9.0

Recensione DJI Mavic Pro Platinum: una volta di più, il drone che vorrei (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione DJI Mavic Pro Platinum

DJI Mavic Pro Platinum è una piccola evoluzione di un modello che già era al top. Rispetto al “semplice” Mavic Pro, DJI promette ora un po’ più di autonomia ed un po’ meno di rumorosità. La sostanza però non cambia, ed è per questo che per un’analisi più dettagliata del drone vi invitiamo a leggere la recensione del Mavic Pro che abbiamo pubblicato a suo tempo. Qui sotto ci concentreremo invece su una breve analisi delle novità, e se convenga o meno passare alla versione Platinum.

8.0

Silenziosità

Quando abbiamo “ascoltato” per la prima volta Mavic Pro Platinum siamo rimasti molto colpiti dalla sua silenziosità. All’epoca però eravamo ad IFA, ed il rumore di sottofondo della fiera probabilmente ha influito sul nostro giudizio. Inoltre il paragone immediato con la rumorosità del Phantom 4 Pro pendeva tutto a favore del Mavic.

Riprendendo quindi in mano adesso il drone, nel silenzio della campagna, dobbiamo dire che sì Mavic Pro Platinum è più silenzioso del suo predecessore, ma non un autentico game changer. Dovete vedere il video in apertura per rendervi conto di cosa intendiamo. Il concetto è che il drone si sente comunque in modo sensibile fino ad almeno 20 metri d’altezza sopra di voi. Diventa meno sensibile arrivando intorno ai 50. Poi ovviamente la rumorosità varia anche in base allo stile di guida ed alle manovre effettuate.

Il problema della rumorosità dei droni non è infatti marginale. Spesso si sentono facilmente anche da terra, attirando magari su di loro sguardi e attenzioni indesiderate, e Mavic Pro Platinum non è quel “ninja” che vi permetterà del tutto di passare inosservati. Ma forse è anche bene che non lo sia.

9.0

Autonomia

DJI è riuscita a spremere al massimo il Mavic Pro Platinum, regalandovi un’autonomia davvero notevole. La mezz’ora dichiarata è proprio il tetto teorico, possibile magari ma non realizzabile. Un drone non è esattamente quel tipo di dispositivo elettronico dal quale attingere all’ultima goccia di batteria, perché nessuno vuole rischiare un arresto delle eliche in volo. Un 10% circa di batteria vi avanzerà quindi sempre, e questo significa che volerete effettivamente per 20-25 minuti, a seconda del caso.

È comunque un risultato notevole, soprattutto per un drone di questa stazza, che è ancora un campione di trasportabilità. Ed è un motivo in più per considerare Mavic Pro Platinum il drone più versatile attualmente sulla piazza.

Sample video

Abbiamo comunque voluto realizzare un breve sample video, anche se da questo punto di vista non cambia nulla rispetto al modello precedente. Si evidenziano comunque il buon intervallo dinamico e l’elevata definizione. La fotocamera, essendo fissa, è uno dei punti su cui meno si può intervenire senza una revisione hardware. In attesa però del suo successore, dobbiamo dire che Mavic Pro (Platinum) regala un’ottima esperienza video.

7.5

Prezzo

DJI non si è impegnata molto su questo fronte, rincarando Mavic Pro Platinum di 100€ rispetto al modello base. Avremmo preferito un lieve ricollocamento di quest’ultimo ed un prezzo quindi più contenuto anche per la variante Platinum. Alla resa dei conti infatti, la maggiore silenziosità non influisce sull’esperienza di volo, e l’aumento di autonomia è sì lodevole, ma se quei 100€ di differenza li investirete per una batteria aggiuntiva (che costa giusto 99€), avrete senz’altro risultati migliori.

In ogni caso, Mavic Pro Platinum rimane la versione più evoluta, e se è al top che puntate, è lui che dovete comprare. Tutto ciò in attesa del fantomatico Mavic Pro 2, del quale ancora non sappiamo nulla, ma che magari andrà a migliorare la videocamera, rimasta finora invariata, distanziandosi più nettamente dall’attuale Mavic Pro,

Foto

Giudizio Finale

DJI Mavic Pro Platinum

9.0

DJI Mavic Pro Platinum

DJI Mavic Pro Platinum è una piccola evoluzione, non certo una rivoluzione. Del resto è difficile cambiare un prodotto quasi "perfetto". Mavic Pro è infatti ad oggi l'unico drone ripiegabile di innegabile qualità, e la versione Platinum va solo ad aumentarne un po' l'autonomia e ridurne la rumorosità. Non è un game changer, ma semplicemente il nuovo drone che ogni appassionato vorrebbe avere. E scusate se è poco!

di Nicola Ligas
Pro
  • Autonomia che sfiora la mezz'ora
  • Controlli sempre impeccabili
  • Praticità sempre al top
  • Molto buona la qualità delle riprese
Contro
  • 100€ in più non sono pochi
  • Rumorosità diminuita ma non così tanto
  • App per Android sempre un po' trascurata
  • Videocamera non migliorata
  • Polezzz

    Video a 540p però, fanno un pò ribrezzo. 🙁