Pop

Quella volta che Nintendo ha letteralmente riso davanti ad un'offerta di acquisizione di Microsoft

Quella volta che Nintendo ha letteralmente riso davanti ad un'offerta di acquisizione di Microsoft
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Le console Xbox di Microsoft sono oggi considerate un pilastro dell'industria videoludica, insieme a PlayStation e le varie console Nintendo. La primissima Xbox è stata lanciata nel 2001 e su Bloomberg è apparsa una "storia" che racconta di come si è arrivati alla creazione di questa console.

Originariamente la prima Xbox era conosciuta col nome in codice Midway, o più amichevolmente come "Coffin Box", ovvero bara, dato che secondo gli ingegneri che ci lavoravano poteva rappresentare la morte delle loro carriere nell'azienda di Redmond in caso di un suo insuccesso.

Proprio per evitare questo, l'allora presidente e successivamente CEO di Microsoft, Steve Ballmer, aveva iniziato una serie di incontri con diverse case di sviluppo di videogiochi per trattare un'eventuale acquisizione.

Tra le aziende coinvolte, oltre a Electronic Arts, Midway Games e Square, c'era anche il colosso Nintendo. Secondo Kevin Bachus, direttore delle relazioni con i partner, fu proprio con l'azienda giapponese che le cose non andarono come pianificato: ha dichiarato che "i direttori hanno riso a crepapelle.

Immagina un'ora di qualcuno che ride di te".

Ovviamente Nintendo non conferma niente di tutto questo, limitandosi a dire che questi incontri sono di natura confidenziale e non rilascerà dichiarazioni in merito. E pensare che se le cose fossero andate diversamente, oggi staremmo parlando del prossimo Super Mario in esclusiva su Xbox.

Via: The Verge
Fonte: Bloomberg

Commenta