WhatsApp per Android in Beta impazzisce e costringe gli utenti a dininstallarla

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Tech Master
WhatsApp per Android in Beta impazzisce e costringe gli utenti a dininstallarla

Gli utenti Android che avevano installato la beta di WhatsApp si sono trovati oggi con una brutta novità. Una notifica li informa infatti che "WhatsApp è obsoleta. Questa versione di WhatsApp è troppo vecchia e non funziona più. Vai su Google Play Store."

Aprendo l'applicazione la situazione non migliora perché un messaggio, che impedisce di arrivare a vedere le proprie chat, recita:

Questa versione di WhatsApp è diventata obsoleta il 27 Mar 2023. Tocca "Scarica" qui sotto per ottenere l'ultima versione da Google Play Store.

Peccato che premendo sul bottone si viene rimandati al Play Store dove la versione di WhatsApp Beta installata è già l'ultima disponibile. In sostanza agli utenti non viene data nessuna altra scelta se non disinstallare l'app, uscire dalla beta e reinstallarla, andando anche a ripristinare il backup delle chat. Non è ovviamente un problema insormontabile, ma sicuramente è una bella noia per gli utenti Beta, che probabilmente speravano di provare in anteprima le ultime novità e che invece vengono obbligati a rimuovere l'app, almeno nella versione Beta.

Una soluzione temporanea, utile soprattutto per non perdere i messaggi ricevuti dall'ultimo backup è di installare l'apk dell'ultima beta di WhatsApp.

Se decidete di mantenere la versione beta, potete ammazzare il tempo in attesa che torni a funzionare (ma è difficile dire quanto ci vorrà) navigando un po' fra le nostre ultime guide relative a WhatsApp.

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici