L’antica arte delle navi in bottiglia torna in auge grazie ad un progetto di LEGO Ideas (foto)

Edoardo Carlo

Gli appassionati del mondo LEGO sanno benissimo che, grazie ai piccoli e colorati mattoncini prodotti dall’azienda danese, l’unico limite per creare nuovi progetti è rappresentato dall’immaginazione dei fan stessi. Anche LEGO ne è ben conscia e da tempo (precisamente dal 2008) sta sostenendo un progetto chiamato LEGO Ideas, che non è altro che un sito web in cui gli appassionati da tutto il mondo possono condividere i propri progetti, frutto della loro immaginifica fantasia.

Ma la peculiarità principale di LEGO Ideas è il 10K Club, che racchiude quei progetti che hanno raggiunto almeno 10.000 apprezzamenti da parte degli altri utenti e che quindi si sono guadagnati, previa una revisione finale di LEGO (che può anche respingere progetti che hanno superato quella soglia), l’opportunità di entrare in produzione e quindi essere acquistati dagli utenti finali. Uno di questi progetti ha attirato particolarmente la nostra attenzione perché… beh, perché è bellissimo, non ci devono essere altri motivi nel mondo LEGO.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mitu Builder (LEGO), la recensione (foto e video)

Il progetto si chiama Ship In A Bottle, The Flagship Leviathan (Nave in bottiglia, l’ammiraglia Leviatano) ed è stato pensato e compiuto da Jacob Sadovich, un ragazzone barbuto dell’Idaho, Stati Uniti. Come avrete già intuito, si tratta di una riproduzione di un galeone – che sembra uscito da un romanzo di Salgari – nell’atto di solcare un mare azzurro, posto all’interno di una bottiglia, sostenuta da un piedistallo dotato di un’immancabile cannone pirata. Ovviamente (non ci sarebbe bisogno di specificarlo) il tutto è eseguito per mezzo di mattoncini LEGO, bottiglia compresa. Jacob ha impiegato ben tre settimane, circa 1.400 pezzi e diverse notti insonni a pensare a come rifinire il progetto, per portare a compimento un risultato che è a dir poco strabiliante.

Il progetto di Jacob – che si ispira nel nome al celebre mostro marino biblico, Leviatano appunto – è attualmente in fase di revisione da parte di LEGO, dopo il raggiungimento di 10.000 voti in soli 48 giorni. Noi ci auguriamo che possa davvero entrare in produzione e siamo sicuri che molti fra di voi, appassionati di LEGO e di storie di pirati, la penseranno allo stesso modo. Trovate in fonte anche un’intervista eseguita dal team di Lego Ideas al creatore del progetto.

Fonte: Il progetto (LEGO Ideas); L'intervista all'ideatore (LEGO Ideas)