TCL lancia la prima opera d'arte green in Abruzzo: fonde realtà e virtuale

Si chiama NEOERBA ed è stata installata a Roseto degli Abruzzi
TCL lancia la prima opera d'arte green in Abruzzo: fonde realtà e virtuale
Giorgio Palmieri
Giorgio Palmieri

Il 10 settembre 2022 siamo stati a Roseto degli Abruzzi per assistere alla presentazione di NEOERBA, l'opera d'arte dell'artista Kevin Chu, membro del Royal Institute of British Architects, realizzata in collaborazione con TCL. Installata nella villa comunale della città, si tratta della prima iniziativa della campagna TCLGreen, nata per testimoniare l'impegno ambientale e sociale dell'azienda. 

La direzione creativa dell'evento è stata curata da Warner Bros. Discovery, che ha documentato la nascita dell'ideologia #TCLGreen in un film, in uscita prossimamente, che raccoglierà diverse iniziative di questo calibro. 

L’opera d’arte

NEOERBA di Kevin Chu è la prima opera d'arte che coniuga arte fisica sostenibile, interattiva e del metaverso composta da oltre 1.000 circuiti elettronici riciclati e scarti forniti da TCL. Si presenta come una serie di filamenti d'erba di grandi dimensioni, collegati a pannelli fotovoltaici, con i quali l'opera trasforma la luce naturale raccolta di giorno in sorgenti luminose notturne. 

Nei filamenti vi è un sistema di intelligenza artificiale che interagisce tramite realtà virtuale, mostrando l'altra faccia dell'opera, dei fili d'erba che penetrano all'interno di una testa, rappresentando così l'impegno che l'umanità dovrebbe abbracciare per salvare il pianeta.

La visione originale di Kevin Chu prevedeva però l'impiego di occhiali a realtà aumentata per la corretta fruizione, ma non è stato possibile viverla in questa maniera perché la versione AR non è ancora stata ultimata.

Inoltre, l'installazione gode di una speciale capacità, chiamata fotocatalisi, di ripulire l'ambiente da virus, batteri e inquinamento grazie ad uno speciale rivestimento testato e approvato dall'agenzia spaziale NASA. In più, NEOERBA è modulare e può adattarsi a qualsiasi luogo nel mondo.

L’impegno di TCL nella sostenibilità

TCL ha integrato il concetto TCLGreen in tutti gli aspetti della sua attività, dalla costruzione di fabbriche sostenibili, alla fornitura di prodotti green, stabilendo delle procedure per la gestione del controllo dell'inquinamento atmosferico e dell'inquinamento acustico, la gestione dei rifiuti solidi e del consumo di risorse energetiche, aderendo a sistemi di gestione dell'energia ISO50001 e ISO14064. Ecco alcune statistiche:

  • Riduzione del proprio consumo energetico di oltre 2,7 miliardi di kWh e ha risparmiato un totale di 45,33 milioni di metri cubi di acqua nel 2021
  • Ottimizzazione della propria catena industriale sostenibile in tutti i settori, partendo dall'approvvigionamento alla logistica, dallo stoccaggio al reparto finance.
  • Istituzione di una nuova filiera sostenibile, attraverso l'utilizzo di un modello finanziario che integra la contabilità del carbonio per migliorare la sua supply chain, incentivando attività a minori emissioni di carbonio.
  • Supporto del programma Eco Rating, un rigoroso sistema di valutazione ecologica che copre i requisiti, le aspettative e le normative delle aziende, dall'approvvigionamento di materiali grezzi e di imballaggio, alla produzione e alla riciclabilità di questi elementi, per promuovere un'economia circolare a tutto tondo.
  • Negli Stati Uniti, a partire dal 2019, TCL ha collaborato con l'EPA, le agenzie statali e le comunità locali per promuovere programmi di smaltimento ed istruzione. Il TCL Take-Back Tour, una serie di eventi di raccolta differenziata drive-through, offre ai residenti soluzioni di smaltimento gratuito per i rifiuti elettronici nelle aree meno servite. Il programma è diventato una best case durante la pandemia di COVID-19 e ha fatto guadagnare a TCL il primo posto agli Special Sustainability Leadership Award nel 2021, presentati da EPA.
  • Nel mercato del Nord America, TCL ricicla più di 30 milioni di libbre (circa 13,6 milioni di kg) di elettronica all'anno, e oggi sta riciclando l'equivalente di un televisore TCL ogni 10 secondi.

TCL mira ad abbracciare un percorso di sviluppo totalmente sostenibile e a rafforzare ulteriormente il suo impegno per creare un futuro più green per tutti.

TCLGreen vedrà protagoniste tecnologie innovative e soluzioni di energia pulita, con NeoErba come simbolo di questa nuova direzione per l'azienda.

Foto Evento TCLGreen - SmartWorld

Foto Evento TCLGreen

Mostra i commenti