Spotify HiFi si è fatto attendere, e non sarà gratis

Spotify si prepara all'audio loseless: quanto costerà Spotify HiFi.
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Spotify HiFi si è fatto attendere, e non sarà gratis

Sono anni che parliamo della modalità lossless per i contenuti ospitati da Spotify, la nota piattaforma di streaming musicale che conta milioni di utenti in tutto il mondo. E tra non molto potremmo vederla ufficialmente debuttare.

Si chiama Spotify HiFi l'opzione per ascoltare i contenuti audio in modalità lossless, e nel corso degli ultimi anni ne abbiamo parlato in varie salse. Nelle ultime ore l'autorevole Bloomberg è tornata sulla questione, con nuovi dettagli sul presunto costo di tale funzionalità.

Nessuno si aspettava che Spotify HiFi sarebbe stato gratuito. La modalità per ascoltare l'audio in alta qualità, che viene offerta anche da altre piattaforme rivali di Spotify, non sarà quindi un'opzione gratuita a disposizione degli abbonati al servizio Premium.

Il costo del servizio dovrebbe corrispondere a un extra di 5 dollari al mese, per il mercato statunitense naturalmente. Secondo Bloomberg, tale opzione arriverà con altre funzionalità aggiuntive a disposizione degli abbonati, come suggerimenti per creare playlist e gestire le librerie musicali.

Dovrebbe essere quindi possibile poter aggiungere Spotify HiFi al proprio abbonamento Spotify Premium, con strumenti per la personalizzazione delle playlist e dei contenuti personali che dovrebbero arrivare per arricchire la propria esperienza con la piattaforma di streaming musicale.

Secondo i rumor emersi in precedenza online, questa nuova opzione che sarebbe in fase di lancio per Spotify dovrebbe offrire i contenuti audio lossless a 24 bit, la possibilità di creare playlist con l'intelligenza artificiale, una funzionalità che filtra i brani in una playlist in base all'umore e altro ancora.

Dal lontano 2021 si parla di un debutto per Spotify HiFi. Dopo 3 anni le acque sembrano davvero muoversi verso un debutto ufficiale. Staremo a vedere se si tratterà di un debutto anche per gli utenti europei, oltre che per quelli statunitensi, oppure se ci sarà da aspettare ancora.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici