Volantino Unieuro “Il vero fuoritutto” 2-16 agosto: sconti fino al 50% su smartphone, TV, portatili e console (foto)

Cosimo Alfredo Pina - Mi Band 2, Mi A1, Huawei Mate 10 Pro e TV a prezzo niente male.

Giusto stamattina vi abbiamo segnalato il nuovo “Sottocosto” online di Unieuro. La catena si appresta però a rinnovare le sue offerte anche in negozio. Ce lo anticipa il volantino “Il vero Fuoritutto”, riportato online da PromoQui, che sarà valido dal 2 al 16 agosto con sconti fino al 50% ed i protagonisti smart non mancano.

Tra gli smartphone segnaliamo Galaxy S8+ ed S9+, Galaxy J6, Huawei Mate 10 Pro a 469€ con cover in pelle in regalo, P20 Lite, P Smart, Xiaomi Mi A1 (4+32 GB) a 179,90€ ed ancora LG Q7, LG K11 e K4 2017, oppure Sony Xperia XA2. Anche iPhone 8 Plus è in sconto.

Tra i TV prezzi davvero non male, qui infatti gli sconti salgono fino alla metà prezzo. Un Hitachi 4K HDR da 43″ viene proposto addirittura a 299€, con il 40% di sconto. Non mancano Samsung, Sony, LG e Philips per praticamente tutte le tasche.

LEGGI ANCHE: Copertura fibra, come verificarla

Tra le offerta più particolari segnaliamo la combo Google Home Mini con presa smart TP-Link a 59€ e Xiaomi Mi Band 2 a 19,90€, GoPro Hero a 199,99€. Tra i notebook gli sconti sono meno importanti, ma nella fascia medio bassa non manca qualche buona occasione.

Non mancano i tablet: Samsung, Lenovo e Huawei, quelli Android, iPad per la controparte Apple. A tal proposito segnaliamo anche MacBook Air ed iMac 21″ con display Retina.

Completa la parte smart del volantino anche qualche console, in particolare PS4 1 TB con secondo controller e tre giochi inclusi 349,90€, PS VR in bundle con PS Camera, VR Worlds e Resident Evil VII a 279,99€, oltre a Nintendo Switch in bundle con Mario Odyssey a 349,99€.

Quanto già menzionato e le altri parti tech del volantino vi aspettano qua sotto. Per gli elettrodomestici vi rimandiamo invece alla fonte.

Volantino Unieuro “Il vero fuoritutto” 2-16 agosto

  • Gianluca

    GoPro Hero a 199 non 119…c’è una bella differenza 🙂 e io che speravo nell’affarone…