Samsung Galaxy S23 FE debutterà nel 2023 con l'Exynos 2200 a bordo

Trapelate alcune delle specifiche tecniche
Antonio Lepore
Antonio Lepore
Samsung Galaxy S23 FE debutterà nel 2023 con l'Exynos 2200 a bordo

Dopo alcune indiscrezioni che suggerivano il contrario, Samsung avrebbe deciso di realizzare un nuovo smartphone Galaxy Fan Edition (FE). A distanza di un anno, dunque, potrebbe ritornare questa serie con il nuovo Galaxy S23 FE, che potrebbe debuttare nel terzo trimestre del 2023. La notizia, diffusa da SamMobile, specifica che il dispositivo sarebbe lanciato soltanto in mercati selezionati (ancora non specificati).

Nel frattempo, sono trapelate alcune presunte specifiche tecniche. Lo smartphone potrebbe essere equipaggiato col processore Exynos 2200 in abbinata alla GPU Xclipse 920. Dunque, a differenza della serie Galaxy S23, per questo modello niente processore firmato Qualcomm. Per quanto riguarda la RAM, invece, dovrebbe ammontare a 6 GB / 8 GB mentre la memoria interna raggiungerà 128 GB / 256 GB. Nell'ambito fotografico, Galaxy S23 FE monterà lo stesso sensore già visto sulla serie Galaxy S22 e Galaxy S23 (ci riferiamo alle varianti standard e Plus), ovvero quello da 50 MP. La batteria, invece, avrà una capacità di 4.500 mAh con supporto alla ricarica rapida da 25 W.

Un'ulteriore conferma del possibile arrivo di Galaxy S23 FE è che proprio la batteria avrebbe passato le certificazioni di rito. Inoltre, recenti indiscrezioni hanno confermato che il firmware europeo per Galaxy S23 FE è in fase di sviluppo. Insomma, stando a quanto raccolto fino ad ora, sembrerebbe proprio che il produttore coreano abbia sciolto tutte le riserve: il nuovo smartphone debutterà, presumibilmente nel terzo trimestre del 2023, anche se non si sa ancora in quali Paesi sarà possibile acquistarlo.

Mostra i commenti