Pop

La Bottega della Sceneggiatura è l'iniziativa di Netflix e Premio Solinas per coloro che sognano di scrivere storie per serie TV

La Bottega della Sceneggiatura è l'iniziativa di Netflix e Premio Solinas per coloro che sognano di scrivere storie per serie TV
Federica Papagni
Federica Papagni

La Bottega della Sceneggiatura è una nuova iniziativa firmata Premio Solinas e Netflix, ed è rivolta a tutti gli aspiranti sceneggiatori e sceneggiatrici di età compresa tra i 18 e 35 anni (di ogni nazionalità e con residenza o domicilio in Italia) che sognano di scrivere storie a cui far prendere vita in serie TV.

Vi indichiamo di seguito come sarà strutturato il percorso:

  • Fase di coaching di alto livello, per approfondire e affinare competenze nello storytelling seriale;
  • Fase di formazione attraverso l’esperienza sul campo, mettendo gli autori direttamente alla prova su progetti di scrittura che gli stessi concepiranno e svilupperanno lungo il percorso;
  • Accesso al lavoro

Al termine del percorso di formazione, saranno selezionati due tra i lavori più meritevoli, i cui autori riceveranno una proposta di collaborazione come assistenti in una Writers’ Room di un progetto seriale in cui Netflix è coinvolta. Il primo progetto riceverà inoltre Il Premio de La Bottega della Sceneggiatura di 6.000€.

Alcuni tra i più apprezzati professionisti della scrittura per il cinema e la serialità italiana seguiranno le varie fasi dell’iniziativa nella duplice veste di giurati selezionatori e di mentori. Tra questi: Isabella Aguilar, Laura Colella, Collettivo Grams (Antonio Le Fosse, Marco Raspanti, Re Salvador, Eleonora Trucchi), Jacopo del Giudice, Margherita Ferri, Filippo Gravino, Mohamed Hossameldin, Guido Iuculano, Michele Pellegrini, Ludovica Rampoldi, Stefano Sardo, Davide Serino, Milo Tissone e Alice Urciuolo.

Già da oggi è possibile inviare la propria candidatura (fino al 30 settembre) visitando il sito Web, che vi lasciamo all'indirizzo qui, e tra tutte quelle pervenute saranno selezionati fino ad un massimo di 20 progetti, i cui autori potranno prendere parte a un primo Laboratorio di Orientamento. Questo avrà la durata di una settimana circa, e permetterà loro di incontrare i mentori e presentare e approfondire con loro i progetti tramite sessioni di confronto e di scambio.

Al suo termine, la giuria, sulla scorta dei nuovi materiali ricevuti dagli autori, effettuerà un’ulteriore selezione: fino a un massimo di dieci progetti riceveranno una borsa di studio di 2.500 euro cadauno per partecipare al Laboratorio di Alta Formazione, della durata non full time di tre mesi, che si articolerà in sessioni di coaching e masterclass con i mentori e altri grandi professionisti italiani e internazionali.

Tutti i dettagli sui requisiti richiesti per partecipare alla selezione, sui materiali da inviare sono disponibili nel bando presente sul sito.

Video

Commenta