Recensione Eureka E10s: lo svuotamento senza sacchetti

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Tech Master

Il mondo dei robot aspirapolvere è ricco di alternative, ma questo Eureka E10s è comunque un qualcosa che raramente si era visto prima. La base di svuotamento infatti ha un sistema di aspirazione ciclonica. Cosa cambia? Ve lo spieghiamo nella nostra recensione.

PRO

  • Base di svuotamento compatta,
  • senza sacchetti,
  • e silenziosa.
  • Prezzo giusto

CONTRO

  • App con poche funzionalità aggiuntive
  • Traduzioni approssimative
  • Si aggroviglia lo sporco sulla spazzola
  • Bug sulla ricarica

Eureka è un marchio nuovo è che in tutta onestà non avevamo mai sentito prima di questo robot. Abbiamo però comunque voluto provarlo spinti dalla curiosità di un sistema di svuotamento nuovo in questo ambito. Il robot in colorazione nera si presenta come uno dei tantissimi prodotti di questo tipo: circolare in plastica opaca e con una (non troppo grande) torretta Lidar per la navigazione nello spazio. Sul frontale troviamo altri sensori di prossimità e un paraurti ammortizzato per poter assorbire gli urti con gli arredi. Inferiormente troviamo il cassetto per l'acqua e la polvere da poter estrarre, mentre inferiormente abbiamo una spazzola centrale (fatta di setole e gomma) due spazzole laterali per portare lo sporco verso la parte centrale e l'aggancio per un grande panno per il lavaggio.

Questo panno è del tipo classico, ovvero si inserisce scorrendo in una piastra in plastica e bloccandolo con un sistema di velcro a strap.

Non c'è un sistema di strofinamento o vibrazione attivo, ma abbiamo però un meccanismo capace di sollevare il panno da terra di un centimetro per cercare di evitare di bagnare i tappeti durante il lavaggio. L'altezza non come quella di altri top di gamma, ma è comunque una funzione che non troviamo solitamente in questa fascia di prezzo.

Il robot naviga abbastanza bene nello spazio e non abbiamo mai avuto problemi nel mappare la casa o nello spostarsi da una stanza all'altra. Benché la mappa sull'app contenga degli errori dovuti a delle approssimazioni di rappresentazione poi Eureka E10s si è spostato alla perfezione in giro per l'abitazione. Non ha un sistema raffinato di riconoscimento degli oggetti e potrebbe quindi cercare di trascinare quelli più piccoli. Meglio assicurarsi di avere la casa un minimo organizzata prima di iniziare la pulizia.

Il robot ha un motore di aspirazione da 4.000 Pa che è un buon valore, sempre considerando la fascia di prezzo, battendo in molti casi alcuni concorrenti più blasonati.

L'aspirazione può essere regolata su quattro valori e può anche essere aumentata in automatico quando riconoscere di essere su un tappeto. La pulizia che ne deriva è molto buona, in tutta onestà superiore alle nostre aspettative, visto che solitamente i nuovi brand impiegano un po' di generazioni ad arrivare ad un livello di pulizia ottimale. Anche i tappeti risultano sempre ben puliti.

La base di aspirazione è però la vera novità di questo robot. Si tratta di una base di svuotamento con aspirazione ciclonica. I vantaggi di un sistema simile sono principalmente due: la compattezza della base di svuotamento e l'essere indipendenti da eventuali sacchetti. Il contenitore da 1.5L infatti sembra la versione sotto steroidi dei contenitori delle scope elettriche. E proprio come con le scope elettriche potete sganciare il contenitore e svuotarlo manualmente dentro il vostro cestino, così come potrete pulire molto rapidamente al suo interno. Non sarete più così dipendenti dai sacchetti, dalla necessità di acquistarli e dal rischio che un giorno possano non essere più prodotti.

Il vantaggio dei sacchetti è soprattutto per chi è molto allergico alla polvere. Svuotare il contenitore direttamente nel cestino inevitabilmente farà finire nell'aria un piccolo quantitativo di polvere. Abbiamo poi apprezzato anche la silenziosità della base di svuotamento, meno rumorosa rispetto ai concorrenti non ciclonici.

Nell'app potrete ritrovare la mappa della vostra casa e modificare eventualmente la divisione in stanze, che vi sarà utile per tutte le volte, anche programmate, in cui vorrete pulire solo alcune stanze. Potrete regolare anche il flusso d'acqua su quattro livelli. Non ci sono moltissime altre impostazioni e rispetto ad altri avversari Eureka E10s soffre sicuramente in termini di numeri di funzionalità laterali. Potrete comunque scegliere ogni quanto avviare lo svuotamento automatico della base, modificare la lingua della voce (c'è anche l'italiano) e gestire le mappe, che possono essere anche più di una per una gestione multipiano.

Il robot ha una batteria da 5.200 mAh che permette di pulire senza problemi una casa di 100mq utilizzando poco più di metà della sua batteria in un tempo leggermente superiore ad altri modelli.

Abbiamo solo riscontrato una volta un problema di ricarica, per cui il robot non voleva ricaricarsi, se non dopo alcune ore lasciato separato dalla sua base. Possibile che sia un difetto solo della nostra unità, ma volevamo comunque segnalarlo 

Il prezzo è di 479€, molto aggressivo per un dispositivo che ha comunque una soluzione che i concorrenti non possono offrire, mantenendo comunque prima di tutto un buon sistema di pulizia e di mappatura della casa. Su Amazon è disponibile scontato al notevole prezzo di 401€ al momento in cui scriviamo.

Foto

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Giudizio Finale

Eureka E10s

Eureka E10s è un prodotto che non c'era. La sua base ciclonica vi permette di avere lo svuotamento automatico in poco spazio e anche di fare a meno dei sacchetti. Il robot poi funziona bene, pulisce a dovere e mappa la casa con precisione. Il prezzo di lancio è poi aggressivo e gli sconti Amazon lo rendono un dispositivo da provare.

Voto finale

Eureka E10s

Pro

  • Base di svuotamento compatta,
  • senza sacchetti,
  • e silenziosa.
  • Prezzo giusto

Contro

  • App con poche funzionalità aggiuntive
  • Traduzioni approssimative
  • Si aggroviglia lo sporco sulla spazzola
  • Bug sulla ricarica

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vivo nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Ma quello che provo oggi qui su SmartWorld sono principalmente smartphone, smartwatch e prodotti per la smart home. Ma le mie passioni riguardano anche il LEGO e la musica elettronica.