Ecco lo smartwatch che punta al trono di Apple Watch Ultra: è sia circolare che squadrato, e si chiama Galaxy Watch 7 Ultra

Samsung non cede il passo, e anzi si appresta a rilanciare la sfida all'eterna rivale
Nicola Ligas
Nicola Ligas Tech Master
Ecco lo smartwatch che punta al trono di Apple Watch Ultra: è sia circolare che squadrato, e si chiama Galaxy Watch 7 Ultra

Galaxy Watch 7 Ultra è l'atteso smartwatch di punta dell'azienda coreana, che debutterà questa estate al fianco di tanti altri dispositivi indossabili (e non solo). Adesso abbiamo finalmente la possibilità di ammirarlo in quelle che sono le sue prime immagini affidabili, che dipingono un orologio diverso da tutti gli altri, nel bene e nel male.

Quadrato o cerchio?

Prima di tutto chiariamo qual è la fonte delle immagini in questione, anche se si capisce subito. Parliamo infatti dell'ormai celebre @OnLeaks, che da anni ci regala dei render basati sugli schemi CAD di vari dispositivi. Si tratta quindi di ricostruzioni, per così dire, non di immagini ufficiali, pertanto non vanno prese per oro colato.

Detto questo, le differenze con i modelli veri e propri sono spesso minime, pertanto è comunque un buon modo per capire con chi avremo a che fare.

E allora eccolo questo Galaxy Watch 7 Ultra, che rimane sì uno smartwatch con display circolare, ma inserito in una cassa più squadrata e spessa rispetto al passato.

Rimane anche la caratteristica corona ruotante, ma stavolta senza numeri sopra. Complice il nuovo design, la corona svetta inoltre più del passato, ma questa sensazione potrebbe cambiare una volta visto il Watch 7 Ultra in carne e ossa.

Lo schermo misura circa 1,5 pollici, come sul Galaxy Watch 6 Classic. E giusto per continuare il parallelo, il Watch 7 Ultra dovrebbe misurare circa 47 x 47,4 x 16,4 mm, mentre il Watch 6 Classic si fermava a 46,5 x 46,5 x 10,9 mm; non è una grande differenza, ma soprattutto lo spessore dovrebbe farsi sentire.

Questo ulteriore spazio sarà sfruttato anche da un nuovo pulsante, posto nel mezzo, che potrebbe avere funzionalità simili al tasto azione di Apple Watch Ultra.

C'è inoltre una ben più ampia griglia per lo speaker, sul lato opposto a quello con i pulsanti, mentre sulla base troviamo una diversa disposizione dei sensori (sembrano essere gli stessi del modello precedente), e nuovi pulsanti per rimuovere i cinturini.

Si tratta indubbiamente di un design audace, che forse non viene valorizzato abbastanza da immagini così scure. Avremmo visto bene un cinturino più vivace e una watch face più ricca di contenuti fitness, ma come già osservato questi sono esattamente il tipo di dettagli che possono facilmente differire nel modello finale.

Ci aspettiamo infatti che Samsung realizzi vari cinturini e che anche la personalizzazione software sia al pari con l'hardware, dato che di fatto si tratterà del Galaxy Watch più "estremo" di sempre.

Ne sapremo di più a luglio, mese in cui è atteso il suo debutto, anche se ancora non c'è una data ufficialmente confermata. La giostra dei rumor è comunque sempre in moto, quindi è probabile che altre informazioni trapelino a breve. Come sempre le troverete qui, su SmartWorld.it.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici