Yale impara da August e lancia una serratura smart retrocompatibile, con supporto a Matter

Yale presenta la sua prima serratura smart retrocompatibile, che ricorda molto da vicino August Smart Lock
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Yale impara da August e lancia una serratura smart retrocompatibile, con supporto a Matter

Il mondo delle serrature smart è in grande fermento. Da un lato l'adozione di Matter sta avvenendo con estrema lentezza, e dall'altro si sta cercando di creare uno standard condiviso (che nelle intenzioni della CSA, la stessa di Matter, dovrebbe essere Aliro). 

In questo, si inseriscono le dinamiche delle case produttrici, con le loro acquisizioni e sviluppo di prodotti. In questo contesto si inserisce la nuova serratura smart di Yale, un dispositivo retrocompatibile e che promette il supporto a Matter, ma che racconta anche la storia di due acquisizioni, quella di Yale e August da parte di Assa Abloy, e della probabile convergenza di dispositivi. Andiamo a scoprire perché. 

Yale Approach: smart, retrocompatibile e con supporto a Matter

Yale Approach è la prima serratura smart retrocompatibile di Yale e presenta tutte le funzionalità che vi aspettereste da un dispositivo del genere. Tra queste la possibilità di bloccarsi e sbloccarsi automaticamente, e il blocco a un tocco utilizzando la tastiera.

Caratteristiche

La serratura può essere controllata tramite l'app Yale Access, dove è possibile visualizzare la cronologia degli accessi del blocco e creare programmi e routine. Viene fornita con un modulo plug-in Yale Connect per collegarlo al Wi-Fi, utilizza quattro batterie AA e ha una durata della batteria fino a 12 mesi. È compatibile con tutte le principali piattaforme di casa intelligente a eccezione di Apple Home.

Poiché si tratta di una serratura retrocompatibile, potete continuare a usare la chiave esistente per aprirla e potete abbinarla al nuovo Yale Keyboard (il tastierino numerico), acquistabile in blocco con uno sconto.

Questo funziona tramite Bluetooth, può memorizzare fino a 250 codici e ha una portata di 9 metri, e più avanti arriverà anche una versione con sensore biometrico per lo sblocco con impronte digitali.

Matter arriverà più avanti

E Matter? Yale Approach al momento quindi funziona solo tramite Wi-Fi, ma riceverà un aggiornamento per supportare Matter entro la fine dell'anno.

Essendo dotata di supporto a Thread, potrà interagire con un dispositivo Thread come Amazon Echo o Google Home, consentendo l'accesso da remoto.

C'è però un aspetto da considerare. Se utilizzate il dispositivo sena modulo Connect, grazie al supporto di Matter-over-Thread la serratura sarà compatibile con tutte le principali piattaforme di smart home, incluso Apple Home. Con Connect, Yale funzionerà con Amazon Alexa, Google Home e Samsung SmartThings, ma non con Apple Home, come abbiamo già anticipato.

Già il supporto a Matter è piuttosto raro nelle serrature smart, ma quando arriverà il tastierino con sensore di impronte Yale Approach sarà solo uno dei due dispositivi sul mercato con queste caratteristiche, oltre a Ultraloq Bolt Fingerprint Matter (che dovrebbe arrivare questa estate).

Prezzi e disponibilità

Yale Approach è al momento disponibile solo negli Stati Uniti in colore nero o argento al costo di 129,99 dollari, che diventano 179,99 dollari se acquistata insieme al tastierino numerico (69,99 dollari se acquistato separatamente).

Ancora non si sa quando arriverà in Italia, ma aggiorneremo l'articolo non appena avremo queste informazioni. 

Yale prende spunto da August, ma che fine farà quest'ultima?

I più attenti avranno notato la somiglianza della nuova Yale Approach con August Smart Lock. August è un marchio specializzato nelle serrature smart retrocompatibili e insieme a Yale è stato acquistato da Assa Abloy nel 2017, per poi essere venduti a Fortune Brands nel 2023 (per quanto riguarda Yale, solo la divisione statunitense). 

Dal 2020 August non presenta più prodotti, e anche se l'azienda non ha rilasciato dichiarazioni, il lancio di una serratura di Yale così simile a quella del marchio potrebbe significare che non vedremo più nuovi dispositivi.

Non solo, ma in questi anni abbiamo visto lanciare nuove serrature Yale come Assure 2, con una serie di caratteristiche prese in prestito da August, tra cui lo sblocco automatico. E, come se non bastasse, l'azienda non ha intenzione di portare Matter sulle serrature esistenti.

La tastiera di Yale Approach funzionerà anche con la maggior parte delle serrature intelligenti di August (tutte tranne le versioni di prima e seconda generazione).

August Smart Lock rimane ancora la soluzione più elegante rispetto alla nuova Yale Approach: è leggermente più piccola e supporta Apple Home, ma Yale Approach è più sottile, supporta Matter, ha una maggiore durata della batteria e, soprattutto, costa, almeno negli Stati Uniti, 70 dollari meno.

Nel complesso, sembra quindi che Yale è destinata a sostituire e cannibalizzare August.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici