Recensione Ecovacs Deebot X2 Omni: è il nuovo re?

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Tech Master

Ci sembra una vita fa quando recensivamo X1 Omni e lo decretavamo il migliore in circolazione. Da lì sono usciti tantissimi altri prodotti meritevoli e la tecnologia è cambiata tantissimo. Per questo anche Ecovacs ha probabilmente scelto di "ripartire da zero" con un X2 Omni che rompe con il passato. Scopriamolo.

PRO

  • Più stretto e basso
  • Ottima aspirazione
  • Ottimo lavaggio con acqua calda
  • Base più compatta (ma sempre grande)

CONTRO

  • Il panno non si estende verso il bordo
  • Riconoscimento oggetti impreciso
  • App migliorabile
  • Potrebbe bagnare i bordi dei tappeti

Che Deebot X2 Omni, al netto del nome che prosegue la nomenclatura dei Deebot, sia un prodotto nuovo lo si capisce subito. X2 Omni infatti abbandona la classica forma circolare per un formato più squadrato e che vede la scomparsa anche della classica torretta Lidar per la navigazione. I vantaggi a detta dell'azienda sono molteplici. Il robot ora monta la singola spazzola laterale molto più "esterna" permettendo di pulire meglio gli angoli. Abbiamo poi una nuova spazzola principale inferiore da ben 20 centimetri, più larga e quindi in teoria capace di pulire meglio al suo passaggio. Il robot è poi più basso, arrivando a 9,5 centimetri e potendo quindi passare sotto mobili più bassi. È difficile valutare la bontà della nuova spazzola centrale, visto che qui abbiamo in accoppiata anche un nuovo motore di aspirazione da ben 8.000 Pa, un valore record per la categoria. Per quanto riguarda l'altezza invece non ci sentiamo di dire che sia un particolare vantaggio, visto che il robot è si più basso, ma non abbastanza per passare sotto ai mobili più bassi.

Almeno a casa nostra. Bene invece per la spazzola posizionata nell'angolo, che effettivamente arriva a pulire meglio nei vari angoli della casa.

Eravamo poi inizialmente perplessi dalla scomparsa della torretta Lidar. Dai nostri test nessuna azienda era mai riuscita a ovviare davvero a questa carenza. Ecovacs invece ci è riuscita degnamente, spostando i Lidar sulla parte frontale. Non è la posizione ottimale, ma a quanto pare il lavoro è stato sufficientemente scrupoloso da non lasciare "tracce". Anzi, abbiamo trovato sia la mappatura che la navigazione migliore dei precedenti robot Deebot. È il primo di una lunga serie che finalmente pulisce anche l'angolo fra due battiscopa in alluminio, che tanto aveva mandato nel panico i suoi predecessori. La mappa della casa mostra poi sia le aree della stanza "pulibili", quindi il pavimento libero, ma anche le mura, migliorando la divisione in stanze. Sul paraurti frontale troviamo anche due telecamere per la tecnologia AIVI 2.0. Lo scopo principale è aiutare nella mappatura e nel riconoscimento degli oggetti.

Su quest'ultimo fronte ammettiamo di avere ancora qualche riserva. Il riconoscimento è discreto, ma a volte tende a rimanere a troppa distanza da alcuni oggetti e altri non li rileva proprio. Una volta si era aggrovigliato in un cavo della corrente e un'altra si era incastrato fra due ostacoli in mezzo a un dislivello. Il consiglio è di mettere un po' a posto la casa e di non affidarsi ciecamente al sistema di riconoscimento oggetti di Ecovacs.

Dove però X2 Omni non sbaglia un colpo è nella mappatura e soprattutto nell'aspirazione. La potenza di ben 8.000 Pa garantisce una pulizia davvero approfondita, anche sui tappeti, che vengono poi mappati singolarmente e che è possibile poi pulire in un tap. Ovviamente la potenza può aumentare in automatico quando il robot sale sui tappeti. E il lavaggio? Ovviamente X2 Omni eredita il sistema di lavaggio con i moci rotanti dei suoi precessori. I moci sono grandi e si toccano al centro, permettendo così di non avere spazi che non verranno lavati al centro.

Non ha purtroppo un sistema, come L20 Ultra, che estende uno dei moci verso l'esterno per lavare il più vicino possibile al bordo. In compenso qui l'acqua viene scaldata a 55° dalla base, avendo un effetto più sgrassante e quindi più pulente quando l'acqua viene usata per pulire il pavimento. Il robot ha un piccolo contenitore per poter continuare a bagnare i panni in modo uniforme durante tutto il lavaggio. Ciclicamente (ogni quanto lo si decide dall'app) il robot torna alla base per riempirsi di acqua e soprattutto per lavare, sempre con acqua calda, i due moci rotanti. Purtroppo questi moci sono fissi sul robot, anche se la parte morbida è ovviamente staccabile e lavabile. Se avete dei tappeti la soluzione è quella di altri concorrenti: sollevare i moci affinché non vengano a contatto con questi. X2 Omni li solleva di ben 1,5cm, più dei concorrenti. Non basta ancora per essere sicuri al 100% che non strofineranno il tappeto quando ci sale o scende da esso.

In più l'algoritmo a volte non disattiva i moci quando il robot ruota in prossimità del tappeto, andando inevitabilmente a bagnarlo leggermente.

Ma parliamo ora della base di lavaggio e ricarica. Quest'ultima ha il notevole vantaggio di essere molto più compatta dei suoi predecessori. Non è compatta in assoluto, ma comunque lo è decisamente rispetto a X1 Omni e ai suoi fratelli. Ne siamo molto felici, visto che il trend ormai sembrava segnato. E nonostante questo i contenitori sono molto grandi: 4L per l'acqua pulita, 3,5L per quella sporca e 3L per la polvere. Non c'è un sistema per collegarlo all'impianto idrico e non c'è un dispensatore automatico di detergente, che andrà quindi disciolto nel serbatoio dell'acqua pulita. Infine ovviamente la base si occuperà di asciugare con aria calda i panni a fine lavaggio, per evitare che si creino cattivi odori.

L'applicazione Ecovacs è stata leggermente ridisegnata, anche se noi abbiamo avuto un problema nel caricamento della mappa su S23 Ultra, che ci ha costretto ad usarla su un iPhone 14 Pro.

Siamo sicuri però che verrà risolto nei prossimi aggiornamenti. Il robot ha una funzione di mappatura rapida dell'abitazione e ovviamente gli spazi sono divisi in automatico, ma è possibile correggere eventuali errori manualmente. Da qui sarà possibile scegliere se pulire una zona, una o più stanze o tutta la casa. Ovviamente potrete scegliere se lavare, aspirare, lavare e aspirare, oppure se aspirare e poi lavare successivamente. Il tutto scegliendo la potenza di aspirazione e e il flusso dell'acqua. Potrete anche impostare lavaggi diversi per stanze e anche creare dei preset diversi in base alla giornata (per esempio una rapida pulizia giornaliera o una vicino al tavolo dopo il pranzo).

C'è poi anche una nuova opzione AI Smart Hosting che deciderà tutte le impostazioni di pulizia in automatico e che dovrebbe imparare sul lungo periodo il modo e le configurazioni migliori per tenere casa vostra pulita.

C'è poi l'opzione per lo sfregamento profondo del pavimento con il lavaggio "a S". Potrete poi gestire più mappe, in caso di una casa su più piani, o includere l'arredamento all'interno di una mappa 3D per rendere più facile poi all'assistente vocale incluso (Yiko) di pulire proprio dove voi vorrete.

X2 Omni ha una batteria da 6.400 mAh che garantisce al robot circa 2h e mezzo di autonomia con potenza medio alta. Il robot pulisce una casa di 100 mq in circa 1h e 20 minuti, in linea con gli altri robot di fascia premium e consumando il 60% di batteria, ovvero non poco, ma anche questo in linea con i prodotti premium con potenza di aspirazione molto elevata.

Ecovacs Deebot X2 Omni è in vendita su Amazon a 1.399€, un prezzo ovviamente molto alto, come per tutti i prodotti di questa tipologia. Fin da subito è però disponibile uno sconto di ben 100€, che abbassa la cifra a 1.299€.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Ecovacs Deebot X2 Omni

Ecovacs Deebot X2 Omni è un prodotto totalmente rinnovato, all'interno della categoria premium. È potentissimo, mappa meglio l'abitazione e pulisce meglio gli angoli. In più la base è più compatta pur mantenendo buona parte delle sue funzioni, fra cui quella di scaldare l'acqua per il lavaggio per garantire una migliore pulizia con i moci rotanti. Il prezzo è alto e non si può definire questo robot come il migliore della categoria, ma nonostante questo le sue profonde differenze rispetto ai concorrenti potrebbero farvelo scegliere per i suoi pro.

Voto finale

Ecovacs Deebot X2 Omni

Pro

  • Più stretto e basso
  • Ottima aspirazione
  • Ottimo lavaggio con acqua calda
  • Base più compatta (ma sempre grande)

Contro

  • Il panno non si estende verso il bordo
  • Riconoscimento oggetti impreciso
  • App migliorabile
  • Potrebbe bagnare i bordi dei tappeti

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vivo nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Ma quello che provo oggi qui su SmartWorld sono principalmente smartphone, smartwatch e prodotti per la smart home. Ma le mie passioni riguardano anche il LEGO e la musica elettronica.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici