Samsung potrebbe convincerci che 3 è meglio di 4 con Galaxy S25 Ultra

Galaxy S25 Ultra potrebbe avere una fotocamera in meno rispetto al suo predecessore.
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Samsung potrebbe convincerci che 3 è meglio di 4 con Galaxy S25 Ultra

Manca ancora tanto al lancio ufficiale dei nuovi top di gamma Samsung, visto che ancora dobbiamo conoscere i suoi nuovi pieghevoli. Ma già possiamo apprendere qualche anticipazione sulla serie Galaxy S25.

Non conosceremo i nuovi top di gamma Samsung del 2025 fino all'inizio del prossimo anno, ma nelle ultime ore sono trapelati alcuni interessanti dettagli che indicano come potrebbero presentarsi dal punto di vista del comparto fotografico.

Il leaker Sperandio4Tech ha infatti condiviso alcune informazioni, che appaiono anche abbastanza dettagliate, sul comparto fotografico di Galaxy S25 Ultra. Si rivelano particolarmente interessanti perché indicano una presunta riduzione dei sensori fotografici, rispetto a quanto abbiamo visto su Galaxy S24 Ultra.

L'attuale top di gamma Samsung, come vedete anche dall'immagine in copertina, sfoggia ben quattro sensori fotografici sul retro. Mentre per Galaxy S25 Ultra potrebbero essercene solo tre. Sarebbe il sensore telephoto, quello dedicato allo zoom ottico 3x, a essere rimosso dal nuovo top di gamma dell'azienda sudcoreana.

Con la rimozione di questo componente però Samsung non intende ridurre la qualità dell'esperienza fotografica, anzi sembra intenzionata a migliorarla. Questo passerebbe dall'incremento della capacità di catturare luce dal sensore principale di Galaxy S25 Ultra rispetto a S24 Ultra.

Si parla infatti di un sensore principale in grado di scattare alla stessa risoluzione di quello che troviamo sul predecessore, ma in grado anche di catturare più luce. Questo dovrebbe garantire delle performance di zoom al pari, se non migliori, rispetto a quelle offerte dal sensore principale di S24 Ultra.

Il secondo sensore sarà il grandangolare, che non dovrebbe mostrare cambiamenti rispetto a quello che troviamo su S24 Ultra. Mentre il sensore periscopico arriverà con una particolare implementazione. Si parla infatti di un sensore periscopico con due lunghezze focali fisse, la prima con zoom compreso tra 4x e 5x e la seconda tra zoom 6x e 7x.

Insomma, Samsung intende migliorare l'esperienza fotografica con un approccio sicuramente non usuale, non volto all'incremento indiscriminato della risoluzione e del numero di sensori, ma probabilmente maggiormente incline all'ottimizzazione.

Staremo a vedere come evolverà lo sviluppo della famiglia Galaxy S25.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici