Google Arts & Culture ci racconta la storia della musica elettronica e ci lascia suonare un synth in AR

Vito Laminafra

Google Arts & Culture è il “museo virtuale” di BigG, in cui sono esposte le immagini ad alta risoluzione di opere famose provenienti da tantissimi musei in giro per il mondo.

LEGGI ANCHE: Ammirate OnePlus 9 e 9 Pro in alta risoluzione!

L’ultimissimo progetto di Arts & Culture riguarda la storia della musica elettronica, parlando degli artisti che hanno reso famoso questo genere musicale, degli inventori e della tecnologia che sta dietro a tutti gli strumenti, attraverso foto, video a 360 gradi e modelli 3D dei sintetizzatori più importanti.

Oltre a tutto questo, Google ha anche rilasciato un interessante web app chiamata Synth AR che, come dice il nome, permette di cimentarsi nella creazione di melodie utilizzando alcuni sintetizzatori. Una volta aperta la pagina, sarà possibile spostare nell’area di lavoro i vari strumenti e iniziare a comporre, utilizzando la griglia posta in primo piano. Ovviamente è presente il pulsante per avviare o fermare la riproduzione ed è possibile ingrandire il tutto a proprio piacimento per vedere tutti i dettagli più piccoli.

Synth AR è disponibile in realtà aumentata per dispositivi Android, mentre tutti gli altri (iOS e browser web da desktop) possono accedervi in ​​3D.

Via: 9to5GoogleFonte: Google