Reti 5G: nuovo bando da 500 milioni per coprire le aree bianche

Reti 5G: nuovo bando da 500 milioni per coprire le aree bianche
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

La scorsa settimana la gara per il bando da 1 miliardo con fondi del Pnrr per creare una rete 5G per le cosiddette "aree bianche" (non coperte dalla rete) era andata deserta: gli operatori avevano infatti decretato insostenibile il piano di investimento, perfino con un contributo pubblico fino al 90%.

Canale Telegram Offerte

Ora il MITD (Ministero per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale) ci riprova, con la pubblicazione di un bando, gestito da Infratel Italia, da 500 milioni per la realizzazione di nuove reti 5G nei territori italiani privi di copertura Internet veloce mobile.

L'intervento è inserito nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e come il precedente copre fino al 90% degli investimenti sostenuti dagli operatori. Questi dovranno realizzare nuovi siti radiomobili 5G, con velocità di trasmissione di almeno 150 Mbit/s in downlink e 30 Mbit/s in uplink, nelle aree a fallimento di mercato, e completare i lavori entro il 2026

A questo punto la palla torna agli operatori, che dovranno  presentare le offerte entro le ore 18:00 del 10 giugno 2022, resta da vedere se la nuova proposta risulterà più convincente.

Qui trovate il testo completo del bando. 

Fonte: MITD
Mostra i commenti