WhatsApp si mette in scia a Telegram per una funzionalità (e non è la prima volta)

Antonio Lepore
Antonio Lepore
WhatsApp si mette in scia a Telegram per una funzionalità (e non è la prima volta)

WhatsApp ha presentato un nuovo aggiornamento tramite il programma beta TestFlight, introducendo la versione 23.25.10.70. In particolare, questa versione include una funzionalità dedicata alla trascrizione dei messaggi vocali. Si tratta di una opzione già vista su WhatsApp beta per iOS (ci riferiamo alla versione 23.9.0.70, lanciata circa 7 mesi fa) e su cui gli sviluppatori stanno continuando a lavorare, magari "sollecitati" anche da quanto recentemente annunciato da Telegram.

Inoltre, la stessa versione beta include un'altra funzionalità che consente ai proprietari dei canali di invitare nuovi amministratori. Questa opzione è nata allo scopo di garantire ai proprietari dei canali un controllo amministrativo avanzato nonché uno strumento migliorato di delega. Dunque, alcuni beta tester potranno sperimentare la nuova funzione "Invita amministratori", che si trova nella schermata delle informazioni sul canale. Questa opzione permette di assegnare privilegi amministrativi a contatti selezionati, con la possibilità di invitare fino a 15 contatti. Ovviamente il contatto invitato dovrà accettare l'invito prima di ottenere l'accesso amministrativo al canale.

Successivamente, essi avranno l'opportunità di modificare i dettagli essenziali del canale, tra cui il nome, l'icona e la descrizione.

Inoltre, gli amministratori del canale potranno modificare le impostazioni del canale e controllare quali emoji sono consentite per le reazioni. Insomma, si tratta sicuramente di un buon passo in avanti, soprattutto perché gli amministratori finalmente potranno contribuire attivamente alla creazione dei contenuti del canale visto che avranno la possibilità di generare e condividere contenuti nonché di gestire gli aggiornamenti del canale.

Fonte: WABeta Info

Tips, tricks e news!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici