Su Windows 11 è in arrivo la condivisione file wireless tra PC e Android

Collegamento al tuo telefono non avrà nulla da invidiare allo strumento di Google.
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Su Windows 11 è in arrivo la condivisione file wireless tra PC e Android

Negli ultimi anni abbiamo visto notevoli passi in avanti passi verso l'integrazione sempre più profonda tra Windows e Android. E questo riguarda anche la condivisione dei file. Microsoft ha in serbo un'interessante novità in arrivo proprio in questo senso.

Il colosso di Redmond infatti ha annunciato una nuova funzionalità in arrivo su Windows 11, la quale tra l'altro è già disponibile per coloro che hanno aderito al programma Insider. Parliamo della condivisione dei file wireless tra Android e PC Windows 11.

La novità arriva come un potenziamento del servizio Collegamento al tuo telefono, quello che su Windows è arrivato da qualche anno e che permette la sincronizzazione wireless tra smartphone Android e PC Windows. La sincronizzazione permette di accedere a specifici contenuti sul telefono dal PC, come foto e video, registro chiamate, SMS, e notifiche di vario tipo.

Con questa nuova funzionalità sarà possibile condividere in maniera rapida e wireless i file tra il proprio smartphone e il PC Windows 11.

Come potete vedere dalle immagini in galleria, il pannello di condivisione di Windows 11 mostrerà un'opzione Il mio telefono, corrispondente appunto alla selezione del proprio smartphone come destinazione dei contenuti in fase di condivisione.

L'utilizzo della funzionalità ovviamente sarà subordinato all'associazione del proprio smartphone con il servizio Collegamento al tuo telefono di Windows 11, e all'esecuzione dell'app sul PC.

Si tratta di una novità che sicuramente farà comodo a tanti, e che in qualche modo eguaglia il servizio Condivisione nelle vicinanze introdotto da Google. Questo permette sostanzialmente le stessa condivisione wireless tra Android e Windows 11, in questa guida abbiamo descritto come funziona.

La novità che abbiamo appena descritto è in beta, ovvero disponibile esclusivamente per coloro che hanno installato la versione Insider di Windows 11 (build 22635.3785). Staremo a vedere se arriverà anche nella stabile prossimamente.

Tips, tricks e news!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici