Luigi espande il mondo di LEGO Super Mario, moltiplicando il divertimento (la prova)

Emanuele Cisotti -

Vi abbiamo già raccontato di LEGO Super Mario, una delle collaborazioni più incredibili che la prolifica LEGO ha realizzato negli ultimi anni. Nella nostra prova vi avevamo parlato di come LEGO abbia fatto diventare un videogioco digitale un gioco fisico interattivo, con un’attenzione ai dettagli che solo una collaborazione con Nintendo avrebbe potuto creare. Proprio come era stato fatto allo stesso modo anche con LEGO NES.

Oggi torniamo a parlare di LEGO Super Mario poiché abbiamo avuto la possibilità di provare il già annunciato Luigi Starter Pack (in arrivo il 1° di agosto) e anche un paio di novità esclusive. Andiamo con ordine.

@smartworld.itUna curiosità: LEGO Luigi è più alto di LEGO Mario 😁 ##lego ##legosupermario ##supermario ##luigi ##nintendo

♬ suono originale SmartWorld.it

Luigi Starter Pack

Esattamente come per il Super Mario Starter Pack, anche nel caso del kit di partenza di Luigi abbiamo all’interno prima di tutto il personaggio principale. Parliamo ovviamente di Luigi, che è realizzato con la stessa filosofia di Super Mario. Un corpo centrale, da alimentare con due batterie AAA, a cui agganciare tutto il vestiario. Questa soluzione geniale permette di acquistare dei power up che lo modificano non solo nell’estetica, ma anche nelle possibilità di fare e moltiplicare i punti. Per esempio il nuovo costume da ape, che moltiplica i punti volando da un punto all’altro del livello. Una curiosità: proprio come nella “realtà” anche nell’universo LEGO, Luigi è leggermente più alto (di un mattoncino) rispetto a Mario.

Ovviamente nello starter pack sono inclusi anche abbastanza mattoncini da per realizzare un primo livello giocabile. Il sensore alla base di Luigi è capace di riconosce i mattoncini sotto di sé: verde per l’erba, giallo per la sabbia e marrone per il legno. Il movimento nel livello genera punti, ma ancora di più potrete raccogliere punti sconfiggendo i nemici saltando sul codice presente sulla testa, sulla schiena o sotto il corpo.

Non cambia la filosofia: 60 secondi di tempo da quando si salta nel tubo verde, per correre verso l’obiettivo della bandiera di fine livello e nel tragitto raccogliere più punti possibili. Sul retro di Luigi, proprio come sulla schiena di Mario, è presente anche un tasto per attivare il Bluetooth e poter quindi sincronizzare il proprio gioco con l’app gratuita per Android e iOS. Non è obbligatorio e potete tranquillamente divertirvi completamente offline, visto che il punteggio viene mostrato sulla pancia del personaggio, ma vi permette comunque di tenere traccia dei progressi, oltre che costruire una mappa virtuale con tutti i set in vostro possesso.

Il mondo – cielo di Lakitu

Lakitu è un Koopa particolarmente famoso per essere il personaggio che da il via durante tutti i Mario Kart, ma è in realtà anche un personaggio presente in molti titoli più classici di Super Mario. Il personaggio sta sopra una sua nuvoletta e nel set LEGO Sky World è posizionato sopra una fila di nuvole che possono essere fatte ruotare facendo scorrere il vostro Mario o Luigi su delle piattaforme poste ai lati. Abbiamo usato il plurale proprio perché queste piattaforme sono due e possono essere usate in contemporanea, per far ruotare la base di Lakitu più velocemente.

Sincronizzando i movimenti si otterranno molti più punti e si potrà far ruotare il livello così velocemente da scagliare via Lakitu e darvi la possibilità di colpirlo saltandoci sopra sulla parte prima nascosta. In sostanza con il gioco di squadra si potranno fare molti più punti. Avete capito bene: il concetto di collaborazione di Mario e Luigi adesso è stato riprodotto anche nei set LEGO. Non solo giocare insieme (componente fondamentale di qualsiasi set LEGO), ma giocare collaborando ad uno scopo comune ottenere più punti possibili.

Se volete una sfida diversa è presente anche una piattaforma liscia sulla base ruotante di Sky World. Si prenderanno punti facendo ruotare la base come prima, ma attenzione a non girare troppo veloce e il vostro Mario (o Luigi) verrà scagliato fuori!

Nel set Lakitu Sky World sono inclusi anche due dei personaggi che più amiamo di Super Mario: Pallottolo Bill e Stordino. È incluso anche un mattone power up che vi da altri 30 secondi di tempo per raccogliere ancora più punti. Il mondo – cielo di Lakitu sarà disponibile a breve a 39,99€.

Il Veliero Volante di Bowser

Il set più impressionante che abbiamo provato fino ad oggi è sicuramente la nave volante di Bowser, il nemico per eccellenza di Super Mario. La nave è comparsa in tantissimi episodi di Super Mario ma la riproduzione LEGO sembra essere più simile a quella di New Super Mario Bros, con i tre cannoni gialli da ogni lato. Ovviamente al posto delle vele sono presenti delle eliche, che nel gioco faranno volare il veliero. Sulla parte frontale è presente una riproduzione enorme del volo del Bowser, ma una più piccola è presente anche sul retro.

Sopra e dentro la nave volante sono presenti ben 4 basi di varie dimensioni che possono essere facilmente sganciate e posizionate fuori dalla nave di Bowser per costruire e ampliare il proprio livello di LEGO Super Mario. Una delle sorprese più notevoli, e lo si scopre presto durante la fase di costruzione, è il fatto che la nave sie espande tirando le due estremità. Oltre al fattore estetico questo permetterà anche di liberare l’albero centrale dove è presente una grande mano di Bowser. Anche qui oltre alla parte scenica c’è anche quella funzionale: colpendo un tiro a segno la mano si ribalterà, mostrando il codice su cui saltare con Mario (o Luigi) e fare punti. E come questo ci sono tanti codici da sbloccare: sotto l’altro albero, sotto la testa di Bowser sul retro e anche al timone.

Indubbiamente questa nave è uno dei componenti più spettacolari fra le varie espansioni di LEGO Super Mario. Oltre a quanto detto è incluso anche un mega cannone che permette di guadagnare tempo di gioco. Non mancano ben tre nemici: un Bumba con il cappello da pirata (il codice è sotto il cappello), Kamek con la scopa volante e un Tartatalpa con tanto di chiave inglese. Il veliero volante di Bowser è in preordine da oggi a 99,99€.

LEGO Super Mario si espande ancora e questo è quello che ci aspettiamo che succederà ancora in futuro. Ma la vera grande novità è sicuramente l’introduzione di Luigi, non tanto come simpatica (e più alta) alternativa a Mario, ma perché abilita un mondo di gioco collaborativo in compagnia, fattore vincente soprattutto per i più piccoli che ameranno scoprire il mondo “reale” di Super Mario e di tutti i suoi amici e nemici.

L’elenco completo dei prodotti annunciati oggi sono:

  • 71391 Il veliero volante di Bowser, Pack di espansione (disponibile per il pre ordine da oggi) (99.99€)
  • 71388 Torre del Boss Sumo Bro, Pack di espansione (29.99€)
  • 71389 Il mondo – cielo di Lakitu, Pack di espansione (39.99€)
  • 71390 L’abbattimento dei Reznor, Pack di espansione (69.99€)
  • 71392 Mario Rana Power-Up Pack (9.99€)
  • 71393 Mario Ape Power-Up Pack (9.99€)
  • 71394 Pack Personaggi – Serie 3 (10 Pack Personaggi collezionabili, inclusi Galoomba, Parachute Bob-omb, Crowber, Boo, Amp, Torpedo Ted, Bony Beetle, 1-Up Mushroom, Scuttlebug e Swoop) (3.99€)

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.

  • ale

    il lego di mario è stupendo da vedere, fosse per me li prenderei tutti e da tenere in bacheca..

    io ho un 4 o 5 set per mio figlio 8 anni, ma mia personale considerazione, mi sembra già fuori target e dopo qualche giorno mi sento di bocciare l’idea
    alla fin fine si tratta di prendere l’omino e di farlo muovere sui percorsi (che stanno insieme un po’ male) e a parte l’effetto iniziale wow stufa molto presto.. di certo il target non è dei ragazzini nelle foto, ma molto più piccini…

    e non è privo di altri difetti anzi..

    il costo non è basso per il numero di pezzi, le istruzioni sono solo su app da ben 2 giga, che si blocca pure un poco.. le espansioni hanno anche un problema abbastanza grave, spesso utilizzano parti del set base.. quindi si, espandi il percorso da una parta ma togli dall’altra..
    e non li puoi usare insieme piu di tanto, perchè il tempo è sempre 60 secondi…

    aggiungiamo il fatto che non sai esattamente cosa fare per ogni ostacolo, se oscillare scorrere.. non ti viene detto lo devi sapere tu, ma puoi penissimo cialoccare a caso e far punti ugualmente..

    insomma tornando indietro sia io che mio figlio ci butteremmo su altri set classici piuttosto che questo..