Gli episodi più odiati delle serie TV più amate

Lorenzo Delli -

Fra i tanti episodi delle serie TV più amate dal grande pubblico c’è sempre una “pecora nera”, quella particolare puntata che lascia l’amaro in bocca ai suoi spettatori per via di una svolta della trama, per la morte di un protagonista o semplicemente per delle scelte stilistiche diverse dal solito. Grazie ad una infografica abbiamo raccolto quelli che sono appunto gli episodi “più odiati” delle serie più celebri e apprezzate.

Bisogna però specificare come è stata costruita questa infografica. Per cominciare i dati sono stati raccolti da IMDb, Internet Movie Database, un portale che, se seguite un minimo cinema e televisione, potreste conoscere. Il database in questione, lo stesso da cui Prime Video raccoglie i dati di quanto presente in catalogo, non si limita a raccogliere serie, film, attori e tutte le informazioni che coinvolgono il mondo dell’intrattenimento. È anche una piattaforma dove gli utenti iscritti lasciano le loro valutazioni in una scala da 1 a 10 stelle su lungometraggi o anche sui singoli episodi di serie televisive. Nell’infografica, e anche qui di seguito, sono state quindi selezionate le serie TV che hanno ricevuto il maggior numero di votazioni da parte degli utenti del network, e da queste sono poi stati selezionati gli episodi con il voto più basso in assoluto.

LEGGI ANCHE: Cosa Guardare su Netflix

L’elenco che segue non va quindi preso in senso assoluto: è ovvio che alcuni degli episodi citati potrebbero essere piaciuti magari proprio ad alcuni dei nostri lettori. In ogni caso indagando un po’ in rete abbiamo trovato un discreto numero di conferme da parte di fan e portali specializzati e anzi, abbiamo riscontrato anche alcuni denominatori comuni. Molte fra le puntate con i voti più bassi riguardano ad esempio i flashback, o magari vanno a sfruttare spezzoni di stagioni o storie precedenti per fare una sorta di riassunto/riepilogo. Altre ancora sono finali di stagione che proprio non sono andati giù ai fan per i motivi più disparati. Ecco quindi l’elenco delle serie e delle relative puntate con le valutazioni più basse e, nel caso fosse disponibile, anche dove recuperarle sugli attuali servizi di streaming (Netflix, Prime Video, TIMVision, NOW TV, Infinity, Disney+).

SPOILER ALERT

Ovviamente qui di seguito troverete vari spoiler sulle serie TV oggetto dell’articolo, compresi anche finali di stagione, plot twist e molto altro.

Agents of S.H.I.E.L.D.

La serie TV appartenente al Marvel Cinematic Universe ha una media dei voti dei vari episodi piuttosto costante. Nessun episodio si è meritato l’insufficienza, e quello con la media più bassa è il secondo episodio della primissima stagione, 0-8-4, con una media di 7.2 stelle su 10. La lunga storia degli agenti Marvel era solo agli albori, e per l’appunto in questo episodio, il primo dopo il pilot, fa persino la sua comparsa Samuel L. Jackson nei panni di Fury.

DOVE GUARDARLA
Netflix

American Horror Story

Si tratta di una serie alquanto particolare, visto che tutte le stagioni sono antologiche. È la penultima  stagione ad ospitare l’episodio con la più bassa valutazione: si tratta di Valerie Solanas Died For Your Sins: Scumbag, episodio 7 della 7° stagione, con una media voto di 6 stelle su 10. È in parte incentrato sul personaggio di Valerie Solanas e sul suo incontro/scontro con Andy Warhol.

DOVE GUARDARLA
TIMVision

Arrow

La serie che ha dato via all’Arrowverse ha subito a un certo punto un vero e proprio tracollo. L’episodio con il voto più basso è il numero 23 (ovvero l’ultimo) della 4° stagione, 5.5 stelle su 10. Il suo titolo, Schism, fa riferimento allo scisma che starebbe avendo Oliver, il protagonista, a livello interiore. È anche un episodio che per certi versi sancisce la fine di una storia e l’inizio di un’altra. La serie comunque si è risollevata, considerato che è andata avanti per altre 4 stagioni!

DOVE GUARDARLA
Prime Video

Black Mirror

Se siete fan di Black Mirror saprete già che l’episodio con il voto più basso appartiene all’ultima stagione. In generale tutti gli episodi che la compongono non sono piaciuti granché, ma quello finale, Rachel, Jack and Ashley Too, si è guadagnato il voto più basso di tutta la serie, 6 stelle su 10. Si tratta dell’episodio con Miley Cyrus che, non a caso, interpreta una pop-star.

DOVE GUARDARLA
Netflix

Breaking Bad

È difficile che chiunque abbia visto Breaking Bad si lamenti di una puntata in generale. Si tratta di una serie così apprezzata che anche qualche errore gli si perdona con facilità. Infatti l’episodio con il voto più basso non ha un voto poi così basso. Si tratta di Fly, il decimo episodio della terza stagione, quello in cui Walt e Jesse danno la caccia a una mosca. Il voto è pari a 7.8 stelle su 10.

DOVE GUARDARLA
Netflix

Buffy: The Vampire Slayer

Tutti gli episodi di Buffy si sono sempre meritati la sufficienza o voti anche ben più alti. Ce n’è solo uno che si è spinto sotto il 6, Beer Bad, episodio 5 della 4° stagione, con una media voto di 5.8 stelle su 10. In questo episodio Buffy e altri personaggi regrediscono allo stato di neanderthaliani dopo aver bevuto una birra contaminata.

Criminal Minds

C’è un solo episodio in tutta la lunghissima carriera di Criminal Minds ad essersi meritato una media voto inferiore al 6: l’episodio 8 dell’11° serie, Awake, con una media voto di 5.5 stelle su 10. In questo episodio il team è in missione a Phoenix, Arizona, sulle tracce di un serial killer che tortura le sue vittime privandole del sonno.

DOVE GUARDARLA
Prime Video

Dexter

Un classico caso di ultimo episodio da dimenticare. Il dodicesimo episodio dell’ottava stagione di Dexter, Remember the Monsters?, si è guadagnato un’impeccabile media voto di 4.6 stelle su 10. Il motivo è probabilmente da ricercarsi nel classico “finale aperto” che tanto fa rabbia ai fan delle serie: da killer dei criminali a taglialegna in incognito. Che finale avreste preferito?

DOVE GUARDARLA
NOW TV

Friends

La serie commedy per eccellenza ha solo qualche episodio con una media voto leggermente più bassa del solito. Per la precisione il più basso è il 21° episodio della 4° stagione, The One with the Invitation, con una media voto di 7.2 stelle su 10. Si tratta di uno di quei classici episodi con vari flashback composti da spezzoni tratti da puntate già viste.

DOVE GUARDARLA
Netflix

Game of Thrones

L’ultimissimo episodio, The Iron Throne, ha vinto il voto più basso di sempre su IMDB: 4.1 stelle su 10. È cosa nota che il finale di una delle serie più seguite di sempre a molti proprio non è andato giù. Voi da che parte state? Vi sentite ancora traditi per via del destino di Daenerys Targaryen e Giovanni Neve Jon Snow?

DOVE GUARDARLA
NOW TV

Grey’s Anatomy

Piuttosto banale capire qual è l’episodio con la valutazione più bassa della celebre serie scritta da Shonda Rhimes: si tratta del numero 21 dell’11° stagione, How to Save a Life, con una media voto di 4.8 stelle su 10. Sì dai, lo avete capito, è quello in cui Derek “esce di scena”.

DOVE GUARDARLA
Prime Video
NOW TV

House

Anche House è una di quelle serie che ha mantenuto particolarmente alti gli standard lungo tutta la sua vita. C’è un solo episodio con una media un po’ più bassa ed appartiene all’ultima stagione. Per la precisione si tratta del 15° dell’8° stagione, Blowing the Whistle, con una media voto di 7.5 stelle su 10. In questo episodio House ha a che fare con un soldato malato controllato a vista per aver diffuso un filmato relativo ad un massacro perpetuato dalle forze militari.

DOVE GUARDARLA
Prime Video

House of Cards

In questo caso più che un episodio problematico è tutta una stagione, ed è facile intuire quale se conoscete la serie. L’ultima stagione ha subito un vero e proprio tracollo di voti, ed è quella che ha visto l’allontanamento di Kevin Spacey dal cast per via degli scandali sessuali di cui era stato accusato. Tutti gli episodi hanno voti infimi (tra il 4.5 e il 3.9), con l’ultimo episodio, Chapter 73, che vanta una “invidiabile” media voto di 2.6 stelle su 10.

How I Met Your Mother

Indovinate un po’ qual è l’episodio più odiato di How I Met Your Mother? Sì, ci avete dato: l’ultimo, Last Forever: Part Two, con una media voto di 5.6 stelle su 10. Tanto si sa che i finali non vanno quasi mai bene ai fan delle serie. Tra l’altro a noi non è neanche dispiaciuto, anzi. Dispiace per Barney, dispiace per la moglie di Ted, ma è comunque un finale dolce-amaro che ha un suo perché.

DOVE GUARDARLA
Netflix

I Griffin

L’irriverente serie animata di Seth MacFarlane ha in realtà un numero discreto di episodi con una media voto insufficiente, ma ce n’è una in particolare, andata in onda tra l’altro poco più di un anno fa, che ha registrato un vero e proprio tonfo: episodio 16 della 17° stagione, You Can’t Handle the Booth, con una media voto di 3.7 stelle su 10. In questo episodio Lois scopre che Peter sta ancora pagando gli alimenti ad una ex-moglie. In realtà la puntata è anche più complicata di così: è come se i protagonisti della serie stessero girando un commento per un DVD (in stile Extra per intenderci).

DOVE GUARDARLA
Netflix

I Simpson

Se parlate con qualsivoglia fan de I Simpson avrete quasi sempre la stessa risposta: non ci sono più I Simpson di una volta, si stava meglio quando si stava peggio, non ci sono più le mezze stagioni. Il picco più basso secondo i votanti di IMDB è stato raggiunto con il 22° episodio della 23° stagione, Lisa Goes Gaga, che, come è facile intuire, vede l’arrivo di Lady Gaga a Springfield. La poco invidiabile media voto è pari a 4 stelle su 10. Per qualche strana ragione non si può essere fan de I Simpson e di Lady Gaga!

DOVE GUARDARLA
Disney+

It’s Always Sunny in Philadelphia

Un’altra serie commedy molto apprezzata con medie voto per tutti gli episodi piuttosto alte o comunque costanti. L’episodio 5 della 7° stagione, Frank’s Brother, è quello con la media più bassa, 6.8 stelle su 10. Come suggerisce il titolo della puntata, nell’episodio arriva Gino, il fratello maggiore di Frank. Da qui si apre la classica parentesi sul passato dei due.

Law & Order: Special Victims Unit

La celebre serie poliziesca è composta letteralmente da una valanga di stagioni. A guardare i voti però, Law & Order ha subito a un certo punto un vero e proprio tracollo, ovviamente per via delle stagioni più recenti. Tanti episodi con una media voto pari o sotto il 5, con un minimo storico raggiunto dall’episodio 14 della 16° stagione, Intimidation Game, media voto 3.3 stelle su 10. In questo episodio una sviluppatrice di videogiochi e minacciata da un gruppo di cyber-terroristi misogini.

DOVE GUARDARE
Prime Video

Lost

Anche in questo caso potreste aspettarvi che sia l’ultimo episodio ad essere il meno apprezzato dai fan di una serie storica come Lost. E invece no! Gli ultimi episodi hanno quasi tutti una media voto sopra l’8! I due più bassi, che comunque non raggiungono l’insufficienza, sono l’episodio 12 della 2° serie, Fire + Water, con una media voto di 7.3 stelle su 10, e l’episodio 9 della 3° stagione, Stranger in a Strange Land, con la medesima media. Il primo riguarda in buona parte il personaggio di Charlie, con vari flashback sul fratello e sulla loro dipendenza dalla droga. Anche nel secondo c’è un flashback, quello relativo ai tatuaggi di Jack.

Modern Family

Una sitcom particolarmente amata che ha un solo episodio con una media voto insufficiente: il numero 20 dell’8° stagione, All Things Being Equal, con 5.8 stelle su 10. Non sembra esserci un motivo particolare, o forse è per via del voler essere troppo politically correct? In ogni caso in questo episodio Gloria, Claire, Haley, Alex, Lily, Luke e Manny sono impegnati a dimostrare il loro sostegno per l’uguaglianza di genere e il movimento femminista, in modi molto diversi tra loro.

DOVE GUARDARE
Prime Video

Mr. Robot

Tutti gli episodi che la compongono hanno una media voto superiore alle 8 stelle. Nella prima stagione ce n’è uno, eps1.3_da3m0ns.mp4, che vanta la media più bassa, 8.1 stelle su 10. Non si può certo classificare come “episodio odiato”! In questo Elliot soffre di una serie di allucinazioni che riguardano la sua vita.

DOVE GUARDARE
Prime Video

Person of Interest

Una serie con una media voto davvero invidiabile: tutti gli episodi sono sopra le 8 stelle su 10. Quello più basso è il 2° episodio della primissima stagione, Ghosts, con una media 8.2 su 10. La storia era agli albori, ma guarda caso ritroviamo un elemento comune con tanti altri episodi dai voti più bassi di altre serie: il flashback.

DOVE GUARDARE
Prime Video

Rick & Morty

Nell’attesa dei nuovi episodi, a guadagnarsi la media voto più bassa è il penultimo della prima parte dell’ultima stagione (s04e04), Claw and Hoarder: Special Ricktim’s Morty, l’episodio in cui Rick cede al desiderio di Morty di avere un drago. Indovinate un po’? Le cose si complicano. La media voto è comunque pari a 7.6 stelle su 10, non certo un tracollo!

DOVE GUARDARE
Netflix

Seinfeld

Una lunga serie con una media voto degli episodi piuttosto alta. Per l’appunto quello che doveva celebrarela è quello con la media voto più bassa. Si tratta del 100° episodio, il 14 della 6° stagione, intitolato Highlights of a Hundred, con una media voto di 7.2 stelle su 10. Guarda caso è uno di quei classici episodi introspettivi con varie clip tratte da puntate precedenti.

Sherlock

Le puntate di Sherlock possono quasi essere viste alla stregua di mini-film. Quello con il voto più basso ha comunque una media particolarmente alta. Per la precisione si tratta dell’episodio di debutto della 4° stagione, The Six Thatchers, con una media di 7.6 stelle su 10. In questo episodio Sherlock ha a che fare con una serie di busti rappresentanti proprio Margaret Thatcher distrutti da un misterioso colpevole in fuga. I busti sono in qualche modo legati al passato di Mary (la moglie di Watson).

DOVE GUARDARE
Netflix

South Park

L’irriverente serie animata è composta da una valanga di stagioni e di episodi, ma sono solo due ad essersi pericolosamente avvicinati alla media voto del 6. Per la precisione si tratta dell’episodio 5 della stagione 10, A Million Little Fibers, con una media voto di 6.3 stelle su 10, relativo all’autobiografia di Asciughino ospite speciale di Oprah; e Funnybot, puntata 2 della 15° stagione (stessa media voto), in cui i tedeschi, dopo essere stati dichiarati “il popolo meno divertente di sempre”, creano un robot comico che è così divertente che sbaraglia la concorrenza di tutti gli altri comici.

DOVE GUARDARE
Prime Video
Netflix

Supernatural

Per la coppia Sam e Dean i voti degli episodi che li vedono protagonisti sono rimasti quasi sempre sopra il 6 o addirittura l’8. Un episodio però ha particolarmente indispettito i votanti: il numero 20 della 9° stagione, Bloodlines, media voto 5.8 stelle su 10. C’è un perché: doveva servire come pilot/trampolino di lancio per una serie spin-off ambientata a Chicago. Va da sé che le cose sono andate male.

DOVE GUARDARE
Prime Video

Star Trek: The Next Generation

Fa un po’ effetto pensare che The Next Generation è una serie degli anni ’80. Il punto più basso è stato raggiunto con il 22° episodio della 2° stagione, Shades of Gray, con una poco invidiabile media voto di 3.4 stelle su 10. Il Comandante Riker è colpito da un’infezione aliena che sembra non lasciargli scampo. A quanto pare l’unica soluzione è quella di ripercorrere le sue memorie. Guarda caso un altro episodio di flashback!

DOVE GUARDARE
Netflix

Stranger Things

Se siete fan della serie Netflix saprete già la risposta a questa domanda. Si tratta dell’episodio 7 della 2° stagione, Chapter Seven: The Lost Sister, con una media voto pari a 6.1 stelle su 10. È quello incentrato su Eleven e sulla ricerca della “sorella” perduta appartenente ad una sorta di gang. L’allontanamento da Hawkins e dalla trama principale non è stato così apprezzato!

DOVE GUARDARE
Netflix

The 100

Una serie “teen” dai risvolti drammatici e fantascientifici che, a un certo punto, ha subito un drastico calo di voti. Un episodio in particolare, il 7 della 3° stagione, si è pericolosamente spinto verso l’insufficienza. Si tratta di Thirteen, media voto 6.1 su 10, in cui un colpo di stato mina la leadership di Clarke e Lexa mettendo a dura prova anche la fiducia instaurata tra le due.

DOVE GUARDARE
Netflix

The Big Bang Theory

Pari merito per due puntate di The Big Bang Theory, il 1° episodio della 9° stagione intitolato The Matrimonial Momentum con una media voto di 6.8 stelle su 10, e il 5° episodio della 12° stagione, The Planetarium Collision, sempre con la medesima media. Se la seconda è una puntata come un altra, la prima è relativa al matrimonio tra Penny e Leonard a Las Vegas.

DOVE GUARDARE
Infinity

The Flash

Il primo spin-off di Arrow è diventata una serie altrettanto longeva e apprezzata dai fan dei supereroi. Ci sono almeno tre episodi che si sono spinti pericolosamente vicino o sotto al 6, ma quello con il voto più basso è il 5° della 4° stagione, Girls Night Out, con una media di 5.2 stelle su 10. È quello relativo alla festa di addio al nubilato Iris.

DOVE GUARDARE
Infinity

The Office

Anche per The Office non ci sono dei veri e propri episodi negativi o particolarmente disprezzati. Quello con la media voto più bassa è Get the Girl, il 19° dell’8° stagione, con una media voto di 6.6 stelle su 10. È quello in cui Andy va da Erin per dirle che la ama e che deve tornare a Scranton e tendenzialmente è proprio criticato per via della sotto-trama relativa ai due personaggi.

DOVE GUARDARE
Prime Video

The Walking Dead

Alti e bassi anche per la serie di riferimento sugli zombie che ha raggiunto il suo minimo con l’episodio 7 della 6° stagione, Swear, che vanta una media voto di 5.6 stelle su 10. Il motivo è probabilmente da ricercarsi nel fatto che la puntata è incentrata su un personaggio probabilmente tra i meno amati, Tara Chambler, e che molti altri personaggi chiave non fanno proprio la loro comparsa lungo tutto l’episodio.

DOVE GUARDARE
NOW TV

The X-Files

Se siete veterani di X-Files saprete che Chris Carter ha messo in piedi più di una puntata burla. La puntata con il voto più basso però non è nessuna di queste. Si tratta del 18° episodio della 3° stagione, Teso dos Bichos, media voto di 6.0 stelle su 10, che vede Mulder e Scully investigare su un misterioso spirito dalle fattezze di un giaguaro che tormenta un gruppo di archeologi.