A Vodafone Italia piace l'offerta di Swisscom: acquisizione in vista!

Dopo mesi di speculazioni e di smentite da parte di Vodafone arriva finalmente una netta apertura, dalla quale potrebbe passare anche Fastweb (e forse Iliad)
Nicola Ligas
Nicola Ligas Tech Master
A Vodafone Italia piace l'offerta di Swisscom: acquisizione in vista!

Sono mesi che circolano speculazioni in merito a una possibile acquisizione di Vodafone Italia da parte di un altro operatore, e più volte il dito era stato puntato verso Iliad, ma in una nota stampa diramata quest'oggi è Vodafone stessa a indicare chi sia il suo preferito: Swisscom AG. Vediamo infatti subito cosa dice in merito l'operatore rosso, poi lo commentiamo.

Vodafone Group Plc ("Vodafone") prende atto delle recenti speculazioni dei media e conferma di essere in trattative esclusive con Swisscom AG ("Swisscom") per una potenziale vendita di Vodafone Italia a Swisscom, per un corrispettivo in cash.

A condizione che sia definito un accordo contrattuale vincolante per la transazione, le parti hanno concordato che Swisscom acquisirebbe Vodafone Italia per un enterprise value di 8 miliardi di euro su base cash e debt free e soggetta ai consueti adeguamenti al momenti della chiusura della transazione. L'entreprise value rappresenta un multiplo di circa 26x sul consensus per l'OpFCF del FY24 e di circa 7,6x sul consensus per l'Adjusted EBITDAaL del FY24[1].

Vodafone ha intrattenuto discussioni con diverse parti per esplorare opzioni di consolidamento del mercato in Italia e ritiene che questa potenziale transazione offra la migliore combinazione di creazione di valore, pagamento anticipato di un corrispettivo in cash e certezza della transazione per gli azionisti di Vodafone.

Non c'è alcuna certezza che venga concordata una transazione. Se necessario, verrà fatto un ulteriore annuncio quando sarà opportuno.

Il comunicato è chiaro: Vodafone ritiene che la proposta di Swisscom sia la migliore in tutti i sensi, ma questo non vuol dire che ci sia certezza che l'accordo vada in porto. Ma perché diramare una nota del genere allora?

Le ipotesi possono essere molteplici, e tutte valide. Intanto è un modo per mettere nero su bianco quanto Vodafone Italia stessa pensa di valere, così eventuali altre parti interessate potrebbero giocare al rilancio. D'altra parte potrebbe anche essere un modo per forzare la mano a Swisscom, visto che i dettagli economici sono ora ufficialmente di dominio pubblico.

Vi facciamo però un altro paio di nomi che è opportuno citare: Fastweb e Iliad. La prima è affiliata italiana di Swisscom, e la seconda, come già accennato, è da tempo interessata a Vodafone. Riallacciandoci quindi a uno dei precedenti rumor in merito, Fastweb si terrebbe l'infrastruttura di Vodafone, per poi rivendere la divisione consumer a Iliad. All'epoca sembrava una bella speculazione, ma considerando come i pezzi ora stanno allineandosi potrebbe esserci dell'arrosto sotto al fumo.

Sembra chiaro insomma che ci stiamo avviando alle fasi finali di quella che è una delle acquisizioni più telecomandate della storia, resta solo da scrivere il capitolo conclusivo, e poi da capire che conseguenze tutto questo avrà sui clienti Vodafone e sul mondo della telefonia italiana in generale, visto che l'operatore rosso è uno dei player più importanti.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici