10€ di sconto immediati su Amazon installando l’estensione Amazon Assistant

Lorenzo Delli - Un'ottima promozione di cui potete usufruire sin da subito, a patto però di essere clienti Amazon Prime.

Proprio in questi ultimi minuti Amazon ha svelato la data ufficiale del Prime Day 2018: dal 16 luglio 2018 ore 12:00 fino alla mezzanotte del 17 luglio 2018 (per un totale di 36 ore) i clienti Amazon Prime (potete iscrivervi qui, i primi 30 giorni sono gratuiti) avranno accesso ad una selezione speciale di sconti e promozioni di vario genere.

Alcune, già attive da oggi 3 luglio, ve le abbiamo già elencate nell’articolo di annuncio della data del Prime Day. Ce n’è una particolarmente golosa che richiede pochi passaggi e vi  garantisce uno sconto istantaneo di 10€ su un acquisto minimo di 25€ installando una semplice estensione.

LEGGI ANCHE: Tutto sull’Amazon Prime Day 2018

L’estensione si chiama Amazon Assistant, un componente aggiuntivo gratuito disponibile per browser e per i sistemi operativi più comuni che si attiva in caso di offerte speciali o che semplicemente vi aiuta a confrontare articoli e prezzi mentre navigate e fate acquisti online (ovviamente indirizzandovi verso Amazon).

Una volta installata sul vostro browser sarà sufficiente avviarla e, almeno da Chrome, premere sul pulsante per accedere alla promozione per essere rediretti alla home di Amazon e fare acquisti. Attenzione, se avete già oggetti nel carrello il sistema non riconoscerà il buono sconto. Vi conviene svuotarlo e ricominciare da capo. Lo sconto verrà applicato automaticamente in sede di acquisto solo su prodotti venduti e spediti da Amazon, non riceverete codici sconto o mail relative all’attivazione della promozione. Per installarlo basta recarvi su questa pagina. Si tratta, come già accennato, di un buono sconto a cui è possibile accedere solo ed esclusivamente se siete clienti Amazon Prime.

Se per qualche motivo non vedeste l’offerta tramite l’estensione, provate a premere nuovamente sul link della promozione (questo qui) e poi nuovamente sull’estensione. Dovreste vedere quanto mostrato nello screenshot sottostante.