descrizione, la scheda principale di Floyd è un Raspberry Pi 4B, coadiuvata in parte da un HAT che gestisce alcuni componenti esterni, utilizzati per azionare le ruote e il braccio.

Il corpo sembra essere fatto di metallo, con l'hardware completamente esposto e montato all'esterno. Inoltre Floyd non sembra dotato di batteria, ma è connesso all'alimentazione da un cavo, ma nondimeno il risultato è impressionante.

Larry non ha spiegato esattamente come creare un rover come Floyd in quanto non ha condiviso gli schemi o il codice, anche perché probabilmente ci sta ancora lavorando, ma speriamo che in futuro lo faccia. Nell'attesa, date un'occhiata al suo canale, dove mostra le potenzialità del rover e le sue passioni musicali!

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici