C’è ancora da attendere per Tenet: il nuovo film di Nolan rinviato a causa della pandemia

Vincenzo Ronca

Christopher Nolan è sicuramente uno dei registi più attesi nel mondo del cinema, dopo i suoi precedenti lavori come Interstellar e Dunkirk, con il nuovo film Tenet. Il nuovo titolo avrebbe dovuto debuttare a metà luglio ma ha visto una serie di rinvii che ancora non si è conclusa.

Warner Bros., attraverso il suo presidente Toby Emmerich, ha riferito che Tenet è stato nuovamente rinviato rispetto all’ultimo rinvio che riportava il debutto fissato per il prossimo 12 agosto. Inizialmente la data di lancio era prevista per il 17 luglio. La causa dietro questi rinvii è sempre la stessa: il dilagare della pandemia di COVID-19, soprattutto negli Stati Uniti, impedisce la riapertura dei cinema.

LEGGI ANCHE: Acer Swift 3, la recensione

Warner Bros. è fortemente decisa nel riservare un debutto nelle sale cinematografiche per Tenet, senza optare per un debutto digitale. La motivazione risiede nella caratura del film: un titolo del genere promette record d’incassi al botteghino e Warner Bros. non vuole rinunciarvi. Questo però potrebbe essere controproducente perché causerebbe ulteriori rinvii anche dei prossimi titoli.

Al momento non è escluso che Tenet possa debuttare prima in altre regioni geografiche dove la pandemia è maggiormente sotto controllo e dove quindi i cinema potrebbero riaprire in anticipo rispetto a quanto avverrà negli Stati Uniti. In questo caso si configurerebbero diverse date di debutto del film in base alla regione geografica. Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.

Via: The VergeFonte: Variety