TIM e Qualcomm insieme per lo sviluppo del 5G in Italia

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Tech Master
TIM e Qualcomm insieme per lo sviluppo del 5G in Italia

TIM e Qualcomm confermano il loro impegno per lo sviluppo del 5G nel nostro paese. In una presentazione "a porte chiuse" Fabio Iaoine, Senior Director Business Development & Contry Manager di Qualcomm Europe e Luigi Ardito, Senior Director di Qualcomm Europe hanno infatti fatto il quadro della situazione dello sviluppo del 5G mmWave nel mondo e soprattutto in Europa, con un occhio di riguardo allo sviluppo della rete e delle tecnologie assieme a TIM.

Qualcomm si attende uno sviluppo del 5G del 260% da qui al 2028, con un picco di una media di 46 Gigabyte di traffico mensile da mobile atteso per ciascun utente nel 2028. Lo spettro delle onde millimetriche, in contrapposizione a quello del Sub6/Sub7 che è quello che si utilizza oggi sullo smartphone, darà moltissimo margine in più agli operatori per garantire molta più banda agli utenti. Fra i 24 e i 100 GHz infatti il margine è molto superiore con bande dell'ordine delle centinaia di MHz.

L'azienda parla anche di 48 dispositivi in commercio con supporto alla banda n258 (ovvero a 26 GHz), anche se in europa si tratta per lo più di router, visto che nessuno smartphone ha ancora attivato il supporto alle onde millimetriche.

Il 5G mmWave permetterà di avere agli utenti una banda molto più ampia, anche nelle situazioni di maggiore congestione. Si parla di una velocità media di 230Mbps in casi congestionati, valore molto simile ai 258Mbps dei casi non congestionati del 5G Sub6. Per queste frequenze quando gli utenti aumentano notevolmente ci aspetta invece velocità di circa 44Mbps. Con il 5G mmWave la velocità media attesa in situazioni decongestionate è di ben 1.932 Mbps.

Il modello italiano prevede che 5 operatori italiani (TIM, Vodafone, WindTre, Iliad e Fastweb) abbiamo ciascuna una licenza per una frequenza di 200MHz, ma che grazie alla condivisione Club Use queste potranno sfruttare anche frequenze dei concorrenti in caso di congestione.

In Italia TIM assieme a Qualcomm ha dimostrato a ottobre scorso tutta la potenza del 5G mmWave, durante un concerto tributo ai Pink Floyd a Pompei, dove gli utenti potevano utilizzare smartphone 5G per arricchire il concerto con simboli di pompei in realtà aumentata. TIM prevede di sviluppare ancora il 5G mmWave in Italia grazie alle smart cities e all'introduzione in musei, stadi, sedi di grandi aziende e luoghi pubblici. E finalmente si inizia a parlare anche di smartphone con 5G mmWave, anche se purtroppo senza dettagli di sorta.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici