8.1

Recensione Acer Aspire 7: tante prestazioni, un solo compromesso (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Acer Aspire 7

Acer Aspire 7 è quel portatile a cui molti aspirano (gioco di parole voluto – NdR). Parliamo di un laptop che abbia prestazioni di fascia alta, ad un prezzo accessibile. Difficilmente le due cose stanno assieme senza qualche compromesso, ma starà a voi decidere quanto siano importanti.

7.0

Costruzione

Acer Aspire 7 ha delle belle linee. Il look spazzolato della scocca, le forme un po’ stondate, e delle dimensioni relativamente contenute non lo fanno certo sfigurare allo sguardo. Toccandolo vi accorgerete però che il primo compromesso è proprio sul lato costruttivo e dei materiali. La plastica è preponderante, e la solidità generale non eccelsa, con il monitor che si flette facilmente e con qualche scricchiolio alla pressione.

Non parliamo di difetti critici, ed apprezziamo senz’altro lo sforzo fatto dal punto di vista estetico, basta solo ricordarsi il classico “non è tutto oro quel che luccica“.

8.5

Tastiera e touchpad

Tastiera molto ampia per questo Acer Aspire 7, comprensiva di tastierino numerico. Touchpad spostato sulla sinistra, come un po’ in tutti i portatili con numpad a destra. Quest’ultimo poteva essere ben più ampio, considerando lo spazio a disposizione ed il fatto che integra anche un lettore di impronte digitali. L’accesso a Windows risulta così notevolmente velocizzato, e la sua precisione non ci ha mai deluso. Anche del touchpad in generale non possiamo lamentarci: è scorrevole, preciso, riconosce bene anche i tocchi con quattro dita e sfrutta i driver di Windows, quindi ampiamente personalizzabile nelle gesture.

Buona anche la tastiera, con i keycap piuttosto rigidi, che trasmettono una bella sensazione di solidità e sono piacevoli da utilizzare. Forse giusto un po’ di feedback in più sarebbe stato gradito. Il tastierino numerico è piccolo e che anche gli altri tasti, ben distanziati l’uno dall’altro, avrebbero potuto essere più grandi, se non ci fosse stato il numpad. Molto semplice la retroilluminazione, di tipo on/off; un po’ opaca sulle lettere ma ben visibile nel contorno tasti.

Non mancano (in seconda battuta rispetto ai tasti funzione) i vari controlli per volume, multimedia e luminosità, forse giusto disseminati in modo un po’ troppo sparso lungo la tastiera, come evidente dalla foto qui sopra.

8.5

Hardware e benchmark

Esistono vari SKU di Acer Aspire 7, che trovate sito italiano dell’azienda. Come di consueto, riassumiamo di seguito le specifiche del modello in prova.

  • Schermo: 15,6” full HD (1.920 x 1.080 pixel) IPS
  • CPU: Intel Core i7-7700 HQ
  • GPU: Intel HD Graphics 630 + NVIDIA GeForce GTX 1050Ti con 4 GB GDDR5
  • RAM: 16 GB DDR4
  • Memoria interna: 256 GB SSD PCIe + 1 TB HDD
  • Connettività wireless: Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 4.1
  • Porte: 1x USB 3.0, 2x USB 2.0, HDMI, SD card reader, 1x USB 3.1 Type-C, Ethernet, jack audio
  • Batteria: 49 Wh
  • Peso: 2,4 Kg
  • OS: Windows 10 home

Come vedete si tratta di una dotazione tecnica davvero completa, sotto praticamente ogni profilo. Il punto più debole è la batteria, un po’ scarsa in rapporto alla potenza del resto dell’hardware, ma di questo parleremo a breve. Per adesso concentriamoci sui benchmark qui sotto.

  Acer Aspire 7 MSI GE62 7RE Acer Helios 300
3D Mark 2.403 (Time Spy) / 3.400 (fire strike extreme) 2.485 (time spy)  3.850 (time spy)
PC Mark 4.409 nd  5.400
GeekBench single-core 4.500 4.340  4.570
GeekBench multi-core 12.800 14.110  14.760
GeekBench GPU 18.500 (intel) / 85.000 (GTX 1050Ti) 87.400 (GTX 1050Ti) 123.400 (GTX 1060)
Crystal Disk lettura 1.565 MB/s (SSD) / 118 MB/s (HDD) 550/146 MB/s 530/104 MB/s
Crystal Disk scrittura 595 MB/s (SSD) / 118 MB/s (HDD) 493/140 MB/s 350/104 MB/s

Aspire 7 cede il passo all’Helios 300 che abbiamo recensito qualche mese fa, ma del resto in quel caso avevamo una GTX 1060 montata in una scocca da vero portatile gaming. Più interessante il paragone con il modello di MSI, che è sempre un gaming laptop ma in una scocca molto contenuta. CPU e GPU sono infatti le stesse di Aspire 7, anche se sul modello di MSI la scheda grafica NVIDIA aveva 2 soli GB di memoria dedicata. Nonostante questo, il portatile di MSI riesce a strappare qualche punto in più in tutti i test. Merito probabilmente di una gestione energetica migliore e di temperature mediamente più basse del modello di Acer. La differenza è comunque sottile, ed evidente solo in test di questo tipo, ma non nell’utilizzo quotidiano.

Sul fronte della memoria di massa inoltre il modello di Acer schiaccia sull’acceleratore, in particolare in lettura, con velocità superiori di 3 volte rispetto gli altri. Anche per questo, ribadiamo l’estrema prontezza che saprà regalarvi. Nota finale per lodare l’ampio numero di porte presenti, che vi permetteranno di collegare dispositivi vecchi e nuovi senza bisogno di alcun dongle.

8.0

Esperienza d'uso

Acer Aspire 7 è un perfetto desktop replacement. Lo si capisce subito, dopo averlo usato per qualche giorno. Si tratta infatti di una macchina che regala buone prestazioni, come testimoniato dai benchmark qui sopra, ma che non è particolarmente votata alla portabilità.

Non è tanto un fatto di dimensioni e peso, che non saranno ai minimi della categoria, ma non sono nemmeno proibitivi. Si tratta in particolare del dispendio energetico, che come evidenziavamo prima non è del tutto ottimale. Le temperature sui core salgono facilmente, e raggiungere i 90° non è certo impossibile, con conseguente attivazione delle ventole, spesso compagne nell’utilizzo quotidiano, soprattutto se alimentato da rete elettrica. Questo si traduce, nei casi di stress più intenso (che spesso sono possibili solo con benchmark dedicati), in qualche fenomeno di thermal throttling. Niente di estremo o che faccia calare a picco le prestazioni, ma  ma la sensazione è un po’ quella di avere tra le mani un portatile gaming in una scocca non ideale per contenerlo.

Dal punto di vista delle prestazioni non avrete comunque problemi. Abbiamo lavorato e giocato (tanto) con questo Aspire 7, che si è sempre rivelato all’altezza della situazione. L’ampio spazio di storage a disposizione non si esaurirà inoltre facilmente, facendo di lui un portatile adatto alla multiutenza.

Anche la ricezione Wi-Fi si è rivelata più che all’altezza, mentre l’audio non delude in quanto a potenza. Non sarà ricco e corposo (i bassi sono piuttosto scarsi) ma non distorce nemmeno al massimo del volume. E c’è anche l’equalizzazione Dolby Audio che senz’altro aiuta sia nei film, che nella musica e nei giochi.

Lato software troviamo forse qualche giochino di troppo, e poi ci sono i consueti software cloud di Acer. Niente di nuovo sotto il sole, ma nemmeno nulla di cui il target di questo portatile dovrebbe lamentarsi. Stiamo parlando dell’uso in famiglia in particolare, come postazione fissa di casa, che all’occasione possa spostarsi di stanza in stanza a seconda delle esigenze. In questo scenario Aspire 7 dà il meglio e difficilmente potrà deludervi. Valgono più o meno le stesse considerazioni nell’uso in ufficio, dove la potenza del notebook non mancherà di farsi apprezzare anche dai più esigenti.

7.5

Schermo

Lo schermo di Acer Aspire 7 è un 15,6” IPS full HD opaco. La luminosità massima non sembra troppo elevata, ma gli angoli di visione sono buoni e la finitura opaca contribuisce a ridurre i riflessi. Al chiuso la leggibilità è quindi sempre buona; all’aperto potreste avere qualche problema in più, anche se l’uso in mobilità, più che dallo schermo, è minato dalla batteria (vedi la sezione dedicata).

I colori non sono particolarmente saturi, per non dire il contrario, e la visione di film e video non risulta molto esaltante. Meglio nell’utilizzo internet/ufficio, dato che è un display piuttosto riposante. L’ambiente nel quale se la cava meglio è però quello ludico. In effetti questo schermo ci ricorda un po’ quello di altri portatili gaming di ASUS (e non solo), il che non è certo un male. Vista infatti la dotazione tecnica di questo Aspire 7, ci sono tutti gli elementi per sfruttarlo proprio in questo senso.

5.5

Autonomia

L’autonomia di Acer Aspire 7 è il suo secondo grande punto debole. Di certo non è il laptop che consiglieremmo per un uso in mobilità. La batteria è una 49 Wh, ed effettivamente, data la sua capacità e l’hardware in dotazione, non potevamo aspettarci miracoli. Siamo però al di sotto delle aspettative, probabilmente anche a causa della gestione termica di cui sopra. Tanto per darvi un’idea più precisa, riportiamo di seguito i valori ottenuti con i test sulla batteria di PCMark 8. Tutti i benchmark sono stati condotti con il 50% di luminosità e la modalità di risparmio energetico di Windows impostata su “Batteria migliorata”.

  • PCMark 8 Work (browser, videochat, scrittura, fogli di calcolo): 3 ore e 32 minuti
  • PCMark 8 Creative (browser, video editing, multimedia, gaming, foto editing, video chat): 2 ore e 35 minuti
  • PCMark 8 Home (browser, casual gaming, video chat, scrittura, foto editing): 2 ore e 55 minuti

Non solo quindi l’autonomia è piuttosto scarsa in ogni scenario, ma le ventole tendono a farsi sentire in modo pressoché costante, anche a riposo, in particolare quando il portatile è collegato all’alimentazione. E non sono ventole propriamente silenziose.

A proposito dell’alimentatore, abbiamo osservato come questo risulti sottodimensionato, nonostante i suoi 135W. Durante una sessione di gioco, Aspire 7 in pratica non si ricarica. La potenza dell’alimentatore è sufficiente per far girare tutto al massimo e darvi le prestazioni di cui sopra, ma non per ricaricare il portatile. Il battery drain è tale che, tenendo il sistema acceso e completamente a riposo, ci vogliono oltre 4 ore per una ricarica completa. A PC spento invece, il tempo in pratica si dimezza.

8.0

Prezzo

Acer Aspire 7 ammicca al consumatore con un prezzo piuttosto invitante. Il modello da noi provato, che è uno di più completi, viene proposto da Monclick a 1.200€ e dal marketplace di Amazon ad un prezzo ancora inferiore (1.062€ al momento della stesura di questa recensione). Considerando i vari SKU di cui sopra, troverete anche cifre inferiori per i modelli con meno memoria. In generale sono cifre buone in rapporto all’hardware in dotazione. Basta essere consapevoli dei limiti evidenziati finora nel corso della recensione.

Foto

Giudizio Finale

Acer Aspire 7

8.1

Acer Aspire 7

Acer Aspire 7 regala buone prestazioni ad un buon prezzo. Ideale nell'uso domestico e da ufficio, vede nella scarsa autonomia e nell'alimentatore un po' sotto-dimensionato il suo vero punto debole; che non è poi troppo critico negli scenari di utilizzo descritti. Se cercate un ottimo desktop replacement, l'avete appena trovato.

di Nicola Ligas
Pro
  • Prestazioni
  • Prezzo
  • Tastiera e touch
  • Hardware completo
Contro
  • Qualità costruttiva
  • Autonomia
  • Alimentatore
  • Gestione energetica migliorabile