7.7

Uno speaker che si crede bello come un quadro: recensione Energy Sistem Frame

Giuseppe Tripodi -




Recensione Energy Sistem Frame

Al giorno d’oggi, è difficile pensare ad un qualche tipo di nuovo gadget: abbiamo visto letteralmente tutto e per inventare un nuovo accessorio ci vuole un po’ di fantasia. Ebbene, a prescindere che vi interessi o meno il prodotto, la spagnola Energy Sistem sarebbe da premiare almeno per la fantasia: il suo Frame Speaker è infatti un quadro con cassa Bluetooth integrata.

Vediamo da vicino com’è fatto, come funziona e come si sente.

LEGGI ANCHE: Miglior speaker Bluetooth

Costruzione

L’Energy Sistem Frame a prima occhiata sembra un vero e proprio quadro: tutta la struttura è in legno e l’immagine è stampata su quella che sembra una vera tela, porosa al tatto.

Il Frame pesa circa tre chili e mezzo e queste sono le sue dimensioni: 47,1 x 37,1 x 5,5 cm. Si tratta quindi di un oggetto piuttosto ingombrante, pensato per essere fissato al muro: sul retro troviamo infatti due ganci con cui appenderlo ai chiodi.

Quel che fa capire subito che non si tratta di un normale quadro è il pannello bianco che ospita comandi e connettori, posto sulla cornice destra del dispositivo. Dal punto di vista costruttivo, forse proprio questo pannello è quel che stona di più: in un prodotto complessivamente curato, i tasti e la sezione in plastica che li ospita risutano piuttosto scadenti. I pulsanti in questione sono quattro, e servono per controllare la riproduzione multimediale e per selezionare la sorgente: di default ci si collega via Bluetooth 5.0, ma è possibile anche ascoltare la radio FM o riprodurre musica da penna USB o microSD.

L’Energy Sistem Frame è disponibile in tre varianti, che ovviamente si distinguono per le diverse immagini: Flamingo (quella che abbiamo provato noi, col dipinto di un fenicottero realizzato da Monica Jimeno), Forest (con uno scatto del fotogrago Samuel Cano) e East Beach (con un’opera di Antonyo Marest). Sarebbe fantastico avere la possibilità di personalizzare le stampe, ma purtroppo non è possibile e bisogna accontentarsi di una di queste tre scelte.

Nella confezione è incluso anche un telecomando per controllare lo speaker: a dir poco fondamentale per evitare di dover andare ogni volta al muro per regolare la musica.

Funzioni e qualità audio

Partiamo con una scomoda verità: Energy Sistem Frame ha un suono tutto sommato accettabile, ma non è un prodotto che consiglierei agli audiofili. Il costo non è proprio irrisorio (circa 130€ su Amazon) e, ovviamente, con la stessa cifra si può acquistare uno speaker che suona molto meglio.

Ma è ovvio che il Frame non è solo uno speaker, ma anche un pezzo d’arredamento, qualcosa con con cui “stupire” gli ospiti o con cui dare un tocco di colore ad una sala d’attesa passando un po’ di musica in sottosfondo senza troppe pretese.

Detto ciò, all’interno del quadro abbiamo:

  • 2 tweeter da 10W (posizionati nella parte superiore)
  • 1 woofer da 30W (posizionato nella parte inferiore)

Complessivamente, quindi, troviamo una potenza totale di 50W, che si fa sentire alzando il volume al massimo, davvero piuttosto alto. La risposta in frequenza non è eccellente (da 85 Hz a 16 KHz), ma non è una cosa che dispiace troppo: nonostante si “perdano” i bassi profondi e gli alti più squillanti, le frequenze che vengono riprodotte sono tutte piuttosto fedeli, senza perdite di qualità evidenti. Inoltre, i bassi risultano interessanti: la struttura della cornice funge da cassa di risonanza e, grazie ai fori sul retro, il suono esce dalla cornice e colpisce il muro, dando vita ad un altro sistema di risonanza.

Come già accennato, è possibile scegliere tra diverse fonti per la riproduzione musicale: ci si collega via Bluetooth (aggiornato alla versione 5.0), ma è possibile anche avviare la radio FM o riprodurre brani salvati su penna USB o microSD.

Tra le altre chicche del dispositivo c’è il supporto al True Wireless Stereo: vale a dire che se comprate due Frame, potete sincronizzarli tra loro per farli riprodure musica all’unisono. Considerado che vedo benissimo questo speaker-cornice (anche) in una sala d’attesa, si tratta di una buona idea per avere un sottofondo musicale anche in stanze piuttosto ampie.

La batteria è da 4.000 mAh e dovrebbe garantire un’autonomia di circa 20 ore di riproduzione: ovviamente, la durata della batteria varia molto a seconda del livello di volume. Considerando quindi che di tanto in tanto lo speaker-cornice va ricaricato, il suggerimento ovviamente è di appenderlo vicino ad una presa, in modo da non doverlo staccare dal muro per la ricarica.

Un prodotto del genere sarebbe stato perfetto se avesse avuto Alexa (o Google Assitstant integrato) ma, ahimé, non è così.

È anche disponibile un’app Android di Energy Sistem, ma non migliora granché l’esperienza d’uso. Si tratta sostanzialmente di un semplice riproduttore multimediale, da cui è possibile selezionare il dispositivo Energy Sistem collegato per ottimizzare il suono. È disponibile anche un equalizzatore, che però sembra non cambiare letteralmente nulla quando si riproduce musica sul Frame.

Prezzo

Il prezzo di listino sul sito ufficiale di Energy Sistem è di ben 179€, ma su Amazon si riesce a risparmiare qualcosa, pagando “solo” 130€.

Come accennato più su, è evidente che si tratta di un oggetto sui generis e non avrebbe molto senso paragonare il Frame Speaker ad altre casse Bluetooth.

Credo potrebbe essere un buon acquisto per chi cerca una soluzione immediata per dare un tocco di colore ad una stanza e avere un po’ di musica di sottofondo. Ad esmepio, l’Energy Sistem Frame mi sembra un’ottima idea per chi ha appena aperto uno studio e vuole abbellire un po’ la sala d’attesa.

Foto

Giudizio Finale

Energy Sistem Frame

7.7

Energy Sistem Frame

Energy Sistem Frame è un dispositivo sui generis, difficile da valutare in senso assoluto: ha una qualità sonora discreta ma che non vale certo 130. D'altra parte, è anche (e soprattutto) un oggetto d'arredamento: lo trovo particolarmente indicato per chi ha una stanza (magari una sala d'attesa) che necessita un tocco di colore e dove viene spesso trasmessa musica in sottofondo. Se avete un'esigenza del genere, con il Frame Speaker fate jackpot.

di Giuseppe Tripodi
Pro
  • Bel design
  • Telecomando incluso
  • Tanti sistemi di input
  • Oggetto unico nel suo genere
Contro
  • Il rapporto tra qualità audio e prezzo non è granché
  • Se includesse Alexa o Google Assistant, sarebbe tutta un'altra storia.
  • Ricaricarlo può essere scomodo (specialmente se non avete una presa vicino)

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.

  • Okazuma

    Mi sembra una cinesata sovraprezzata……