Pop

I migliori giochi da tavolo da regalare a Natale

I migliori giochi da tavolo da regalare a Natale
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

I giochi da tavolo negli ultimi anni hanno conosciuto nuova vita, sia grazie alla cura con cui vengono realizzati che al tentativo degli autori di tutto il mondo (Italia compresa) di scovare meccaniche inedite e immersive. Tanti giochi di stampo cooperativo si sono fatti largo sulle tavole di milioni di giocatori, anche se quelli di tipo competitivo (tutti contro tutti) continuano ad essere tra i preferiti degli appassionati. In questo articolo abbiamo selezionato 10 giochi da tavolo, quasi tutti di moderna concezione, perfetti per essere regalati a Natale.

Giochi da tavolo da regalare a Natale

Avete mai sentito nominare Dixit? C'è una buona probabilità che la risposta sia sì, visto che è uno dei giochi da tavolo tra i più venduti in Italia. Solo su Amazon ha oltre 3.000 recensioni con una media voto pari a 4.8 stelle. Stella si basa su carte illustrate da Jérôme Pelissier, già autore di quelle di Dixit Memories, e su dinamiche di gioco nuove di zecca. Il meccanismo di Stella si mette in moto di volta in volta a partire da una parola chiave. All'inizio del gioco sul tabellone vengono scoperte 15 Carte Dixit e una Carta Parola: i giocatori dovranno associare segretamente le Carte Dixit a quella Parola. Se più giocatori fanno la medesima associazione vengono create delle scintille che producono punti. Il vincitore della partita, di solito della durata di trenta minuti, è il giocatore che avrà accumulato più scintille. Considerato il prezzo a cui viene proposto è un ottimo regalo con cui spendere poco e fare bella figura.

Grandi classici che non passano mai di moda. Carcassone ha compiuto di recente 20 anni, entrando di fatto tra i giochi da tavolo più longevi e apprezzati del settore. Questa è l'edizione celebrativa italiana. Anche nella componentistica c'è una certa ricercatezza, con meeple personalizzabili e un design delle tessere che celebra appunto l'anniversario. Si tratta di un gioco di strategia competitivo che vi divertirà sicuramente. In Carcassone si dovrà creare un paesaggio medievale posizionando e accostando tra loro tessere che rappresentano parti di città, strade, campi o altri tipi di paesaggi. Completando le sezioni con il posizionamento delle tessere, i giocatori accumulano punti con cui vincere la partita. Ovviamente ci si mette i bastoni tra le ruote.

È uno degli ultimi arrivi in casa Asmodee. Ambientato nell'universo di Arkham Horror, a sua volta ambientato in quello dei romanzi di Lovecraft, Insondabili mette i giocatori gli uni contro gli altri. Solo che non sapete contro chi dovete combattere. Il tabellone proietta i giocatori a bordo del battello a vapore SS Atlantica diretto a Boston. Alcuni giocatori interpreteranno gli umani, il cui obiettivo è ovviamente quello di sopravvivere. Altri invece interpreteranno i traditori, inviati a bordo per assicurarsi che la nave non arrivi mai a destinazione. Chi è chi però dovrete scoprirlo giocando e interpretando le mosse degli altri. Se in passato avete giocato alla trasposizione da tavolo di Battlestar Galactica vi sentirete a casa.

Se proprio dovete regalare Risiko! regalate un'edizione che abbia un certo stile! La versione Risiko! BATMAN DC, come suggerisce il titolo, è ispirata al celebre Uomo Pipistrello della DC Comics. Il tabellone rappresenta Gotham City, e i giocatori dovranno calarsi nei panni di uno fra 6 super criminali. Grazie ai tiri di dado si potrà attivare Batman per sconfiggere gli altri villain seduti al tavolo. Machiavellico!

Avrete quasi sicuramente sentito nominare Pandemic, un gioco collaborativo che non dovrebbe mancare negli scaffali di casa vostra. Se conoscete anche World of Warcraft e, casualmente, apprezzate entrambi i prodotti, allora Pandemic World of Warcraft: Wrath of the Lich King potrebbe seriamente fare per voi. Il sistema di gioco è quello collaudato di Pandemic, con qualche cambiamento orientato appunto al mondo di World of Warcraft. A rendere il tutto ancora più bello tante illustrazioni a tema e fantastiche miniature. Dovrete, insieme ai giocatori seduti al tavolo con voi, sconfiggere le minacce in agguato nelle gelide terre del nord, salvando Azeroth dallo spietato Re dei Lich.

Perché interpretare i buoni quando ci si può divertire con i cattivi? Si basa più o meno su questo assunto Villainous, gioco da tavolo di casa Ravensburger che anche in Italia ha sempre avuto un discreto successo. Ci sono diverse espansioni e versioni stand-alone e Marvel Villanious, una delle ultime arrivate, è dedicata ai super cattivi di casa Marvel. Ogni giocatore (fino a un massimo di 4) sceglie un cattivo e prende tutti gli elementi di gioco legati ad esso. Si dovranno portare a termine vari obiettivi, legati ovviamente alla storia del personaggio, mettendo allo stesso tempo i bastoni tra le ruote agli altri giocatori. Nella versione Marvel potrete assumere i ruoli di Thanos, Hela, Ultron, Killmonger o Taskmaster.

Se siete cresciuti negli anni '80 o negli anni '90 c'è una buona probabilità che conosciate (o che abbiate giocato) Brivido. Se ora siete genitori, o se avete nipoti o figli di amici a cui fare un regalo, c'è un nuovo BRIVIDO, uscito proprio in queste ultime settimane anche sul mercato italiano. La scatola di gioco si trasforma nello scenario 3D, e c'è anche un fantasma luminescente in cima alla torre. Un regalo che farà sicuramente successo.

Un gioco tutto italiano, pubblicato da Asmodee solo di recente. Tales of Evil è una lettera di amore agli anni '80, alla filmografica con cui tanti di noi sono cresciuti e, ovviamente anche ai giochi da tavolo. Non solo: per certi versi è quasi più simile ad un librogame interattivo, con un tabellone ricco di dettagli e miniature che vanno a rappresentare i ragazzini protagonisti della storia. Il tutto è reso ancora più interattivo dall'uso di QR Code, video, registrazioni audio e interazioni con il mondo reale. Ad esempio alcuni malus colpiranno solo giocatori senza pantofole. In altri casi vi sarà richiesto di trovare un ombrello, un mestolo o di fare le cose in un determinato modo. In gruppo sa essere divertente e immersivo. Piccolo bonus: la scatola di gioco si illumina al buio.

Uno dei più recenti giochi pubblicati da Asmodee. L'autore è Eric M. Lang, un volto noto del settore di cui vi abbiamo parlato anche nella recensione di Bloodborne: Il gioco da Tavolo. Si tratta di un titolo strategico di tipo competitivo, dove i giocatori prenderanno il controllo di antiche divinità egizie. Si agirà sul terreno di gioco, costruendo anche monumenti ispirati all'Antico Egitto, e si dovrà cercare di ottenere nuovi seguaci. Il tutto è proiettato in un tabellone che sfrutta miniature tridimensionali di pregevole fattura. Farà la gioia di chi ama pitturare le miniature o di chi preferisce un qualcosa di più "tangibile" sul tavolo.

È il più costoso di questa lista e probabilmente è anche uno dei più costosi in assoluto. Il perché è presto spiegato: miniature bellissime, forse tra le migliori mai viste, elementi tridimensionali che vanno a comporre lo scenario, un'avventura che si dipana in più di 50 ore di gioco e un'applicazione mobile o PC praticamente impeccabile. Descent: Leggende delle Tenebre è un titolo di stampo cooperativo che non solo vi impegnerà a lungo, ma che vi permetterà anche di far crescere i personaggi coinvolti, proiettandoli in scenari tridimensionali che, per un gioco da tavolo, sono davvero sbalorditivi. Anche la storia offre un minimo di libertà di approccio, con alcune decisioni che influiranno sul corso degli eventi e sulla crescita dei protagonisti.

Un gioco che consigliamo solo ai giocatori più navigati. La difficoltà, per certi versi, è paragonabile a quella del videogioco. Le meccaniche prendono ispirazione da un gran numero di giochi da tavolo di stampo collaborativo. Con altri cacciatori dovrete affrontare avventure a difficoltà crescente. E se fallite dovete ricominciare le mini-campagne da capo, perdendo tutti i vostri progressi. Le miniature sono a dir poco fantastiche e la longevità, anche grazie ad un discreto grado di rigiocabilità e alla difficoltà complessiva, è garantita. Qui potete leggere la nostra recensione completa .

Commenta