LEGO Museo Solomon R Guggenheim 21035, la foto-recensione

Emanuele Cisotti

Il set di cui vi parlo oggi è un set che avevo nel cassetto da almeno un anno e quando lo avevo acquistato era già fuori produzione. È indubbiamente un prodotto di nicchia, ma gli architetti, gli amanti della città di New York o degli edifici più spettacolari sicuramente lo avranno nel cuore.

LEGGI ANCHE: Recensioni Lego

Si tratta del museo Solomon R. Guggenheim di New York, disegnato da Frank Lloyd Wright nel 1943. È un museo di arte moderna e contemporanea ancora attivo a New York e molto famoso fra i turisti e non. Il set LEGO di cui parliamo è stato in vendita solo fra il 2017 e il 2018 ed è una versione rivista e migliorata del set 21004 del 2009 che raffigurava, in modo decisamente più rozzo lo stesso museo.

Il set è composto da 744 pezzi e la sua costruzione è abbastanza lineare e poco emozionante. Ci sono varie parti da incastrare in modo molto preciso e le istruzioni (che come sempre contengono anche la storia dell’edificio) fanno sempre molta chiarezza su come posizionare la varie parti. Il set 21035 è il classico set che apprezzerete solo una volta terminato e non particolarmente invece durante la costruzione.

Tra i simpatici dettagli troviamo due micro taxi gialli che passano lungo la strada davanti al museo e l’assenza di targhetta con il nome dell’edificio, visto che questo è chiaramente stampato sulla facciata stessa.

Il set non è più acquistabile, ma ancora si trova a circa 100€ (ovvero 30€ in più rispetto al lancio) su ePRICE, IBS e Amazon.