A pochi giorni dal lancio, cosa sappiamo di Xiaomi 14 Ultra?

Il capo di Xiaomi condivide su X i render del nuovo top del marchio, mentre su Weibo vengono pubblicate le specifiche della fotocamera
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
A pochi giorni dal lancio, cosa sappiamo di Xiaomi 14 Ultra?

Continuano le anticipazioni su Xiaomi 14 Ultra, con il marchio cinese, anche attraverso il profilo personale del suo amministratore delegato, a prendere parte al flusso di informazioni per alimentarne l'attesa (state cercando un telefono Xiaomi ma fate fatica a orientarvi tra la miriade di modelli? Non scordatevi di dare un'occhiata alla nostra lista dei migliori: troverete sicuramente quello che fa per voi).

Le ultime notizie ci mostrano i rendering del telefono, nelle due colorazioni bianco e nero, e le specifiche della fotocamera: andiamo a scoprirle, oltre a fare un riassunto delle caratteristiche note fino a oggi.

Ultime notizie: render e fotocamera

Come abbiamo riportato ieri, Lei Jun, co-fondatore e amministratore delegato di Xiaomi, ha pubblicato su X i rendering del telefono, che confermano quanto abbiamo già appreso nei giorni scorsi.

Le immagini mostrano che il telefono sarà disponibile nei colori nero o bianco/argento, entrambi con un rivestimento posteriore in finta pelle piuttosto che in vetro. 

Il blocco fotocamere, che include quattro obbiettivi, presenta una cornice metallica, e se il manager di Xiaomi non pubblica immagini della parte frontale, su Weibo ci viene confermato che lo schermo sarà "leggermente curvo".

A corredo del post troviamo anche un'immagine, che mostra come lo schermo sarà di tipo 2.5D. Questa informazione era trapelata anche giorni fa grazie a WinFuture.

Fonte: Xiaomi

Passando alla fotocamera posteriore, su Weibo Xiaomi ha rivelato che il telefono avrà una fotocamera da 3,2x (equivalente a 75 mm) e una fotocamera periscopio 5x (equivalente a 120 mm). Queste fotocamere teleobiettivo utilizzano entrambe un sensore IMX858 da 50 MP e hanno aperture da f/1.8 e f/2.5 rispettivamente. 

L'apertura della fotocamera periscopio, in particolare, è un miglioramento rispetto all'apertura f/3.0 di Xiaomi 13 Ultra, ed è anche più ampia della fotocamera 5x dell'S24 Ultra (f/3.4). Il che dovrebbe consentire una migliore qualità dell'immagine in condizioni di scarsa illuminazione.

Per quanto riguarda le altre due fotocamere, sappiamo da leak precedenti che saranno sempre da 50 MP, con l'unità principale a spiccare con il suo sensore LYT-900 da 1" e l'apertura variabile da f/1.63 a f/4.0. Xiaomi afferma che questa fotocamera migliora del 136% la capacità di catturare la luce rispetto allo Xiaomi 13 Ultra.

La fotocamera ultra grandangolare invece è una lente con lunghezza focale da 12 mm e campo di visione di 122°. Xiaomi ha condiviso delle immagini campione dalle quattro fotocamere (qui sotto), che a prima vista sembrano impressionanti ,ma ovviamente bisogna vedere sul campo le reali capacità del telefono. 

WinFuture ha inoltre anticipato che Xiaomi 14 Ultra dovrebbe essere in grado di registrare video 8K fino a 24 fotogrammi al secondo, video 4K fino a 60 FPS e anche video slow-motion fino a 1920 fotogrammi al secondo a risoluzione 1080p. 

Fonte: Xiaomi

Xiaomi 14 Ultra: le caratteristiche attese

  • Schermo: AMOLED QHD+ LTPO da 6,73 pollici da 120 Hz
  • Processore: Snapdragon 8 Gen 3
  • RAM: 16 GB LPDDR5X
  • Archiviazione: 256 GB / 512 GB / 1 TB UFS-4.0
  • Fotocamere posteriori:
    • Principale: 50 MP Sony LYT-900 con OIS e apertura variabile
    • Ultrawide: 50 MP apertura f/1.8
    • Teleobiettivo 3,2x da 50 MP apertura f/1.8
    • Teleobiettivo 5x da 50 MP apertura f/2.5
  • Fotocamera anteriore: 32 MP
  • Connettività: Wi-Fi 7, Bluetooth 5.4, due slot NanoSIM, NFC
  • Resistenza: IP68
  • Dimensioni: spessore: 9,2 mm
  • Batteria: 5.300 mAh con supporto per la ricarica cablata da 90 W (50 W wireless)
  • OS: Android 14 con HyperOS

Il nuovo Xiaomi 14 Ultra è in un aggiornamento iterativo del modello precedente, che viene anche migliorato in molti piccoli dettagli.

Una delle novità di cui si è parlato è la versione in titanio, ma non si sa se arriverà in Europa.

Lo schermo resta lo stesso di quello dell'anno scorso, un pannello da 6,73 pollici AMOLED fino a 120 Hz e risoluzione di 3200x1440 pixel, con supporto per HDR10+ e una luminosità massima fino a 3000 nit.

Delle fotocamere abbiamo già parlato: quattro unità da 50 MP tra cui spicca il sensore principale da 1 pollice accompagnato da un ultra grandangolo e due teleobiettivi. La fotocamera frontale sarà invece da 32 MP, con supporto ai video 4K.

Il Soc sarà il nuovo Qualcomm Snapdragon 8 Gen 3 che arriva a 3,4 gigahertz, mentre per quanto riguarda la memoria in Europa dovremmo attenderci la versione con 16 GB di RAM e 512 GB di memoria (non sappiamo se arriverà quella con 1 TB). 

La batteria sarà da 5300 mAh, con ricarica via cavo fino a 90 W e wireless fino a 50 W, mentre altre caratteristiche includono Wi-Fi 7, Bluetooth 5.4, due slot NanoSIM, NFC e un lettore ottico di impronte digitali integrato sotto lo schermo.

Non esiste uno slot per schede MicroSD.

Il peso dovrebbe invece essere di poco meno di 220 grammi, mentre lo spessore sarà di 9,2 millimetri più il blocco fotocamera.

Xiaomi ha confermato che Xiaomi 14 Ultra debutterà a livello globale il 25 febbraio al MWC di Barcellona, mentre in Cina verrà presentato il 22 febbraio. Nulla si sa sui prezzi, ma Xiaomi 13 Ultra costa 1499 euro (16/512 GB), ed è difficile che il nuovo modello costi di meno.