9.4

Recensione Ecovacs Deebot Ozmo T9+: il re della pulizia e della tecnologia (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Ecovacs Deebot T9+

Ecovacs è indubbiamente una delle aziende più attive nel mondo dei robot aspirapolvere e ultimamente è riuscita praticamente a non sbagliare nessuno dei suoi top di gamma, che sono stati per noi il punto di riferimento del mercato: Ozmo 920, 950, T8 e N8+. Tutti prodotti stellari. Per questo eravamo molto curiosi di provare questo nuovo T9+, che prende un po’ il meglio di tutti i prodotti appena elencati e li unisce in un prodotto unico. E più costoso.

LEGGI ANCHE: Recensioni robot pulizia

Partiamo dalla confezione dove troviamo una dotazione tutto sommato standard: una base di ricarica a svuotamento (quindi decisamente più alta a ingombrante di una base di ricarica standard), un serbatoio dell’acqua opzionale, dei panni usa e getta per il passaggio con il panno umido, un filtro sostitutivo, due sacchetti per la polvere (per la torre di ricarica) e una confezione di profumo. Sì, avete letto bene.

Partiamo da questa novità molto peculiare. Il cassetto della polvere di questo Ozmo T9+ di Ecovacs è posizionato sopra e vi si accede sollevando il coperchio del robot. In teoria non dovrebbe mai servivi accedervi, al netto che non scegliate di acquistare il modello T9 classico senza base di svuotamento. Sul retro invece c’è un componente in plastica che è all’apparenza inutile, ma che può essere rimosso e all’interno vi è un alloggiamento per il profumo di cui sopra. Ormai lo avrete immaginato: è possibile diffondere un aroma per casa mentre il robot pulisce. Dalle nostre prove è un odore abbastanza delicato e paragonabile a quello di un sapone diluito molto nell’acqua quando passate il mocio sul pavimento “alla vecchia maniera”. È ovviamente opzionale e anche se installato si può disattivare la diffusione del profumo tramite l’app.

Se invece vi sostituiremo il cassetto dall’acqua sarà possibile passare il panno umido. Molto interessante la soluzione “a strap” in velcro che fa si che i panni non debbano essere “infilati” nella base ma solo poggiati e poi “strappati” via quando finito. La base è motorizzata, come in T8, è questo fa sì che il panno inumidito (quanto lo sceglierete anche questo dall’app) sarà fatto strofinare sul pavimento, con due livelli di potenza a scelta.

Deebot Ozmo T9+ ha un sistema di navigazione ibrido, che mescola i dati della toretta laser (ormai uno standard su tutti i modelli di fascia un po’ più alta) con quelli di una fotocamera frontale che mapperà lo spazio con maggiore precisione. E questo lo si vede non solo nella precisione della creazione della mappa dell’abitazione, ma soprattutto nella delicatezza con cui si approccia a praticamente tutti gli ostacoli, anche i più esili, come le gambe delle sedie. In termini di navigazione non abbiamo veramente niente di cui lamentarci: siamo al top della categoria.

Una sola nota: come molti altri Ecovacs lo spazio attorno alla base di partenza deve variare il meno possibile. Spostare spesso, mobili, scatole o oggetti ingombranti può confondere il robot al momento della partenza. A noi è successo una volta sola, ma è un difetto che abbiamo trovato anche su altri Ecovacs. Il vantaggio è che potrete posizionare il robot nello spazio manualmente e lui capirà in che luogo si trova scansionando l’ambiente.

Rispetto a T8 perde il riconoscimento degli oggetti (o meglio, li riconosce, ma non li mostra nella mappa) e la possibilità di usarlo come telecamera di videosorveglianza. Guadagna invece la mappatura del Wi-Fi di casa in automatico (!) e una inutile mappa in 3D della propria abitazione (ma i mobili che riconosce non sono molti).

Ma parliamo della sua funzione principale: la pulizia. Ecovacs Deebot Ozmo T9+ è dotato di un motore con una potenza di 3.000 Pa che garantisce un’ottima pulizia, a tutti i livelli di potenza (sono 4). Non ci perdiamo in troppe parole, ma vi confermiamo l’ottima esperienza in termini di pulizia che avevamo avuto con gli altri modelli dell’azienda. È possibile pulire l’intera casa o solo alcune stanze, mappate in automatico. Ovviamente potrete sempre correggere la divisione in stanze nell’app e assegnarli dei nomi. Potrete anche decidere di impostare livelli di pulizia e flusso di acqua diverse per le singole stanze e quando avviate la pulizia per area potrete anche indicare l’ordine delle stanze da pulire. E tutto questo si applica anche alla programmazione.

Infine potrete anche decidere di indicare sulla mappa dei riquadri da pulire una tantum, oppure delle aree su cui vietare la pulizia o il lavaggio. I tappeti vengono riconosciuti in automatico e la potenza di pulizia viene aumentata, così come vengono evitati in automatico quando si attiva il lavaggio. Un’accortezza che continuiamo a trovare solo sui robot Ecovacs.

Chiudiamo parlando di autonomia: con una singola carica si riesce a pulire una casa di 100 mq in circa 65 minuti, consumando circa il 50% di batteria. Di più se attiviamo anche la pulizia con l’acqua. Il contenitore dell’acqua (con impostazione 2 su 4) userà solo il 50% dell’acqua per la stessa superficie. Alla fine di ogni pulizia lo sporco viene trasferito dal cassetto interno del robot al sacchetto della torre di svuotamento. Il rumore è ovviamente forte, ma non più dei concorrenti. Il sacchetto è da 2,5 litri e dura circa un mese con un paio di pulizie alla settimana (ma qui ovviamente varia in base a molti fattori).

Ecovacs Deebot Ozmo T9+ è una sorpresa positiva. L’azienda ha realizzato un nuovo concentrato di tecnologia che supera prodotti lanciati da pochi mesi e diventando il nuovo re dei robot aspirapolvere. Il prezzo è ovviamente alto (ma ancora inferiore ai brand più blasonati). 699€ per il solo robot e 899€ per la variante plus che include anche la stazione di svuotamento.

Giudizio Finale

Ecovacs Deebot T9+

9.4

Ecovacs Deebot T9+

Ecovacs Deebot Ozmo T9+ è il nuovo re degli aspirapolvere per la pulizia. Il prezzo è più alto e molti non sfrutterebbero forse tutte le sue funzioni contemporaneamente, ma rimane comunque il prodotto da battere. Pulisce molto bene, naviga perfettamente, ha un buon sistema di pulizia con il panno umido, si svuota da solo e ha l'app più completa in circolazione.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima pulizia
  • Ottima navigazione
  • Si svuota da solo
  • App ricchissima
Contro
  • Prezzo non contenuto
  • Lo spazio attorno alla base non deve variare molto (o spesso)
  • Non c'è più la funzione di videosorveglianza

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.

  • Top assoluto, ottimo lavoro ecovacs a 700€ non esiste meglio.

  • la funzione di videosorveglianza tornerà con il Deebot T9 AIVI

    • Non stanno fermi un secondo 😀

  • Sattil

    peccato per il cambio di colore.. per ora rimango fedele al 950 ma un buona offerta potrebbe tentarmi.

    • sì secondo me dovrebbero dare la possibilità di scegliere tra bianco e nero