Samsung cambia idea: Galaxy S20, Note 20 e altri smartphone non riceveranno Android 14

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Samsung cambia idea: Galaxy S20, Note 20 e altri smartphone non riceveranno Android 14

All'inizio di questa settimana, Samsung ha iniziato a rilasciare l'aggiornamento ufficiale alla nuova One UI 6.0 basata su Android 14. Per l'occasione, ha confermato anche un elenco di dispositivi che avrebbe ricevuto l'update. Tra questi, un po' a sorpresa, erano presenti sia i dispositivi della serie Galaxy S20 che il Note 20 nonché Galaxy Z Flip (anche la versione 5G) e Galaxy Z Fold 2. Tuttavia, il produttore coreano, ha recentemente modificato questo elenco, rimuovendo proprio gli smartphone sopra citati. Gli smartphone che verranno aggiornati, dunque, saranno: serie Galaxy S23, serie S22, serie S21, Z Fold5, Z Flip5, Z Fold4, Z Flip4, Z Fold3, Z Flip3, A54, A53, A34, A33, M54, M53, M34, M33.

Si tratta di una modifica improvvisa anche se comprensibile visto che gli smartphone inizialmente coinvolti non coincidevano con l'attuale politica di Samsung in materia di aggiornamenti. Difatti, soltanto nel 2022 la società ha annunciato una novità in questo ambito, garantendo quattro anni di major update non solo ai top di gamma, ma anche ad alcuni dispositivi appartenenti alla fascia media.

Ovviamente qualche utente sarà rimasto deluso da questa decisione di Samsung, soprattutto dopo che l'elenco inziale menzionava anche i dispositivi un po' più "anziani".

Per quanto riguarda le modifiche introdotte con One UI 6, Samsung si è particolarmente concentrata sulle funzionalità relative alla sicurezza ed alla privacy. Ad esempio, tra le novità rientra Auto Blocker, che permetterà agli utenti di scegliere se bloccare l'installazione di app da fonti non attendibili, da USB e di effettuare, tra l'altro, anche controlli di sicurezza per il malware.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici