Pop

Cosa sono i fan token nel mondo del calcio

I fan token sono un nuovo strumento per monetizzare il coinvolgimento dei tifosi, e aprono prospettive molto interessanti per i club sportivi
Cosa sono i fan token nel mondo del calcio
SmartWorld team
SmartWorld team

Anche il mondo dello sport si è adattato alla rivoluzione digitale che scorre in gran parte degli aspetti della quotidianità. E quello del calcio, in particolare, ha trovato un nuovo modo per "monetizzare" il coinvolgimento dei tifosi sfruttando i cosiddetti "fan token", che semplificando al massimo sono criptovalute che consentono l'accesso a beni e servizi legati a uno specifico progetto, nel caso in questione a una squadra.

Cosa sono i fan token

I fan token nel mondo del calcio hanno iniziato a prendere piede in modo più incisivo anche in seguito alla pandemia di coronavirus, che ha vietato l'accesso agli stadi per lungo tempo. Le partite giocate a porte chiuse hanno impedito ai tifosi di seguire da vicino le squadre e interagire con i giocatori, ed è qui che entra in scena la tecnologia: i club hanno iniziato a elargire token, ovvero "informazioni digitali registrate su un registro distribuito" che possono essere scambiate sfruttando la tecnologia blockchain, in assenza di intermediari.

I fan token sono appunto asset digitali operanti su blockchain, pensati per dare ai tifosi l'accesso a determinati beni e servizi offerti dalle squadre di calcio emittenti. Sono quindi una "sotto categoria" degli utility token o token di utilità che garantiscono una serie di vantaggi a chi li acquista. Con l'acquisto dei fan token, infatti, il tifoso può ottenere sconti, offerte riservate, promozioni e ottenere priorità nell'acquisto dei biglietti delle partite. Allo stesso tempo può avere un ruolo più attivo nella gestione della squadra e nelle decisioni da prendere partecipando a sondaggi promossi sulla relativa piattaforma.

L'influenza del tifoso cambia a seconda della quantità di fan token posseduti: più ne ha, più la decisione riguarda aspetti importanti. Un esempio può essere la scelta della divisa, ma in alcuni casi si arriva addirittura alla composizione delle formazioni. L'As Roma, per esempio, ha consentito ai tifosi di scegliere la livrea del nuovo autobus, il brano che viene riprodotto allo stadio dopo i gol e la frase riprodotta nel tunnel che porta dagli spogliatoi al campo.

In questo modo i club si assicurano la massima interazione con i tifosi a prescindere dal luogo in cui si trovano, andando oltre il concetto di "stadio aperto o chiuso", e monetizzano il tifo consentendo a chi segue la squadra di sentirsi ancora più coinvolto e presente nelle decisioni quotidiane.

Dove e come ottenere i fan token

A oggi la maggior parte dei fan token viene emessa e trasferita attraverso la piattaforma Socios.com, che si basa sulla tecnologia blockchain di Chiliz. Secondo la principale modalità di acquisto, l'utente deve creare il proprio portafoglio digitale, acquistando token nella valuta ufficiale Chiliz ($CHZ). I token acquistati possono poi essere convertiti negli specifici fan token delle diverse squadre, che con la piattaforma hanno stipulato accordi per garantire beni e servizi.

A oggi sono numerose le squadre, non solo nazionali, che hanno stipulato delle partnership con Socios.com. Tanto per citarne alcune della Serie A italiana, Juventus, Inter, Milan, Roma, Napoli, Lazio, Bologna, oltre alla Nazionale. Conseguenza diretta, Socios.com (ma anche altre piattaforme simili) è diventato il main sponsor di numerosi club, e i giocatori di diverse squadre hanno indossato maglie con fan token poi resi disponibili per l'acquisto da parte dei tifosi sulla piattaforma. Socios.com viene utilizzato a oggi da oltre 90 società e da numerose altre realtà dello sport come i team di Formula 1 o di esport, ed è uno dei principali "player" in questa nuova e sempre più influente fetta di mercato.

Le squadre che stanno guadagnando di più con i fan token

Quali sono, dunque, i fan token con la più elevata capitalizzazione di mercato? Secondo Coingecko la "market cap" complessiva dei fan token legati a organizzazioni sportive, a gennaio 2022, è di oltre 4,69 miliardi di dollari.

 Ai primi due posti ci sono in realtà due vere e proprie criptovalute: Flow, la valuta nativa della rete Flow fondata da Dapper Labs, e Chiliz. Andando a cercare il primo posto assoluto in termini di fan token legati alle società si trova PSG, il fan token del Paris Saint Germain, con una capitalizzazione di oltre 47 milioni di dollari. Seguono City, quello del Manchester City (40.4) e Atletico Madrid (30.1). Se si va a cercare club italiani, il primo (al quinto posto) è quello della Juventus, con 23,2 milioni di dollari di capitalizzazione. 

Commenta