ASUS TUF Gaming GT302 ARGB recensione: airflow coi fiocchi con 4 ventole RGB incluse

Tante funzioni aggiuntive da non sottovalutare, compreso il supporto alle schede madri con cavi nascosti
Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola Tech Master
ASUS TUF Gaming GT302 ARGB recensione: airflow coi fiocchi con 4 ventole RGB incluse

Torniamo a parlare di case per PC desktop con il nuovo ASUS TUF Gaming GT302 ARGB. La serie TUF è quella dedicata al gaming e propone dispositivi meno "tamarri" rispetto a quelli col marchio ROG, e questo per certi versi è un vantaggio per chi cerca prodotti con un stile più sobrio. Il GT302 ARGB ha un aspetto minimale, ma state molto attenti alle sue funzionalità: difficilmente troverete in giro un case completo e comodo come questo! Scopriamolo insieme in questa recensione completa.

PRO

  • Airflow molto elevato
  • 4 ventole da 140 mm RGB incluse
  • Canaline e molle per il cable management
  • Supporto schede madri con cavi sul retro
  • Totalmente smontabile su tutti i lati

CONTRO

  • Altezza superiore alla media
  • Isolamento acustico limitato
  • Radiatori da 360 mm solo sulla parte alta

Unboxing

ASUS TUF Gaming GT302 ARGB arriva in una classica confezione di cartone, non troppo grande per un case mid-tower come questo. All'interno troviamo il prodotto ben protetto da due generosi pannelli in polistirene e coperto da una busta in plastica trasparente.

Sul case sono già montate 4 ventole da 140 mm con LED RGB integrati e sono già instradati i cavi del pannello connettività frontale.

Nella confezione è presente anche una piccola scatola di cartone, nel quale sono contenuti i manualetti d'istruzione e gli accessori: le viti per il montaggio, le clip per fissare i cavi sul pannello laterale, le fascette per il cable management e la mascherina in metallo per il montaggio della GPU in verticale.

Caratteristiche Tecniche

  • Formato: Mid-Tower
  • Dimensioni: 520 x 485 x 235 mm
  • Materiali: acciaio, vetro temperato
  • Peso: 11,5 kg
  • Ventole incluse: 4 x AR140 RGB (140 x 28 mm)
  • Compatibilità ventole:
    • Frontale: 3 x 140 mm
    • Superiore: 3 x 120 mm / 3 x 140 mm
    • Posteriore: 1 x 120 mm / 1 x 140 mm
  • Compatibilità radiatori:
    • Frontale: fino a 280 mm
    • Superiore: fino a 360 mm
    • Posteriore fino a 140 mm
  • Formato scheda madre: E-ATX, ATX, Micro-ATX, Mini-ITX
  • Connettività:
    • 2 x USB 3.2 Gen1 Type-A
    • 1 x UBS 3.2 Gen 2x2 Type C
    • 1 x Jack audio 3,5 mm (combo)
  • Slot memoria:
    • 2 x combo 2,5" / 3,5" HDD
    • 2 x 2,5" SSD
  • Slot espansione: 8 orizzontali, 3 verticali
  • Spazio massimo dissipatore CPU: 165 mm
  • Spazio massimo GPU: 407 mm
  • Spazio massimo alimentatore: 220 mm
  • Spazio per cable management: 37 mm
  • Filtri polvere: frontale, superiore, inferiore
  • Colori: nero, bianco

ASUS TUF Gaming GT302 ARGB ha un formato mid-tower, anche se le dimensioni sono abbastanza generose.

La grandezza è simile ad alcuni "pesi massimi" della categoria, come NZXT H7 Flow RGB e Corsair 5000D. In particolare, l'altezza supera i 50 cm e si nota molto. Il peso è invece nella media, siamo intorno a 11,5 kg.

Lo spazio interno è quindi molto ampio e permette di accogliere componenti di qualsiasi tipo, anche schede madri in formato E-ATX e GPU molto spesse e lunghe. Attenzione però al supporto dei radiatori: quelli da 360 mm si possono installare solo sulla parte superiore, mentre sul fronte il limite è di 280 mm.

Questa particolare limitazione dipende dal fatto che ci sono 4 ventole preinstallate, tutte da 14 x 28 mm, dunque con spessore maggiorato. Di queste, 3 si trovano sulla parte frontale, incassate negli appositi spazi creati sul case. L'altra è installata sulla parte posteriore.

Facendo i conti, è possibile montare fino a 7 ventole da 140 mm su questo case, un numero alto che può produrre un airflow importante.

Anche perché quasi tutti i lati hanno pannelli traforati, a parte il pannello in vetro temperato a sinistra. Tra l'altro, i pannelli laterali sono anche intercambiabili, dunque volendo potete installare anche due pannelli traforati per avere il massimo dell'airflow.

Da notare il supporto per le schede madri con connettori sul retro, come quelle delle serie ASUS Back To Future e MSI Project Zero, grazie ad appositi fori sul frame in metallo nella parte interna. TUF Gaming GT302 ARGB è uno dei pochi case al mondo a poter vantare questa caratteristica, che lo rende ancora più versatile ed esclusivo.

Funzionalità

Sul TUF Gaming GT302 ARGB sono presenti tantissime funzionalità particolari, alcune davvero sorprendenti.

La connettività è ottima, visto che sulla parte alta del fronte trovate due porte USB-A, una USB-C e un jack audio combo, per cuffie e microfono.

Nella parte inferiore è montata una gabbia per accogliere fino a due hard disk da 3,5" oppure due SSD da 2,5".

Sul lato posteriore del frame centrale ci sono invece altri due supporti per gli SSD da 2,5".

Sempre sulla parte posteriore si trovano alcuni elementi eccezionali per ottimizzare il cable management. Sulla sinistra ci sono 3 canaline in metallo, sul quale si legano 3 fascette a strappo, in modo da avere un doppio binario per il passaggio dei cavi. Sulla destra sono visibili 3 molle, perfette per bloccare i cavi dell'alimentazione della scheda madre.

Sulla parte superiore, inferiore e frontale sono applicati dei filtri anti-polvere, smontabili e lavabili. Sempre molto comodi per evitare l'accumulo di polvere all'interno del case e facilitare la manutenzione.

Segnaliamo anche la presenza di piccoli simboli e marchi TUF su tutto il corpo del case e anche sul pannello in vetro. Quasi tutti sono in rilievo e non sono colorati, quindi li noterete solo facendo attenzione. Un tocco discreto per spezzare la linearità del design.

Montaggio

Il montaggio dei componenti all'interno di ASUS TUF Gaming GT302 ARGB è facilitato dalla grande versatilità di questo case.

I pannelli non hanno viti, tutto si monta a incastro. Si possono smontare entrambi i pannelli laterali, ma anche quelli sul fronte e sulla parte superiore.

Una volta ottenuto l'accesso completo alla parte interna, avete vita facile nel montare tutti i componenti. Nella nostra build abbiamo installato il sistema Corsair iCUE LINK H150i LCD sulla parte alta, con radiatore da 360 mm e 3 ventole da 120 mm. Sfruttando le canaline e le molle sul retro, il cable management è davvero ben ottimizzato.

Sulla parte inferiore va montato l'alimentatore e si può sfruttare la gabbia per installare gli hard disk da 3,5". Se non usate questo tipo di memorie, potete anche smontare e rimuovere interamente la gabbia, guadagnando altro spazio sul fondo.

Software

Non esiste un software dedicato per gestire le funzionalità di ASUS TUF Gaming GT302 ARGB, anche perché non ce n'è bisogno. Gli unici componenti del case che possono essere personalizzati via software sono le ventole RGB: nel loro caso, basta usare il software di gestione della scheda madre, che dovrebbe avere un pannello dedicato ai connettori RGB.

Nel nostro caso abbiamo usato una scheda ASUS TUF Gaming Z790-PRO WIFI, dunque tutto si può gestire tramite la suite software ASUS Armoury Crate. Andando nel pannello dedicato all'illuminazione AURA si possono cambiare e personalizzare gli effetti e i colori dei LED RGB integrati sulle ventole.

Piattaforma di Test

Per la prova del case ASUS TUF Gaming GT302 ARGB abbiamo utilizzato una build di fascia altissima, quasi tutta a marchio TUF. In particolare, segnaliamo la presenza del processore Intel Core i9-14900K e soprattutto della GPU ASUS TUF Gaming GeForce RTX 4070 SUPER OC di ultima generazione.

Segnaliamo anche la scheda madre, che come abbiamo già detto è un modello ASUS TUF GAMING Z790-PRO WIFI. A seguire trovate l'elenco completo delle specifiche del sistema usando per la prova.

Case ASUS TUF Gaming GT302 ARGB
Scheda Madre ASUS TUF Gaming Z790-PRO WIFI
Processore Intel Core i9-14900K
GPU ASUS TUF Gaming GeForce RTX 4070 SUPER OC
RAM Patriot Viper Venom DDR5 (32 GB, 6200 MHz, CL40)
SSD Samsung 990 Pro SSD (1 TB)
Raffreddamento Corsair iCUE LINK H150i LCD
Alimentatore Corsair RM1000e (1000 W, 80+ Gold)

Benchmark

Grazie al design che massimizza l'airflow e alle ottime ventole da 140 mm preinstallate sulla parte anteriore, le prestazioni termiche di ASUS TUF Gaming GT302 ARGB sono eccellenti.

Abbiamo utilizzato uno stress test di 30 minuti con Prime95 e FurMark attivati in parallelo, in modo da mettere sotto sforzo al massimo il sistema installato all'interno di GT302 ARGB. Le temperature per il processore sono alte, come sempre, visto che parliamo di un Intel Core i9-14900K, ma la media è di 82°, dunque più bassa rispetto a quella registrata nei test di altri case.

Ancora più basse le temperature della GPU TUF Gaming GeForce RTX 4070 SUPER OC, che arriva a 63° di picco, ben lontana dalla zona di pericolo. Stesso discorso per la scheda madre ASUS TUF Gaming Z790-PRO WIFI, che non si schioda dai suoi 28° anche sotto stress.

Nella galleria in basso trovate due grafici con le temperature massime registrare e l'andamento per processore e scheda video durante tutti i 30 minuti di test.

A livello di rumorosità siamo nella media. Quando sono a tutta potenza, le ventole del GT302 ARGB sono ben udibili e possono dare un po' di fastidio.

Durante l'utilizzo normale, però, il rumore è abbastanza ben gestito. In ogni caso, si tratta di un case con pannelli traforati, dunque l'isolamento acustico è molto limitato.

Prezzo e Acquisto

ASUS TUF Gaming GT302 ARGB è disponibile da aprile 2024 al costo di listino di 210,90€. Un prezzo sicuramente alto, che però ha già subito un netto ribasso con uno street price attuale al di sotto dei 180€.

Considerando la grandissima versatilità, le ottime prestazioni e soprattutto la dotazione interna – 4 ventole RGB preinstallate – possiamo dire che il costo sia adeguato e anche piuttosto conveniente.

Gli avversari nella fascia tra 150€ e 200€ certo non mancano, con in prima posizione il sempre ottimo NZXT H7 Flow RGB e i vari modelli Corsair, come il già citato Corsair 5000D. L'estetica è forse meno curata degli avversari, da parte sua però il GT302 ARGB propone funzionalità esclusive molto comode, come i vari elementi per la gestione dei cavi e il supporto alle schede madri con cavi sul retro.

Il sample per questa recensione è stato fornito da ASUS, che non ha avuto un'anteprima di questo contenuto e non ha fornito alcun tipo di compenso economico.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

ASUS TUF Gaming GT302 ARGB

ASUS TUF Gaming GT302 ARGB è un case più completo e versatile di quanto si possa immaginare. Dietro al suo aspetto solido e austero si nasconde una pletora di funzionalità eccezionali, che rendono molto comodo sia il montaggio che la manutenzione. Il supporto per le schede madri con cavi nascosti, gli elementi aggiuntivi per il cable management e le 4 ventole preinstallate (tutte RGB) sono pregi di alta qualità. L'ampio spazio interno consente di installare qualsiasi tipo di hardware. A meno di 200€ è un ottimo affare!

Voto finale

ASUS TUF Gaming GT302 ARGB

Pro

  • Airflow molto elevato
  • 4 ventole da 140 mm RGB incluse
  • Canaline e molle per il cable management
  • Supporto schede madri con cavi sul retro
  • Totalmente smontabile su tutti i lati

Contro

  • Altezza superiore alla media
  • Isolamento acustico limitato
  • Radiatori da 360 mm solo sulla parte alta

Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola Scrivo, fotografo, smanetto coi PC, sfreccio con bici e monopattini elettrici. Ogni tanto m'innamoro di giochini indie e gadget assurdi, che poi diventano protagonisti delle mie recensioni. Tra le cose che mi tengono lontano dal PC ci sono la Storia (con la S maiuscola), la musica e lo sport.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici