Il Prime Day conviene davvero? Sì e non solo su Amazon! Ecco categorie e oggetti più desiderati dagli italiani (foto)

Roberto Artigiani

Ormai mancano pochissimi giorni al agli Amazon Prime Day 2019. Quest’anno infatti la giornata globale di shopping in esclusiva per i clienti Prime raddoppia e si terrà il 15-16 Luglio. Solo Amazon fornisce possibilità di risparmio per l’occasione? Quali sono gli sconti possibili? Il portale di comparazione prezzi idealo ha analizzato le possibilità di risparmio rispondendo alla domanda. Non solo i risparmi sono potenzialmente notevoli, ma coinvolgono anche gli altri store, soprattutto per quanto riguarda elettronica di consumo e prodotti per la casa.

L’analisi ha preso in considerazione i prezzi online in occasione del Prime Day 2018 e li ha confrontati con quelli del mese precedente all’evento. I risultati hanno evidenziato che i prezzi medi delle categorie di tutti gli altri negozi online presenti sul portale italiano di idealo – quindi escluso Amazon – sono stati mediamente più bassi. Potete vedere i dettagli nelle infografiche a fine articolo.

Non tutte le categorie merceologiche però hanno visto questi ribassi, anzi alcuni prodotti sono addirittura aumentati di prezzo durante il Prime Day 2018 (nei negozi presenti su idealo e diversi da Amazon). In particolare macchine da caffè a capsule sono rincarate del 23,2%, macchine per caffè espresso +26,2%, passeggini +26,6%, prodotti per la cura del viso +28,4% e cucine con piano cottura +33,8%.

LEGGI ANCHE: Svelate le prime offerte degli Amazon Prime Day

Forse non tutti sanno che su idealo è possibile attivare la funzionalità “prezzo ideale” che consente di ricevere un avviso quando il prezzo desiderato viene raggiunto. Le 5 categorie per le quali più utenti hanno sfruttato maggiormente questa funzione sono: smartphone, TV, sneakers, cuffie e smartwatch. Ragionando invece per prodotti specifici troviamo: cuffie Airpods 1 e 2, aspirapolvere senza fili Cyclone V10/V11 Absolute, iPhone XR, Samsung Galaxy A50, S10, S10+ e S10e.

Curiosi di sapere quali sono le categorie con il maggior ribasso medio desiderato dagli italiani? Partiamo con le scarpe da corsa (-27,4% in media rispetto al prezzo della migliore offerta disponibile nel giorno di attivazione), sneakers (-18,1%), giochi PS4 (-17,2%), console (-16,6%) e caschi da moto (-16,4%).

Uno dei manager italiani di idealo ha commentato queste cifre così: “Possiamo dire che il Prime Day stia diventando a tutti gli effetti una versione estiva del Black Friday perché […] non riguarda solo Amazon o il suo Marketplace, ma le opportunità di risparmio sono ampiamente diffuse tra tutti i negozi online. Molto probabilmente, in futuro, sempre più e-shop istituiranno delle giornate ad hoc dedicate al risparmio online […]. Sarebbe ovviamente desiderabile che, come successo in Francia, anche in Italia gli e-shop nazionali si organizzassero per realizzare tutti insieme un evento ad hoc”.